Calcioscommesse: Conte assolto dall’accusa di frode sportiva

0
67

Il ct della Nazionale italiana, Antonio Conte, è stato assolto dall’accusa di frode sportiva per la partita Albinoleffe-Siena del 2011, quando era l’allenatore della squadra toscana.

 

Il pm Roberto Di Martino aveva chiesto la condanna a 6 mesi di reclusione, con la sospensione condizionale, e a 8.000 euro di multa per l’allenatore ma il gup di Cremona, Pierpalo Beluzzi, ha assolto Conte per non aver commesso il fatto.

 

Condividi