Tavecchio: “Ventura ct? Niente fretta, ho in mente cinque nomi”

0
134

Al di là della rescissione con il Torino (la strada è già piuttosto segnata) potrebbe non essere così certo l’approdo di Giampiero Ventura alla panchina della Nazionale italiana. L’attuale allenatore granata resta comunque in pole per diventare Commissario Tecnico, ma Carlo Tavecchio, ai margini di una conferenza stampa in Francia con lo sponsor tecnico della Nazionale, ha voluto tirare il freno rispetto a questa decisione: “Non voglio dare percentuali su Ventura, ma dico solo che non dobbiamo avere fretta: è una cattiva consigliera“.

 

Ho in mente 4-5 nomi” ha proseguito il presidente della FIGC, “e voglio sentire tutti i miei consiglieri per poi decidere con la mia testa. Di sicuro si sceglierà prima dell’inizio degli Europei, il nuovo ct dovrà avere massima competenza ed esperienza” qualità, soprattutto quest’ultima, che ben calza su Ventura.

 

Il quale, per altro, è amico di Lippi, sulla cui carica di Direttore Tecnico non ci sono invece dubbi: “C’è un’area tecnica individuata, non nascondiamoci dietro a un dito” ha concluso Tavecchio.

 

Condividi