Per Molinaro si muove l’Empoli. Il giocatore aspetta il Toro

0
27

Non è ancora chiusa la questione legata al terzino sinistro, o per lo meno al “secondo” terzino sinistro, quello cioè che partirebbe, in un’ipotetica gerarchia che solitamente lascia il tempo che trova, alle spalle del neo acquisto Avelar. Cristian Molinaro, infatti, sta ancora aspettando di capire quale sarà il suo futuro: se, cioè, accettare il rinnovo (già prestabilito lo scorso anno) per un’altra stagione in granata, o se emigrare altrove, alla ricerca di un club in grado di dargli maggiore spazio. Il Toro, va da sè, preferirebbe potersi tenere l’ex Parma, autore di un discreto campionato sotto la guida di Ventura. Questo perché le alternative al giocatore sarebbero costose, soprattutto quelle dall’estero, che Petrachi ha monitorato negli ultimi due mesi.

 

Insomma, Molinaro piano A. Il giovane, piano A2, giacché non sarebbe un’alternativa di basso profilo, quanto piuttosto un giocatore che ha poca dimestichezza con il nostro campionato. Ma Molinaro? Il terzino, ora in vacanza, aspetta una chiamata del Toro. Il suo agente-cugino sta lavorando affinché si raggiunga l’accordo definitivo con i granata (vorrebbe, in realtà, avere un ulteriore anno di contratto), ma allo stesso tempo sta ascoltando le proposte che giungono dalla Serie A. Ci ha pensato il Bologna, che già ha Mbaye; ci sta pensando anche l’Empoli, che venderà gran parte dei suoi giocatori e che permetterebbe al giocatore di essere quasi sicuramente titolare.

 

Per ora, però, nessun passo concretamente avanti, in attesa che il Toro possa dare l’ultima parola. Non ci vorrà però molto prima che si arrivi a una soluzione. Prima del raduno per inizio luglio, l’intenzione dei granata.

 

Condividi