Toro, attacco ai minimi termini: tocca ad Amauri e Martinez

0
28

A due gare dal termine del campionato, con la speranza – anche se debole – di acciuffare l’Europa e con una squadra ridotta ai minimi termini soprattutto in attacco: questo il Toro che domani sera affronterà il Milan sapendo che per continuare la propria rincorsa dovrà necessariamente vincere. Come se non fosse già pesante l’assenza del capocannoniere, ecco i guai di Maxi Lopez: dopo Quagliarella anche l’argentino ha dovuto arrendersi ad un infortunio muscolare a causa del quale chiuderà anzitempo la stagione. E così saranno Amauri e Martinez a guidare l’attacco granata: il primo non gioca titolare dal 16 marzo scorso, il match contro la Lazio in occasione del quale Ventura applicò un massiccio turnover a pochi giorni dal ritorno contro lo Zenit. Una sola rete in campionato siglata dall’ex Parma, quella alla Samp nel 5-1 interno del 1 febbraio. Martinez è alla ricerca della rete che manca dalla trasferta di Verona: rispetto al compagno di reparto ha avuto molte più occasioni ma è a digiuno da tre mesi e mezzo.
Oltre a quello offensivo, il reparto più colpito da defezioni è quello arretrato. Né Maksimovic, squalificato, né Bovo, ai box. Il terzetto dei centrali, potrebbe eccezionalmente vedere Darmian arretrare e affiancare Glik e Moretti: l’alternativa è rappresentata dal giovane Jansson, ma ad avere maggior possibilità di giocare al fianco del capitano è proprio il terzino. A quel punto, la corsia di sinistra si libererebbe per Molinaro, con il rientrante Peres ad agire a destra. In mezzo al campo il dubbio riguarda la mezzala destra: se Gazzi occuperà la solita posizione in cabina di regia e alla sua sinistra ci sarà El Kaddouri, il ballottaggio dalla parte opposta coinvolge Benassi e Vives, con quest’ultimo al momento favorito sul classe ’94.

 

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli; Peres, Darmian, Glik, Moretti, Molinaro; Vives, Gazzi, El Kaddouri; Amauri, Martinez. A disp. Ichazo, Zaccagno, Jansson, Silva, Benassi, Gonzalez, Basha, Rosso, Morra. All. Ventura

Squalificati: Maksimovic
Indisponibili: Castellazzi, Bovo, Masiello, Farnerud, Quagliarella, Maxi Lopez, Barreto

 

 

 

Condividi