È incontenibile la gioia dei tifosi del Toro, che dopo tanti anni di astinenza

0
6

La Fiorentina perde in casa contro il Cagliari e agevola la rincorsa dei granata all’Europa League. Sconfitta dalle dimensioni notevoli, dato che il rigenerato Cagliari di Festa annichilisce il Franchi con tre gol: apre le marcature Cop al settimo minuto, replica lo stesso croato ad inizio ripresa. Gilardino illude i viola, ma lo slalom di Farias nel finale condanna Montella.

Ora la Fiorentina è a soli due punti di distanza dai granata: 49 punti per i toscani al sesto posto, 47 per i granata. Il posticipo tra Napoli e Sampdoria potrebbe agevolare ulteriormente i granata che, in caso di sconfitta dei liguri, potrebbero fare la corsa anche su di loro, a quota 50.

 

 

FIORENTINA-CAGLIARI
Marcatori: 7′ Cop (C), st 14′ Cop, st’ 29′ Gilardino, 47′ Farias
Ammoniti: B. Valero (F), Avelar, Ekdal, Murru, Farias, Sau (C)
Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomovic, Savic, Basanta, Pasqual (st 30′ Gomez); Badelj, Pizarro, B. Valero (st’ 14′ Joaquin); Salah, Gilardino, Diamanti (st 1′ Vargas). A disp: Rosi, Kurtic, Lazzari, Alonso, Rodriguez, Fernandez, Aquilani, Tatarusanu, Ilicic. All: Montella
Cagliari (4-3-1-2): Brkic; Pisano, Diakitè, Ceppitelli, Avelar (st 17′ Murru); Pedro (st 34′ Donsah), Ekdal, Dessena; M’Poku; Farias, Cop (st 25′ Sau). A disp: Cossu, Conti, Balzano, Colombi, Crisetig, Barella, Capuano, Gonzalez, Cragno. All: Festa

Condividi