Il pagellone 2014/2015: Migjen Basha

0
93

Per Migjen Basha questo non è stato affatto un anno facile. Il centrocampista granata non ha mai avuto un ruolo davvero fisso, e inoltre ha avuto un anche periodo difficile fin dall’inizio, avendo subito un grave infortunio al piede, che lo ha portato, dopo un lungo calvario cominciato già prima della preparazione estiva a ritornare nei campi di gioco oltre 7 mesi dopo, in Torino-Lazio del 16 Marzo, fatto che ovviamente non lo ha aiutato a farsi notare.

Non avendo potuto seguire la squadra dall’inizio si è trovato in enorme difficoltà ma nelle sue 6 partite di campionato si è dimostrato sempre a disposizione, arrivando perfino a segnare un gol contro il Parma del 22 Marzo, anche se la sua forma fisica non era al top. Il giocatore albanese classe 1987 saluta un ambiente che lo ha apprezzato per la sua capacità di adattarsi alle esigenze della squadra, e anche a quelle del mister Ventura, che lo ha invece utilizzato come sostituto per far rifiatare i titolari prima della partita contro lo Zenit. E i tifosi granata continuano ad apprezzarlo, nonostante adesso sia in scadenza di contratto, e ci sia aria di addio; infatti il suo contratto scadrà il 30 Giugno.

 

Migjen BASHA

VOTO: S.V.
PRESENZE: 6
GOL FATTI: 1

Condividi