Toro, Jansson alla prova del nove: altra chance per il vice Glik

0
60

Potranno godere ancora una volta delle luci della ribalta, stavolta contro un avversario di livello come il Napoli. La squadra che ha battuto 5-1 l’Udinese, sabato scorso, si è guadagnata sul campo la riconferma e potrà testare se stessa in un match, quello contro i partenopei, che potrebbe mettere in luce le qualità di molti dei singoli granata. Per Jansson, ad esempio, sarà una sorta di prova del nove: ha dimostrato di essere affidabile quando chiamato in causa e adesso avrà la possibilità di non far rimpiangere Glik, dopo essere stato all’ombra del capitano per tutta la stagione, spesso fermato da infortuni che ne hanno limitato le possibilità. Lo svedese guiderà la difesa che, ancora una volta, lo vedrà tra Bovo e Silva. E così pure le fasce potrebbero vedere confermati i due terzini destri, Zappacosta e Peres, con il brasiliano sulla corsia mancina. 

L’Acquah visto in Friuli – il migliore della stagione – sarà con ogni probabilità ancora in campo: e se in cabina di regia è ballottaggio Vives-Gazzi, sulla corsia di sinistra sarà uno tra Benassi (che in quella posizione ha giocato proprio a Udine) e Baselli a scendere in campo dal primo minuto. 

 

In attacco si va verso la conferma del tandem Belotti-Martinez: i due granata sono in uno splendido stato di forma. Il numero nove è la nota lieta di questo finale di stagione (e non solo) mentre il venezuelano si è finalmente sbloccato scrollandosi di dosso paure e insicurezze. Pronto a subentrare Immobile: Ciro punta al recupero anche per conquistare una maglia azzurra ed è a disposizione per giocare almeno uno spezzone di gara. 

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli; Zappacosta, Bovo, Jansson, Silva, Peres; Acquah, Vives, Benassi; Belotti, Martinez. A disp. Ichazo, Castellazzi, Molinaro, Maksimovic, Glik, Moretti, Gazzi, Baselli, Obi, Farnerud, Maxi Lopez, Immobile. All. Ventura.

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Avelar

 

 

 

 

Condividi