Maxi Lopez vuole tenersi stretto il Toro: possibile la conferma

0
247

Maxi formato in attacco. E Maxi forma. Questa volta, nessuna sorpresa dall’attaccante argentino. Anzi, tanta diligenza e uno stato di forma che confermano una cosa: Maxi Lopez, in questo Torino, vuole esserci. Vuole allenarsi con Mihajlovic, vuole guadagnarsi il posto, vuole essere protagonista. E vuole far parte dell’attacco (almeno sulla carta) super che Cairo sta confezionando al suo nuovo allenatore: Ljajic e Iago sono vicini, Belotti è intoccabile, arriverà Boyè, si valuteranno Parigini e Aramu, c’è sempre Martinez. E c’è, appunto, Maxi Lopez.

 

Il giocatore nelle ultime foto comparse sui social networks ha dato sfoggio di una buona condizione atletica, necessaria per partire da subito alla grande per il ritiro. Per caratteristiche, poi, Maxi Lopez è una punta di peso, e giocatori come lui inizialmente sono più imballati, per poi migliorare a stagione in corso. Ma un conto è sopportare carichi di lavoro di un normale ritiro estivo, un conto è invece lavorare in maniera personalizzata, faticando il doppio, per cercare di restare al passo con i compagni.

 

Maxi Lopez, si diceva, vuole sentirsi parte di questo Toro. E non è così convinto di salutare la piazza granata in questa sessione di mercato. Tutt’altro: a Torino si trova bene, con i tifosi il rapporto è ottimo e, in più, con il cambio di allenatore può ripartire da zero. Cairo, su di lui, ha scommesso molto, andandogli anche a rinnovare il contratto (ritoccandone ampiamente l’ingaggio), e di certo non è intenzionato a svendere il calciatore. Ci sono tutti i presupposti, di fatto, perché Maxi Lopez si avvii a disputare la sua terza stagione in granata: così vuole il giocatore, così vorrebbe anche il Toro. Un matrimonio che, salvo sorprese, s’ha da continuare. Con la speranza che, rispetto allo scorso anno, possa avere uno sviluppo più felice.

 

Condividi