Ichazo: il Toro pensa al riscatto

0
65

Il campionato è appena terminato e i dirigenti granata sono ora impegnati nella programmazione della prossima stagione. Tra i nodi da sciogliere c’è anche quello legato ai portieri, in particolare al futuro di Salvador Ichazo, classe 1992, arrivato nella sessione invernale di calciomercato, in prestito dal Danubio.

 

La riforma Tavecchio non entrerà in vigore dalla prossima stagione e ci sarà quindi ancora un anno a disposizione delle società per progettare il ritorno dei giocatori cresciuti nel settore giovanile. Sembra quindi certo che i fratelli Gomis torneranno in prestito in Serie B, per continuare nel loro processo di crescita. Lo slittamento della riforma Tavecchio ha cambiato molti scenari, e non solo a Torino.

 

L’entourage del portiere ha sensazioni positive: sembra trapelare un certo ottimismo riguardo alla chance di rivedere Ichazo in granata anche nella prossima stagione. Il Torino ha la possibilità di esercitare il diritto di riscatto per un valore vicino al milione e mezzo di euro e assicurarsi così l’intero cartellino del promettente uruguaiano.
La dirigenza ha ancora tempo per prendere una decisione definitiva: il diritto di opzione potrà essere esercitato dal 22 giugno al 24 giugno. Entro due settimane si saprà con certezza chi difenderà i pali granata nella prossima stagione. Le dinamiche del mercato sono complesse e spesso imprevedibili, ma, ad oggi, Ichazo è più vicino alla permanenza in granata.

Condividi