Higuain abbatte ogni record, Politano avvicina il Sassuolo all’Europa

0
42

Il campionato di Serie A 2015/2016 è arrivato alla sua conclusione, ma vediamo chi si è meritato un posto nella Top 11 dell’ultima giornata. 

Nel reparto avanzato è quasi scontato inserire uno dei giocatori più in forma d’Europa, nonché l’indiscusso capocannoniere della nostra Serie A, Gonzalo Higuain. Con i suoi tre gol al Frosinone, l’attaccante argentino non solo ha chiuso in bellezza una stagione già per lui straordinaria, ma soprattutto ha scritto il suo nome negli annali del campionato italiano superando, con ben 36 reti, il record di segnature che apparteneva a Nordahl. 

Il secondo posto tra i cannonieri dell’ultimo turno è di Politano, bravo con i suoi due gol a trascinare il Sassuolo nella vittoria contro l’Inter, una vittoria che, aspettando la finale di Coppa Italia, è un risultato storico per i neroverdi perché potrebbe valere i preliminari di Europa League. L’ultimo posto nel tridente d’attacco se lo aggiudica Dybala, autore di due gol e un assist contro la Sampdoria. 

Tra i pali, il migliore della giornata è stato Sorrentino, autore di due parate decisive al Barbera che hanno significato la salvezza per la sua squadra. In difesa troviamo Pisano, che segna il definitivo 3-2 nella sconfitta contro il Palermo e finisce in bellezza, nonostante la retrocessione degli scaligeri, una stagione che a livello personale è stata sicuramente positiva, Bonucci, autore di una rete nel 5-0 contro la Samp, e Rispoli, che mette in campo un’ottima prestazione contro il Verona. 

A metà campo svetta su tutti il veterano rosanero Maresca, che ha dimostrato, con un gol e una prestazione da incorniciare, di essere ancora fondamentale per una squadra come il Palermo. Due posti a centrocampo li meritano il giovane Verdi, bravo nel realizzare una doppietta che però non basta al Carpi per salvarsi, e Vecino, che trova i primi due gol in campionato ed è uno dei protagonisti della gara della Fiorentina contro la Lazio. 

L’ultimo ad entrare nella nostra speciale metà campo è Bernardeschi, che ha ancora una volta confermato di poter essere un giocatore importante in qualsiasi squadra. 

 

La Top 11 della 38ª giornata di serie A:

 

SORRENTINO (Palermo)
RISPOLI (Palermo) BONUCCI (Juventus) PISANO (Verona)
BERNARDESCHI (Fiorentina) MARESCA (Palermo) VECINO (Fiorentina) VERDI (Carpi)
DYBALA (Juventus) HIGUAIN (Napoli) POLITANO (Sassuolo)

Condividi