Baselli: il Toro si inserisce nella corsa per il centrocampista

0
80

Aumentare la qualità a centrocampo. È questo uno degli obiettivi di Cairo e Petrachi in questa sessione di mercato. Dopo essersi affidato ai polmoni alla grinta di Gazzi quest’anno, a quelli di Vives due stagioni fa, per il prossimo campionato i due dirigenti sono alla ricerca di un giocatore, che occupi sempre la posizione di mediano davanti alla difesa, ma che abbia una maggiore propensione ad impostare l’azione.

 

Jorginho e Luca Cigarini sono sempre nel mirino del Torino (l’ex Siviglia piace molto a Ventura), in casa Atalanta, però, Petrachi ha individuato un altro giocatore che possa garantire qualità al gioco granata: Daniele Baselli. Il centrocampista classe ’92, dopo due buone stagioni giocate con la maglia nerazzurra, è alla ricerca della definitiva consacrazione. È tutt’altro che nuovo l’interesse del Toro: Petrachi l’aveva cercato già due anni fa, quando trattava Ogbonna con la Juventus (che avrebbe dovuto acquistare il giocatore, allora a metà tra Cittadella e Atalanta, e poi girarlo ai granata), e lo stesso ha fatto quest’inverno, ma i costi dell’operazione erano troppo alti. Ora proverà nuovamente a convincere la società bergamasca a cedergli il giocatore, anche se è vivo l’interesse di altre squadre. Su tutte il Milan, che da diversi mesi sta portando avanti una trattativa con l’Atalanta per riuscire a portare Baselli all’ombra della Madonnina. I bergamaschi stanno aspettando che i rossoneri sciolgano le riserve, avendo dato la priorità al club di Belusconi, ma non aspetteranno ancora per molto. Oltre al Milan, infatti, ci sono anche Benfica all’estero e proprio il Toro in Italia: entrambe hanno già parlato con l’agente del giocatore, che ha dato una disponibilità di massima ad ascoltare le proposte, trovando comunque interessanti le destinazioni.

 

La valutazione del giocatore è di circa 6 milioni, e non si discosta di molto da quella per un altro regista dai piedi buoni: Mirko Valdifiori. Come per Baselli, anche per il giocatore dell’Empoli la concorrenza è molto folta, con Napoli, Lazio e sempre il Milan che hanno individuato nel centrocampista Azzurro un possibile rinforzo per la prossima stagione. Dopo tanta gavetta in serie B, Valdifiori ha esordito solamente in questa stagione in A, mettendosi però immediatamente in luce grazie ad una serie di ottime prestazioni che hanno convinto anche il ct Conte a convocarlo e farlo esordire in Nazionale. I contatti tra le società sono avviati, a differenza di quelli con il giocatore. Ci sarà da trattare, e lo si farà dalla prossima settimana, quando Petrachi tornerà dalla settimana di vacanza che si è concesso, prima di mettersi al lavoro sul mercato.

 

Difficile che il Torino possa puntare su entrambi i giocatori, considerato che sia Baselli che Valdifiori occupano in campo la stessa posizione. Cairo e Petrachi sono però al lavoro per regalare a Ventura almeno uno dei due registi per aumentare il livello qualitativo del centrocampo.

Condividi