Toro, Maxi Lopez il futuro resta incerto

0
70

L’avvento di Sinisa Mihajlovic, suo allenatore prima a Catania e poi a Genova, sponda Sampdoria, avrebbe quasi dovuto significare, per Maxi Lopez, la certezza di proseguire la sua avventura in maglia granata, in virtù della reciproca conoscenza coltivata negli anni con il tecnico serbo. Eppure le dinamiche di questo calciomercato, potrebbero anche portare i due a una separazione.

 

L’attaccante argentino gode dell’apprezzamento dell’allenatore, nelle passate esperienze Mihajlovic ha difficilmente rinunciato al peso offensivo del centravanti di Buenos Aires, nonostante la regolarità di rendimento non abbia mai rappresentato il punto di forza di Maxi Lopez. Nell’ultima stagione, le 29 presenze condite di 6 realizzazioni, in aggiunta a un rendimento spesso altalenante, potrebbero portare la dirigenza granata a meditare un possibile divorzio con il giocatore, fermo restando che l’eventuale vuoto lasciato, andrebbe adeguatamente colmato con una presenza di spessore, capace di garantire gol e soluzioni offensive.

 

Ad alimentare lo scenario, viceversa, di una permanenza dell’attaccante in maglia granata, proprio la profonda conoscenza con l’allenatore, che in queste settimane di programmazione, avrà già potuto disegnare un assetto di squadra tenendo conto delle qualità del giocatore. Il più che ipotetico addio a Ciro Immobile, in aggiunta, rischierebbe di provocare un cambiamento radicale del parco attaccanti, con i rischi che ogni rivoluzione porta con sé. In questo momento in vacanza con la fidanzata, Maxi Lopez avrà modo di riflettere ed eventualmente prendere atto delle scelte operate dal Toro, in attesa che gli eventi di mercato chiariscano i programmi messi a punto in queste settimane, da allenatore e vertici societari.  

 

 

 

 

Condividi