Immobile, passi da gigante: l’attaccante punta già il Napoli

0
127

Ciro Immobile ci spera, e le possibilità sono leggermente più concrete rispetto all’inizio della settimana. Che le condizioni del giocatore fossero in netto miglioramento, si poteva notare da subito, con l’attaccante che spingeva già per esserci in occasione della sfida di domenica prossima contro il Napoli, sapendo che quasi sicuramente avrebbe avuto la sua possibilità a Empoli. Ora, dopo qualche allenamento in più, e soprattutto dopo la sua presenza in gruppo di ieri, il numero 10 granata può pensare di giocare, se non tutto, almeno uno spezzone di gara contro i partenopei, con l’obiettivo di ritrovare la forma e, soprattutto, non perdere il treno che porta agli Europei.

 

Con la stagione ormai al termine, infatti, l’obiettivo primario dell’attaccante granata è quello di riuscire a conquistare la maglia azzurra e far parte della spedizione che proverà a vincere il campionato europeo con Conte. Non che il Toro passi in secondo piano, è ben chiaro, ma che l’attaccante fosse voluto tornare alla corte di Ventura anche per riconquistare la Nazionale è tutt’altro che un mistero, e l’infortunio muscolare post derby, proprio quando era arrivata la chiamata di Conte, ha complicato non poco i piani.

 

La gamba, ora, sta decisamente meglio, con l’attaccante che prova a scattare senza sentire particolare dolore. Non è al 100%, ma la giornata di oggi e quella di domani permetteranno di capire se in effetti è pronto per tornare a essere convocato da Ventura. Intanto, un segnale già c’è: Simone Edera non si è più allenato con la prima squadra, proprio vista la disponibilità dell’ex Genoa. L’attaccante spera, e ce la metterà tutta. E il saluto (per capire se sarà addio, bis, ci vorrà però ancora qualche settimana quando la trattativa con il Siviglia entrerà nel vivo) allo stadio “Grande Torino” a tutti i tifosi granata è diventato una buona possibilità.

 

Condividi