Derby: arrestato il tifoso della Juve che lanciò la bomba carta

0
96

La Digos di Torino ha preso il tifoso juventino della provincia di Bergamo per aver lanciato una bomba carta durante il Derby Torino-Juventus del 26 Aprile 2015.

Grazie alle telecamere di sicurezza e di video amatoriali, è stato possibile risalire all’ultrà responsabile. Sono state recuperate anche delle foto che ritraggono lo stesso tifoso con armi da taglio e bombe dello stesso tipo in mano.

Il ragazzo ventottenne si era sottratto ai controlli ed era entrato allo stadio. La stessa Digos lo aveva denunciato ed in seguito arrestato lo stesso giorno del Derby.

Adesso il tifoso si trova nel carcere Lorusso e Cutugno, ma i particolari verranno svelati durante la conferenza stampa della Digos. È emerso però che il ragazzo non fa parte di nessuna tifoseria organizzata, ma ha agito in modo autonomo.

 

 

 

 

Condividi