Palermo-Toro è anche Chochev contro El Kaddouri

0
49

Tra i duelli più interessanti nella gara di questa sera tra Palermo e Torino, c’è sicuramente quello a centrocampo tra Ivaylo Chochev e Omar El Kaddouri. Il bulgaro e il marocchino sono due giocatori dalla caratteristiche molto simili: entrambi mancini, entrambi capaci di giocare sia nel ruolo di mezzala sinistra, sia come trequartista dietro le punte. Iachini e Ventura si affideranno alle qualità dei due centrocampisti per cercare di illuminare i giochi dele rispettive squadre e cercare di uscire vittoriosi dalla sfida del Barbera.

Ivaylo CHOCHEV – Il ventiduenne centrocampista bulgaro è alla sua prima stagione nel campionato italiano ma, dopo un inizio di stagione un po’ in ombra, nelle ultime settimane il suo nome è riuscito a oscurare anche quelli di Dybala e Vazquez. Nelle ultime partite i suoi hanno permesso ai rosanero di conquistare punti importanti, facendo anche un favore al Torino. Sono di Chochev infatti le due reti con cui la squadra di Iachini ha battuto 2-1 il Genoa dieci giorni fa. Prima della doppietta ai liguri, il bulgaro aveva messo la sua firma anche nel 3-1 con cui il Palermo si era sbarazzato dell’Udinese. Chochev è un giocatore dall’enorme potenziale: ha tecnica, capacità di leggere le situzioni e un ottimo sinistro, elementi questi che lo rendono molto pericoloso negli inserimenti. Nel 3-5-2 di Iachini gioca come mezzala sinistra, ma può essere tranquillamente posizionato a fare il trequartista dietro le punte, un ruolo questo che ha già fatto più volte con la maglia della propria nazionale.

Omar EL KADDOURI – Tra i giocatori più in forma di quelli che Ventura ha a sua disposizione c’è sicuramente El Kaddouri. Il centrocampista marocchino, dopo un inizio di stagione al di sotto delle sue possibilità, in questo 2015 sta fornendo ottime prestazioni, tanto che quando è stato costretto a saltare una partita la sua assenza si è sentita. Nel derby di domenica, oltre che per alcune ottime giocate, si è guadagnato gli applausi dei propri tifosi anche per lo spirito di sacrificio mostrato nei minuti finali, quando non si è risparmiato in fase difensiva. Così come Chochev, anche El Kaddouri è un giocatore molto duttile, capace di giocare sia come mezzala, sia come trequartista. Come il bulgaro, anche il marocchino occupa principalmente il primo ruolo nella sua squadra di club e il secondo in nazionale.

Condividi