Barreca e Parigini sotto osservazione: il Toro studia il loro futuro in granata

0
165

Con l’obbligo, imposto dalle nuove regole di Tavecchio, di avere in rosa almeno 4 giocatori provenienti dal settore giovanile della propria società, e altri 4 in arrivo dalle squadre Primavera italianae, l’attenzione del Toro si sposta obbligatoriamente sulle giovani promesse cresciute nel vivaio granata. Il tecnico Mihajlovic li valuterà attentamente in ritiro ma intanto alcuni di loro, come Barreca e Parigini, si potranno giocare le loro carte già prima di partire per Bormio.

 

Ecco allora che il test di questa sera con l’Under 21, impegnata in amichevole contro la Francia, diventa particolarmente importante. A Venezia, allo stadio “Pier Luigi Penso”, per la partita che la nazionale disputerà in memoria di Valeria Solesin, la ragazza vittima degli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre, il ct azzurro Di Biagio ha deciso, infatti, di portare i due giovani granata Parigini e Barreca. Una possibilità importante per mettersi in mostra, soprattutto per il terzino granata appena rientrato dal prestito al Cagliari.

 

Se per Parigini la permanenza in granata è praticamente certa, anche se ovviamente si attendono le valutazioni di Mihajlovic, Barreca dovrà sfruttare al massimo tutte le chance di visibilità che gli saranno concesse. L’amichevole contro la Francia di questa sera potrebbe essere un palcoscenico particolarmente interessante. Una buona prestazione con la maglia azzurra gli offrirebbe un piccolo vantaggio in vista di Bormio dopo dovrà convincere il nuovo tecnico granata a puntare su di lui anche nel Toro del prossimo anno.

 

 

Condividi