Toro, addio Serafino: niente transfer dalla Fifa, finisce l’avventura granata

0
69

Cinque mesi di peripezie burocratiche e di lunga attesa. Cinque mesi durante i quali Francesco Serafino, attaccante classe ’97 prelevato dal Boca il 2 febbraio scorso (praticamente sul gong) si è allenato con la Berretti ma non ha mai potuto giocare una partita ufficiale. Si attendeva l’ok dalla Fifa, quel transfer che avrebbe permesso al giocatore di origini italiane (è nato a Rho, in provincia di Milano, e cresciuto a Fuscaldo, nel cosentino, e ha poi giocato nei pulcini della Reggina e poi alla Roma prima di trasferirsi in Argentina) di giocare anche prima del compimento dei 18 anni. E invece la Fifa ha negato l’autorizzazione: si dovrà attendere il mese di settembre, il 17, quando il giocatore diventerà maggiorenne. 

Dal 1 luglio Serafino potrà accasarsi altrove: il Toro ha salutato il giovane calciatore (che mediaticamente ha destato tanta curiosità) avendo avuto tutto il tempo di valutarlo nel corso di questi cinque mesi. L’avventura di Francesco Serafino in granata è terminata ancor prima di iniziare.

 

 

 

Condividi