Il pagellone 2014/2015: Maxi Lopez

0
64

Maxi Lopez è un giocatore argentino di 31 anni arrivato al Torino nel mercato di Gennaio, per rimediare al poco peso in attacco. Tuttavia c’era parecchio scetticismo, perché nei primi sei mesi di Serie A non aveva affatto brillato col Chievo Verona, anzi; infatti in quel lasso di tempo aveva trovato soltanto un gol in poche presenze (solo 13) durante la sua permanenza. Inoltre non convinceva in maniera particolare il suo stato di forma.

 

Non serve dire che sia andato ben oltre le aspettative. Maxi Lopez ha ignorato tutte le voci, si è messo a completa disposizione del mister Ventura, anche se non aveva 90 minuti sulle gambe. Per questo la sua prima presenza in maglia granata in campionato è stata da subentrato, ma è stato un esordio tra i migliori di sempre: il Toro, dopo aver dilapidato un doppio vantaggio contro il Cesena, non sa più come fare per vincere, ma al minuto 89 il giocatore con la maglia numero 11 scambia con Quagliarella e segna il gol del 2-3.

Con questa entrata in scena Maxi Lopez si è guadagnato rispetto, che lo ha portato a segnare 8 gol in maglia granata in Serie A. Tra i più belli c’è proprio quello contro il Chievo, dopo una corsa di 40 metri, che ha ricordato gli anni d’oro con la maglia del Catania quando per la prima volta si è messo in luce nel campionato italiano.

Ma Maxi Lopez è diventato un idolo nell’ambiente granata anche per l’impresa contro il Bilbao: non si scorda la doppietta che ha mantenuta accesa la speranza del passaggio del turno, e soprattutto il gol del momentaneo 1-2 nella partita di ritorno (poi vinta 2-3).
Dati questi insperati risultati, la dirigenza granata ha deciso di non privarsene e di rinnovargli il contratto per un altro anno.

 

Maxi LOPEZ
VOTO: 9
PRESENZE: 23
GOL: 11

Condividi