Peres: “Andar via? Vado in Brasile…ma poi torno qua”

0
23

A margine della conferenza stampa di presentazione di Suzuki, che anche in occasione della prossima stagione sarà sponsor del Toro, ha parlato il terzino Bruno Peres: “So che dappertutto si scrive che io potrei andare via. Intanto sto bene qui, ho un contratto, voglio finire la stagione al meglio”.

Sulla corsa europea: “Noi ci crediamo, sì. Ora dobbiamo pensare a fare sei punti e sperare in passi falsi di Genoa e Sampdoria. Ma è importante vincere le prossime due partite, molto difficili ma decisive se vogliamo andare in Europa”. 
Europa che quest’anno non ha visto Peres protagonista: “Sì, ma anche quella esclusione mi ha fatto crescere. Le motivazioni per poter partecipare sono alte e anche la nostra concentrazione”.  

Poi sul rapporto con Ventura: “Con lui ho imparato molto e sono cresciuto, soprattutto la fase difensiva e in generale alcuni meccanismi del calcio italiano”. 
Ancora sul calciomercato: “Se ho parlato col procuratore? No, succederà solo a fine stagione. Io qui sto bene e voglio restare qui, continuare a migliorare. Soprattutto tatticamente devo crescere ancora per arrivare ad alti livelli, ho da imparare”. 

Sulla visita di Leo Junior: “Per me è come un fratello, mi ha detto di stare tranquillo e che sono in una grande squadra. La Nazionale? Beh, chiaro che è un sogno per tutti e che vorrei un giorno che il nuovo ciclo mi vedesse protagonista”. 

 

 

 

Condividi