Toro-Napoli, Jansson all’esame Higuain

0
64

Penultima giornata di campionato e il Torino per la sua ultima uscita casalinga ospita il Napoli. I granata cercheranno di salutare nel migliore dei modi i propri tifosi giocando con la testa sgombra e soprattutto con il morale rinfrancato dalla bella vittoria contro l’Udinese. I partenopei invece non possono rilassarsi: un passo falso contro i granata potrebbe costargli il secondo posto. E protagonisti del penultimo duello di questa stagione saranno il difensore granata Jansson e il trascinatore del Napoli, Higuain.

 

Pontus Jansson. Un anno strano quello del granata che, nonostante un rendimento per nulla impeccabile di capitan Glik, non è riuscito ad imporsi anche a causa di qualche infortunio di troppo. Quella contro l’Udinese, tuttavia, ha regalato al Toro un Jansson in grande spolvero: preciso, determinante in un paio di occasioni e decisivo anche in fase offensiva dove si è regalato la gioia del primo gol in maglia granata. E contro il Napoli Jansson avrà l’occasione di dimostrare, ancora una volta, di poter sostituire in maniera ottima il difensore polacco. Una possibilità che dovrà sfruttare a pieno, soprattutto in previsione futura.

 

Gonzalo Higuain. Chi le possibilità le ha sfruttate al meglio per tutta la stagione è certamente la punta napoletana. Con 32 reti siglate, il Pipita non è solo il miglior attaccante della Serie A, ma è il vero e proprio trascinatore della squadra di Sarri. L’attaccante argentino ha vissuto quest’anno la miglior stagione della sua carriera, caricandosi letteralmente la squadra sulle spalle, e senza dubbio nelle ultime due partite, partendo proprio da questa sera, potrà essere quanto mai determinante per garantire ai partenopei il secondo posto.

 

 

Condividi