Padelli salva tutto, Quagliarella-Darmian per la gloria

0
4

Il 32esimo turno di Serie A ha regalato grandi emozioni e tanti pronostici sbagliati. A partire, ovviamente, da quello sul derby della Mole. All’Olimpico tre grandi protagonisti: Padelli, autore di almeno due parate decisive per tenere a galla i suoi e incolpevole sulle traiettorie impossibili di Pirlo; Darmian, eroe nonostante e grazie ad un controllo sbagliato che lo lancia verso Buffon; e ovviamente Fabio Quagliarella, match winner della stracittadina, autore di un assist, ma soprattutto di una prestazione generosa a tutto campo.

Si disimpegna molto bene anche Diakitè, che nella vittoria esterna contro la Fiorentina salva un gol fatto con un intervento sulla linea di porta. Decisiva anche una deviazione in corner di Vidic sugli sviluppi di una punizione di Pjanic. 

Tra i centrocampisti brillano Hernanes Bertolacci, goleador con stili diversi. Il nerazzurro scaglia un bolide al fulmicotone sotto la traversa di De Sanctis, il genoano inzucca la rete che spiana la squadra ai liguri per la vittoria finale sul Cesena. Buona anche la prova dell’ex granata Nocerino, autore del gol decisivo nella partita tra il suo Parma e il Palermo. Chiude il centrocampo dei migliori di giornata Sala del Verona che esce dalla sfida contro il Sassuolo tra gli applausi. Atteggiamento e spirito di sacrificio, ma anche buone percussioni in fascia. Nell’ultimo weekend, però, spazio agli uomini d’area. Oltre al numero 27 granata, c’è da annotare la doppietta dell’eterno Luca Toni: due gol, entrambi di pregevole fattura, ai danni del Sassuolo. Due gemme anche per Cop del Cagliari, incubo di Neto e compagni. È lui a castigare la viola oltre misura, rendendo vana la rete di Gilardino e godendosi poi lo slalom vincente del compagno Farias nel finale di gara.

La Top 11 della trentaduesima giornata

 

PADELLI (Torino)
DIAKITÈ (Cagliari)  VIDIC (Inter)   DARMIAN (Torino)

BERTOLACCI (Genoa)  HERNANES (Inter) NOCERINO (Parma) SALA (Hellas Verona)
 TONI (Hellas Verona)  QUAGLIARELLA (Torino)  COP (Cagliari)

Condividi