Martinez decisivo, Defrel non pervenuto

0
31

Il Toro ha terminato questa lunga e appassionante stagione calcistica con una bella e convincente vittoria ai danni di un Cesena, non pervenuto. La sfida nella sfida, anche in chiave mercato, era quella tra Martinez e Defrel, attaccanti rapidi e promettenti che potrebbero rappresentare il futuro del Toro.

 

Il duello è stato vinto nettamente dal giovane venezuelano, autore finalmente di un’ottima prestazione, condita da un gol e una traversa che ha propiziato il raddoppio di Maxi Lopez. Martinez si è mosso bene e ha approfittato, soprattutto a inizio primo tempo, delle praterie lasciate a disposizione dalla difesa ospite. Oltre al gol, anche qualche buonissima occasione sprecata sotto porta, che non macchia, però, una prova comunque pienamente sufficiente. Il venezuelano dovrà lavorare molto questa estate per continuare a migliorare l’efficacia sotto porta e diventare così ancor più fondamentale sotto porta.

 

Tra le fila del Cesena, una delle poche note liete è stata l’ottima stagione di Gregoire Defrel, autore di 9 reti in questo campionato. Ieri sera il francese non è riuscito a mettersi in mostra, complice anche la scarsa vena dei compagni, testimoniata dai cinque gol subiti e dalla nullità in zona Ichazo. L’attaccante rimane comunque nel mirino della dirigenza granata per la prossima stagione. Parlano per lui i gol e gli assist, oltre che all’ottima velocità e tecnica mostrata in tutto l’arco della stagione. Caratteristiche che possono sposarsi molto bene con il disegno tattico di Ventura. 

Condividi