Toro con l’obbligo dei tre punti: niente turnover per Ventura

0
25

Può tornare a sorridere Ventura, perché contro l’Empoli, avversario tutt’altro che da sottovalutare (si pensi alla figuaraccia del Napoli), potrà tornare ad affidarsi, interamente, ai suoi “titolarissimi”. Tra squalifiche scontate, e turn over effettuato, dopo il turno infrasettimanale con il Palermo, torneranno a disposizione dell’allenatore granata tutti i giocatori che, in un modo o nell’altro, hanno dato dimostrazione di totale affidamento.

Moretti, Darmian e Gazzi sono infatti pronti a tornare dal primo minuto, per dare il loro contributo contro l’Empoli di Sarri e continuare la rincorsa all’Europa League. Una rincorsa tutt’altro che semplice, piena di ostacoli, che il Toro però si appresta ad affrontare con le sue forze al completo. Contro i toscani, per altro, l’intenzione dell’allenatore granata sembra quella di non ripiegare in particolari forme di turnazione: Maksimovic è infatti pronto a riprendersi il posto sul centro destra, al posto di Bovo, così come il già citato Moretti, dopo la gara a corrente alternata del giovane Silva, sa che ritroverà la maglia di titolare, scontata la squalifica.

A centrocampo, anche data l’assenza di Vives, fermato dal Giudice Sportivo, Gazzi è pronto a tornare nel suo prezioso ruolo di frangiflutti, così come El Kaddouri, determinante con il Palermo, si prepara a ripartire titolare, esattamente come Darmian, tenuto a riposo contro i rosanero dopo l’ottimo derby disputato. Insomma, alla ricerca di tre punti (quasi) obbligatori, da conseguire in casa, Ventura ha tutta l’intenzione di ripartire da chi, durante il campionato, ha più volte giocato titolare e con una certa regolarità. L’appuntamento, contro i toscani, è da non fallire. Il Toro già suona la carica.

 

Condividi