Di Francesco: “Non avrei fischiato nessuno dei due rigori”

0
28
nostri inviati a Reggio Emilia
Emanuele Pastorella / Andrea Piva

Al termine del pareggio per 1-1 contro il Torino, si presenta in conferenza stampa il tecnico neroverde Eusebio Di Francesco. Queste le sue prime parole: “Ho visto gli episodi: non c’era nessun rigore dei due. Però la differenza è che poteva lasciare il vantaggio a Berardi che aveva segnato. Sono due episodi completamente diversi: il nostro un po’ dubbio, il loro proprio inesistente. Entrambi non andavano fischiati”.

Sulla partita: “Sapevo che avremmo sofferto un po’ in mezzo al campo, potevamo finalizzare meglio le varie ripartenze che abbiamo avuto, soprattutto nell’ultimo passaggio. Anche noi abbiamo avuto le nostre occasioni, non solo loro. Sansone è rimasto fuori perchè in questo momento non sono soddisfatto delle sue partite e dei suoi allenamento, perchè so il valore che ha, e riposando può ritrovando la forma migliore. Oggi però faccio i complimenti a tutti perchè abbiamo fatto una buona partita, nonostante le nostre assenze”

Su Berardi: “Vuole sempre vincere. E’ molto caparbio, quand perde palla cerca subito di andare a recuperarla, e soprattutto non si nascone mai: è uno di quei giocatori che piacciono molto a me”. 

Obiettivi? “Io voglio che la mia squadra cerchi sempre di scendere in campo con la determinazione giusta e il desiderio di vincere. Cominciamo ad arrivare al più presto a 40 punti, poi cercheremo di puntare quota 50″.

Condividi