Ritiro: a rischio Bardonecchia per il Toro

0
219

Il Torino si allontana sempre di più da Bardonecchia. L’ipotesi che la sqaudra granata raggiunga la località montana dell’alta Val Susa per effettuare la seconda parte del ritiro estivo sembra essere naufragata. 

Qualche settimana fa una delegazione della società granata si era recata a Bardonecchia per visionare le varie strutture, dal campo di allenamento all’hotel, e sembrava che l’accordo con il comune montano si potesse concretizzare, tanto che anche il sindaco di Bardonecchia, Roberto Borgis, si era lasciato andare a frasi ottimiste: “Il Torino ha apprezzato la location nella sua totalità”. L’accordo non è però stato trovato, così come quello con Châtillon (sede della seconda parte del ritiro della scorsa stagione). Sembra quindi sempre più probabile che, una volta rientrata da Bormio dove si allenerà dal 10 al 24 luglio, la squadra di Mihajlovic resti a Torino a preparare i primi impegni ufficiali della nuova stagione.

 

Condividi