Udinese-Toro: la fascia destra è di Zappacosta, Adnan non si vede

0
78

Dopo oltre due mesi dall’ultima volta, a Udine si è rivisto titolare nel Torino Davide Zappacosta. L’ex giocatore dell’Atalanta è rimasto in campo per settantacinque minuti prima di essere sostituito da Molinaro, un tempo che gli è bastato per aggiudicarsi il duello sulla fascia con Ali Adnan, il primo iracheno della storia del campionato italiano che in questi mesi sta dimostrando di meritarsi la fiducia concessagli dalla famiglia Pozzo.

 

Sabato però, alla Dacia Arena, Adnan è stato sovrastato da Zappacosta. Il numero 7 granata sulla corsia di destra ha fatto il bello e il cattivo tempo, chiudendo tutti gli spazi all’avversario, tanto che il giocatore dell’Udinese nella metà campo difensiva del Torino lo si è visto molto poco. Zappacosta invece si è più volte reso insidioso con i suoi inserimenti, riuscendo anche a guadagnare il fondo in un paio di occasioni e mettendo nell’area bianconeri alcuni palloni invitanti. Non sempre il terzino granata ha saputo crossare con la dovuta precisione e in alcuni casi i suoi traversoni sono risultati imprendibili per i propri compagni di squadra.

 

Nel complesso però la prestazione di Zappacosta è stata più che sufficiente e il granata ha vinto la sfida nella sfida con Adnan.

 

Condividi