Maran: “Campionato straordinario, domani spazio al turn over”

0
21

Rolando Maran presenta la sfida di domani contro il Torino, con il Chievo che spera di poter vincere per la prima volta a Torino e di poter concludere in maniera positiva il campionato: “Abbiamo dei buoni numeri, e viene fuori la cornice giusta di un campionato che per noi è stato fuori dalle righe. Abbiamo fatto un ottimo campionato, ben oltre le aspettative, e siamo orgogliosi di questo, e contro il Toro non vogliamo assolutamente togliere il piede dall’acceleratore. Abbiamo tanta voglia di fare bene, siamo consapevoli delle nostre forze, e non siamo per nulla rilassati. Stiamo anzi spingendo, credo che per noi, e per i nostri tifosi, sia un aspetto da sottolineare. Ci ricorderemo nel modo giusto l’ottimo campionato che abbiamo fin qui condotto“.

 

Ci sarà qualche assente? “Solo Hetemaj, Mattiello, infortunati e Schelotto, squalificato. Gli altri ci saranno tutti, ma proveremo a cambiare qualcosa, per dare un po’ di spazio a tutti. Abbiamo cambiato qualcosa, senza stare a sbandierarlo, per dare a tutti la possibilità di mettersi in mostra. Qualcosa domani potrebbe cambiare“.

 

Come affrontare il Toro nel migliore dei modi? “Non è semplice, sono una squadra molto bassa, che si difende benissimo e che sa essere davvero un muro per gli avversari. Le squadre di Ventura vanno prese con le molle, fanno correre molto a vuoto gli avversari. Dovremo essere bravi noi a gestire le nostre forze“.

Condividi