Bava: “Longo è un grande allenatore, il futuro è dalla sua parte”

0
87

Al termine della partita contro la Virtus Entella, il Responsabile del Settore giovanile del Torino, Massimo Bava, ha fatto il punto della stagione.

 

“Complimenti a tutto lo staff, perché hanno lavorato bene, abbiamo fatto una grande stagione, ci siamo tolti grandi soddisfazioni giocando la Youth League”.

 

“Siamo felici per quello che abbiamo fatto, abbiamo anche mandato Edera in Prima squadra. Voglio dire grazie anche ai ragazzi che nel girone di ritorno hanno fatto 33 punti in 14 partite”

“Ora non guardiamo cosa ci è mancato: bisogna essere consapevoli dei 23 giocatori in prestito tra B e Lega Pro.
Ringrazio il presidente che ha costantemente voglia. Grazie anche a Moreno Longo”

 

Sul futuro di Longo. “Ne parleremo col presidente e con Longo più avanti. Abbiamo già fatto 2-3 incontri col presidente Cairo che sono stati positivi. È vero che ci sono allenatori come Inzaghi o Brocchi che sono passati direttamente dalla Primavera alla Prima squadra. Moreno ha dimostrato di essere un grande allenatore a ha il futuro dalla sua, poi non sono un veggente. Vedremo”.

 

 

Infine Bava ha parlato del suo futuro. “Sono felice di aver rinnovato, qui c’è l’ambizione di migliorare continuamente. Nei prossimi anni mi piacerebbe vedere che i giocatori che passano da qua in serie A, B o Lega Pro. Nelle scorse settimane sono stato a Barcellona per vedere il loro modo di lavorare, è stato un viaggio molto costruttivo e ne ho in menti altri per il futuro: all’Anderlecht e al Benfica”.

 

Condividi