Longo: “Felice e orgoglioso”

0
24

Soddisfatto Longo al termine della gara: “Sono davvero felice per aver centrato questo grande traguardo per il secondo anno in fila: siamo orgogliosi di aver conquistato la finale. Fare due finali in due anni credo sia qualcosa di speciale. Sapevamo che sarebbe stata complicata, la Fiorentina in avvio ci ha messi sotto, poi abbiamo cambiato atteggiamento tattico, siamo passati al 4-3-1-2, abbiamo preso gol su punizione ma da quel momento la sfida si è fatta equilibrata anche se poi abbiamo usufruito dell’uomo in più. Alla fine possiamo dire di aver vinto meritatamente: la Fiorentina ha avuto grande cuore nel rimontare ma noi non ci siamo disuniti e abbiamo trovato il 3-2”.

Un traguardo inaspettato ad inizio stagione: “Siamo partiti con una Primavera nuova e avevamo come obiettivo i playoff: ma l’appetito vien mangiando, il campionato ci ha offerto la possibilità di puntare sul secondo posto e lo abbiamo fatto. Siamo arrivati un po’ a fari spenti rispetto ad altre squade più quotate”. 

 

Sulla finale: “Spiace che la Lazio abbia un giorno e mezzo in più di riposo, credo si potessero giocare due gare di fila su questo campo, avrebbe retto benissimo. Detto questo, però, sono convinto che quando l’arbitro fischierà l’inizio si troveranno le energie perché si tratta di una partita che è troppo importante per tutti”. 

 

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A MORENO LONGO

 

 

 

 

 

 

 

Condividi