Sarri: “Ventura in una big? Il Toro lo è per la storia”

0
18
Ha parlato in conferenza stampa pochi minuti fa Maurizio Sarri. Il tecnico dell’Empoli ha dichiarato che “la mia squadra verrà a Torino per conquistarsi la salvezza matematica: noi ci crediamo, a dispetto di chi ci dava per spacciati a inizio campionato. Vogliamo continuare così, perchè nel calcio ci possa essere spazio anche per realtà come la nostra”.

Sarri, poi, analizza il Toro: “Sono una squadra organizzata, forte, che si gioca obiettivi e palcoscenici importanti. In più, vorranno celebrare al meglio il Grande Torino: credo che la giornata di ieri li abbia caricati molto. All’andata i granata non stavano vivendo un buon periodo, quella di domani sarà una partita totalmente diversa. I miei ragazzi stanno bene, lo hanno dimostrato contro il Napoli, e dobbiamo continuare a intepretare i match con la stessa cattiveria e determinazione”.

Sulla formazione dell’Empoli: “Forse cambierò un paio di interpreti, ma non sarà assolutamente per motivi di diffide. Chi ci sarà domani, compresi i tre primavera che partiranno con noi, è pronto per scendere in campo”. E poi, sul suo avversario, Ventura: “E’ un grande allenatore che può ancora aspirare ad allenare una grande squadra. Ma il Toro ha fatto la storia, quindi già ora può considerarsi in una big.

Infine, Sarri conclude con un pensiero al Grande Torino: “Mi spiace giocare di mercoledì perchè sarei andato molto volentieri alle celebrazioni del 4 maggio. E’ doveroso onorare la memoria di una squadra del genere, ha rappresentato il nostro calcio e tutta l’Italia per tanti anni”.  

Condividi