Maxi Lopez: “Il Toro è la mia occasione, restare è quello che voglio&quot

0
29

Da quando è arrivato al Toro ha subito cominciato a segnare, e non sembra proprio aver intenzione di fermarsi. Maxi Lopez, premiato al Gran Galà Granata come giocatore rivelazione, scelto dai lettori di Toro.it, è salito sul palco di Teatro Nuovo accolto da un’ovazione. Il  video alle sue spalle proiettava le sue prodezze ed è stato seguito con molto calore dalla platea, in festa ad ogni suo gol, in particolare quando con le immagini si è tornati alle prodezze contro l’Athletic Bilbao. Jimmy Ghione, presentatore della serata, lo ha subito incalzato: “Vedi Maxi, tu non lo sai ma il meglio per te deve ancora venire, e sarà da luglio in avanti. Questa è la tua casa, il popolo granata è una grande famiglia. E te lo stanno dimostrando anche questa sera”. E l’argentino non ha esitato a confermare: “Io lo confermo sempre in ogni intervista che rilascio e in ogni dichiarazione, qui a Torino e al Toro mi trovo benissimo. In pochi mesi ho trovato una tifoseria pazzesca, che mi ha accolto benissimo fin dall’inizio. Io in granata sto molto bene”.

E’ vero, i tifosi granata lo acclamano, ma Maxi Lopez si trova bene non solo in città, anche nello spogliatoio: “Ho trovato un gruppo di ragazzi eccezionale, tutti danno il massimo e cercano di migliorarsi giorno dopo giorno. Siamo uno spogliatoio unito, e così come mi sono legato subito alla piazza, anche con il resto dei compagni sono riuscito a instaurare fin da subito un legame e un rapporto molto stretto”.

Infine, non poteva mancare la dichiarazione sul suo futuro, con Jimmy Ghione che ovviamente ha cercato di strappare a Maxi Lopez la promessa che tutti vorrebbero sentire: “Da quando sono arrivato, ho sempre dato il massimo, consapevole che questa rappresenta un’occasione per me. In queste ultime due partite farò quello che ho sempre fatto, quindi darò il 100% di quello che posso dare. Ogni domenica gioco per restare, perché è quello che voglio”. Parole, queste, che ovviamente hanno acceso i più di mille presenti a Teatro Nuovo. 

Condividi