Toro-Pro Vercelli ai dettagli per Zaccagno: si attende l’ufficialità

0
369

Il passaggio in prestito di Andrea Zaccagno alla Pro Vercelli è ormai questione di dettagli rifinibili in tempi stretti, forse già in questa settimana. Gli ultimi contatti hanno conferito alla trattativa lo sprint decisivo, inducendo l’Avellino alla ritirata, e alla successiva acquisizione del portiere Radunovic, che riempe la casella in un primo momento destinata al portiere granata.

La Pro Vercelli dopo l’intesa con il Torino ha trovato l’accordo anche con l’entourage del giocatore, che potrà così riabbracciare Moreno Longo, dopo un biennio sulla panchina della Primavera del Toro ricco di successi, culminati con lo scudetto del 2015.
Nella mattinata di oggi è previsto un contatto tra le società, che avrà più i crismi di un rafforzamento dell’intesa già raggiunta, che di un confronto volto a cercare un accordo. Potrebbero infatti essere risolte le ultime minuzie, prima dell’annuncio definitivo.

 

Il giocatore al momento è in raduno con la Nazionale Under 19, intenta a preparare gli Europei di categoria che inizieranno lunedì prossimo (la partita inaugurale sarà Germania – Italia, a pochi giorni dalla cocente eliminazione della Nazionale maggiore).
Proprio la necessità di Zaccagno di preparare la rassegna continentale, sta frenando gli sviluppi della trattativa con la Pro Vercelli, ma la saldezza degli accordi, rende il momento dell’ufficialità solo rimandato.

 

 

 

 

 

Condividi