Zappacosta: “Italia? È un sogno, voglio dare il massimo”

0
12

Davide Zappacosta è con Marco Benassi protagonista della conferenza stampa di Coverciano dal ritiro della Nazionale. E conferma le parole del centrocampista: “Da Ventura ho imparato davvero molto, anche se ho lavorato con lui solo un anno. Ti fa imparare molto a livello di movimenti senza palla“, commenta il giocatore granata, che ha avuto meno spazio rispetto a quello che ci si poteva aspettare in questa stagione.

 

Ma con il mister il rapporto è stato comunque molto franco. “Se ci ha imposto dei limiti? Non ne abbiamo avuti. Dipende dall’intelligenza e dal professionismo del giocatore, bisogna fare il massimo e saper essere regolati, non fare troppo tardi. È una scelta personale e altamente professionale“.

 

Infine, sulla sua emozione nell’essere in Nazionale: “Se dovessi avere anche solo l’1% di restare qui darei comunque il massimo, con la massima professionalità e voglia di fare bene. È un sogno essere qui, sono a copleta disposizione di Conte“.

 

 

Condividi