Toro-Ekdal: proseguono i contatti. Sondaggio per Vecino

0
36

Riscattare El Kaddouri e Benassi e affiancargli un paio di nuove mezzale che possano aumentare il tasso tecnico del centrocampo granata e renderlo più competitivo. Questa è la missione che si sono dati Cairo e Petrachi. In cima alla loro lista dei possibili rinforzi il primo nome resta quello di Albin Ekdal.

 

Il Torino continua a seguire con attenzione il centrocampista svedese, in uscita dal Cagliari dopo la retrocessione in seri B della squadra. Il ds granata ha già, da qualche settimana, avviato i contatti con l’entourage del giocatore – e li sta tuttora portando avanti – ma deve invece ancora lavorare sul fronte societario per trovare quell’accordo che ancora manca per riuscire a chiudere l’operazione. Il Toro non vorrebbe spendere una cifra superiore ai 3,5 milioni per il cartellino del giocatore, una cifra che però non convince a pieno i vertici del club sardo. Proprio per questo Petrachi, nei prossimi giorni, dovrà mettersi al lavoro con il ds sardo Capozucca, che nel frattempo ha ricevuto richieste di informazioni anche da altre squadre, tra le quali la Fiorentina.

 

Ekdal, come detto, è il primo obiettivo come mezzala destra, ma il Torino sta continuando a monitorare la situazione di altri giocatori, tra cui Jasmin Kurtic, quest’anno protagonista con la maglia della Fiorentina, ma di proprietà del Sassuolo. Gli intrecci di mercato con i Viola non si fermano però qua: c’è infatti da registrare anche una richiesta di informazioni del Torino per Vecino, interno di centrocampo classe ’91, autore di un buon campionato con l’Empoli ma di proprietà del club di Della Valle. L’uruguaiano difficilmente resterà a Firenze nella prossima stagione, proprio per questo i granata hanno fatto un sondaggio.

Condividi