Toro-Castellazzi, si complica la strada per il rinnovo

0
125

Luca Castellazzi è sempre stato un professionista esemplare all’interno del gruppo granata. Da due anni al Toro, il portiere sapeva molto chiaramente di essere il terzo nelle gerarchie di Ventura. E come uomo spogliatoio ha svolto un lavoro eccellente: motivatore nei momenti di difficoltà, insegnante nei confronti dei colleghi più giovani, l’ex Brescia, Sampdoria e Inter è stato un elemento sicuramente positivo per Glik e compagni, e dopo due anni con una partita all’attivo (uno spezzone in Coppa Italia contro la Lazio lo scorso anno), potrebbe salutare la piazza piemontese.

 

Si sta infatti complicando la trattativa per il rinnovo annuale al portiere classe ’75, che quest’anno compirà 41 anni. Il Toro, per ora, ha infatti messo tutto in stand-by in attesa di capire le decisioni del nuovo allenatore sugli estremi difensori. Castellazzi, per ora, aspetta, e potrebbe anche decidere di appendere guanti e scarpe al chiodo, dopo una carriera particolarmente intensa e sicuramente non trascurabile. Le possibilità che resti all’ombra della Mole vanno riducendosi poco per volta. Nelle prossime settimane verrà presa una decisione definitiva.

 

Condividi