Un weekend che vale doppio

0
23

Giornata con molte sorprese e tanti gol, ben 42. Ne prende un paio anche Mirante, ma il portiere gialloblu è miracoloso ad evitare il tracollo dei suoi contro Higuain e compagni. Che non la prendono bene.

Il primo pronostico sovvertito è quello di Juventus-Cagliari. La capolista e neo scudettata affronta i sardi terz’ultimi con la squadra delle riserve, ma non è una scusante sufficiente per i 90 minuti di sofferenza che ne derivano. Rossettini risponde al gol casuale e fortunoso di Pogba e si immola in un paio di circostanze. Biava non segna, ma compie due interventi sulla linea di porta che permettono all’Atalanta di battere il Palermo al Barbera e portarsi a +8 sulla zona retrocessione. Nel derby scaligero, invece, Moras gioca una partita attenta e di sacrificio, provando a chiudere i buchi lasciati dai compagni di reparto e contribuendo al pirotecnico 2-2 finale.

Giornata di doppiette in Serie A. Ne segnano una a testa Hernanes, Tino Costa e Soriano. L’ex Lazio scuote la sua Inter proprio contro i compagni di un tempo, poi chiede scusa per l’esultanza. Soriano realizza i due gol forse più importanti della sua carriera, che portano la Sampdoria al sesto posto e ipotecano una buona fetta di Europa. Di Tino Costa, purtroppo, sanno ormai tutto i tifosi granata. Entra nella ripresa e punisce il Toro. Suo il 2-1, ancora lui chiude il match con il pokerissimo. Ne segna solo uno Missiroli, ma è un gol bellissimo: destro ad uscire, palla sotto l’incrocio. Vince il Sassuolo, Cesena condannato alla B.

Il Papu Gomez è l’uomo della provvidenza per i bergamaschi che, seppur in 10 per la sciagurata espulsione di Avramov, resistono ai siciliani e, grazie alla sua rete, tornano a casa col bottino pieno. Si rivede Honda che, favorito dall’assenza dell’accentratore Menez, torna ad essere determinante. Due assist e una prestazione di qualità che vale la vittoria sulla Roma. Doppietta, infine, anche per Ilicic. Il fantasista tanto cercato dal Torino si ritrova nel derby toscano e affonda l’Empoli con l’aiuto del solito Salah.

La Top 11 dela trentacinquesima giornata

 

MIRANTE (Parma)

MORAS (Hellas) BIAVA (Atalanta) ROSSETTINI (Cagliari)

HERNANES (Inter) TINO COSTA (Genoa) SORIANO (Sampdoria) MISSIROLI (Sassuolo)

ILICIC (Fiorentina) HONDA (Milan) GOMEZ (Atalanta)

 

 

Condividi