Barreca: il Cagliari lo riscatta, ora tocca al Toro

0
227

Il Cagliari, nella giornata di ieri, ha esercitato il diritto di riscatto per Antonio Barreca. Allo scoccare della mezzanotte scadeva il termine entro cui la società sarda aveva diritto di far valere la clausola e puntualmente la ha esercitata. Il terzino è quindi in questo momento un giocatore rossoblù, i tifosi granata non devono comunque disperare perché ora sarà il Torino a esercitare la clausola del controriscatto riprendendosi quindi il giocatore. Per farlo la società granata avrà tempo fino alla mezzanotte di sabato.

 

Barreca, insieme a Gomis, Parigini e Aramu, è uno di quei giocatori che Mihajlovic vuole valutare in ritiro per capire se è pronto al salto in serie A e inserirlo definitivamente nella rosa della prossima stagione. Essendo nato nel 1995 il terzino (così come Aramu e Parigini, quest’ultimo addirittura classe 1996) non occuperebbe nessuno spazio nella lista dei venticinque giocatori che si possono iscrivere al campionato secondo le nuove norme, una risorsa in più per il Torino specialmente se dovesse essere costretto a lasciare vuota qualche casella della lista. Dei venticinque giocatori iscrivibili al campionato, quattro devono essere obbligatoriamente cresciuti nel vivaio granata e di quelli di proprietà del Torino che rispondono a questo criterio solamente in portiere quest’anno in prestito al Cesena è sicuro di restare.

 

Condividi