Ventura: “Il Toro, anche in futuro, dovrà sempre lottare per l’Europa&quot

0
14

È soddisfatto Giampiero Ventura per come il suo Torino ha interpretato la gara contro il Chievo. Il tecnico ha così commentato la vittoria.

 

“I quattro minuti finali di Genova avevano annacquato l’immagine che eravamo stati bravi a costruire in questi quattro anni. Non sono stati da Toro. Oggi invece abbiamo dominato una partita contro una squadra difficile da affrontare come lo è il Chievo”.

 

“La stagione fino a questo momento è stata straordinaria, pensate solo al fatto che possiamo ripetere quanto fatto un anno fa, arrivando a quota 57 punti. Sono orgoglioso di questo gruppo. Certo, a fine anno ci resterà del rammarico, ma sarà solo una piccola goccia nel mare del grande orgoglio che dobbiamo avere per quanto abbiamo fatto. Ora proveremo a vincere sia con il Milan che con il Cesena, pareggiare non ci serve a nulla”.

 

Il tecnico ha poi parlato degli obiettivi futuri del Toro. “Il Toro dovrà giocare sempre per conquistare l’Europa, questa stagione ha insegnato e ha permesso di capire, sia a me che alla società, che cosa manca e cosa serve per il futuro. La società è consapevole del fatto che la base per costruire qualcosa di buono c’è. Il buono non c’è ancora, abbiamo la base”.

 

 

 

Condividi