Toro, Pryyma verso Frosinone: un addio che libera un posto da extracomunitario

0
185

Vasyl Pryyma si appresta a lasciare definitivamente il Torino, il prossimo 30 giugno scadrà infatti il contratto che lega il difensore alla società granata, che non è intenzionata a esercitare l’opzione per il prolungamento.

 

Con l’addio del giocatore ucraino nella rosa del Torino si libererà inoltre un posto per tesserare un altro calciatore extracomunitario. Un aspetto non secondario ricordando i problemi avuti nel recente passato dalla società granata per tesserare giocatori nati in stati al di fuori della Comunità Europea: due estati fa, a pochi giorni dalla chiusura del calciomercato, i problemi furono superati perché Sánchez Miño riuscì a ottenere la cittadinanza italiana grazie a degli avi calabresi, in altri casi il Torino dovette invece acquistare giocatori extracomunitari dall’Italia per poi cederli all’estero, vedi l’uzbeko Ilyos Zeytullayev o il ghanese Ahmed Barusso.

 

Per Pryyma non sarà comunque un addio al calcio italiano: il difensore è infatti ad un passo dall’accordo con il Frosinone, squadra con cui ha giocato da gennaio in avanti. Se nei primi suoi mesi in gialloblù, in serie A, non è riuscito a ritagliarsi molto spazio, nel campionato cadetto potrebbe invece avere un ruolo da titolare nella squadra che punta ad essere protagonista in B e magari tornare immediatamente nel massimo campionato.
L’avventura di Vasyl Pryyma al Torino non è stato certo entusiasmante: arrivato a stagione in corso da svincolato, in circa tre mesi ha collezionato solo una manciata di minuti nel finale della partita contro il Cesena in Coppa Italia.

 

Condividi