Le pagelle di Torino-Sassuolo

0
121

PADELLI 5.5: avrebbe potuto fare qualcosa di più soprattutto in occasione dell’ultima rete del Sassuolo. Poco impegnato ma i tre gol sul groppone restano lo stesso e le responsabilità sono anche le sue

 

PERES 7: una leggerezza al pronti-via, in occasione dell’azione che porta il Sassuolo al vantaggio, si riscatta pochi minuti dopo con il gol del pari ma più in generale con una prestazione ricca di giocate e di qualità

 

BOVO 6: il migliore dei tre centrali, pochi errori rispetto ai compagni di reparto

 

GLIK 5: qualche responsabilità nell’occasione del gol di Peluso. Prestazione in linea con molte altre viste già in questo campionato: poco lucido, spesso in ritardo, il gemello meno reattivo del giocatore dello scorso anno

 

MORETTI 5.5: più di una volta si perde l’uomo e la concentrazione che solitamente lo contraddistingue oggi viene meno

 

SILVA 5.5: davanti a sé ha vere e proprie praterie, perché il Sassuolo lascia ampi spazi sulle corsie esterne. E l’uruguaiano ne approfitta a metà, spingendo ma concludendo poco (st 36′ MAXI LOPEZ sv)

 

ACQUAH 6: si ritrova in campo a sorpresa per un problema dell’ultimo minuto occorso a Obi. A qualche passaggio fuori misura alterna però buone giocate (st 26′ FARNERUD 5.5: entra ma non fa la differenza)

 

GAZZI 5.5: qualche pallone recuperato ma molti persi. In un paio di occasioni gli errori sarebbero potuti costare caro

 

BASELLI 6.5: confermato titolare, l’ex atalantino comincia col piede sbagliato – avendo qualche responsabilità sul gol del Sassuolo – ma poi si fa perdonare dando il via al bel contropiede che vale il pareggio. A sprazzi si rivede quel giocatore che aveva iniziato la stagione. Esce lasciando la squadra ancora sull’1-1 (st 25′ BENASSI 5: la differenza qualitativa con Baselli si vede)

 

MARTINEZ 6: anche oggi si esibisce in un classico del suo repertorio granata. La traversa gli nega il gol ma al di là dell’errore sembra che la rete a Roma lo abbia un po’ alleggerito. Gioca con più tranquillità, cerca spesso Belotti, l’intesa con Peres e Silva è ottima: in quanto a sfortuna non è secondo a nessuno

BELOTTI 5.5: nemmeno oggi si risparmia ma in quanto ad incisività è un piccolo passo indietro rispetto alle ultime prestazioni

 

All. VENTURA 4 : la prima allo stadio Grande Torino non va esattamente come nelle previsioni della vigilia. Il suo Toro gioca un primo tempo apprezzabile ma poi, quando ci sarebbe da tirare fuori i denti, gli artigli e anche un po’ di attributi, la squadra fa esattamente come il suo allenatore. Si siede: Ventura in panchina, a pochi minuti dal novantesimo, mentre la squadra spinge facendo vedere di avere poche idee, manco avesse firmato la resa.

 

Arb. FABBRI 6: non incide nella gara, anche aiutato dalle due squadre

 

Condividi