Ventura: “Commentare gli ultimi dieci minuti è inutile”

0
99

Un deluso Giampiero Ventura si presenta in zona mista per commentare la sconfitta con il Sassuolo. “Credo che per 75′ abbiamo giocato bene, contro una squadra importante come il Sassuolo. Abbiamo concesso poco, e creato due occasioni buone. Lo dicono i numeri. E per quei 75′ ero assolutamente soddisfatto. Poi prendi un angolo, come è successo a Genova e Roma e prendi gol. Da quel momento lì ci siamo buttati tutti avanti, senza raziocinio. La nostra squadra crea giocando, mentre buttando il cuore oltre l’ostacolo così concedi praterie che in Serie A non puoi regalare“.

“Voglio dimenticare gli ultimi dieci minuti, non ha senso nemmeno commentare quello che è successo”. 

 

Gli ultimi 10-12 minuti non sono da Torino, sono da cancellare. Lo svantaggio del 2-1, secondo me, non è meritato. Ma è la fotografia della nostra annata. A Roma abbiamo giocato molto bene, abbiamo, dico tra virgolette, dominato la partita. È evidente che è un’annata particolare questa. Mancano tre gare, cerchiamo di concludere il campionato nel modo migliore, facendo punti e tesoro dagli errori“.

“Silva è giusto che possa giocare nel suo ruolo ma lì non abbiamo quasi mai avuto Avelar, Molinaro ha dato tanto. E se io non facessi giocare Peres andrei a penalizzare il giocatore più importante in questo momento”. 

 

Su Obi: “Nel riscaldamento ha avuto un problema, mentre per quanto riguarda il recupero di Immobile non sarà convocato nemmeno contro l’Udinese”. 

Sul suo futuro: “Mi viene chiesto tutte le settimane. Non riesco a capire dove stia il problema. C’è un programma da portare avanti, ci sono due anni di contratto“.

 

Condividi