L’Assessore Finardi: “Vivo il Filadelfia come una responsabilità”

6
1083

Le parole del nuovo assessore allo sport  al termine della sua visita al tempio granata

Roberto Finardi è rimasto entusiasta della sua presenza al Filadelfia e, dopo aver effettuato il giro completo dell’impianto, ha rilasciato delle brevi dichiarazioni, facendo trasparire delle impressioni che sono sicuramente positive. Queste le parole dell’Assessore allo Sport:

Essere qui è un’emozione sicuramente, da tifoso del Toro, come dicevo, la vivo con una responsabilità ancora maggiore. Io penso che la storia del Toro sia un patrimonio per la città, dal punto di vista della storia, culturale, ma anche dal punto di vista della memoria, per tutti i giovani. E’ una cosa importante per il tessuto sociale di tutta la città.”

Una cosa che a volte viene trascurata è che questa era un’area fortemente in degrado e oggi sta tornando a vivere. Certo se poi pensiamo a cosa c’è stato qui è chiaro che si fa tutto più importante ed emozionante.”

Credo che la Fondazione abbia sempre lavorato con grande attenzione, dedizione e professionalità e credo che meriti che i lavori vengano terminati non solo entro i termini stabiliti, ma anche qualche giorno prima, penso possa essere questa una vittoria beneaugurante“.

Io credo che il Filadelfia possa essere un punto di aggregazione dove si possa fare anche della cultura anche sportiva. Qualcuno parla di uno, due o tre lotti, io credo che non ci sia nulla di superfluo, il progetto ingloba tutto quello che bisogna avere. Il museo dev’essere l’anima di questo impianto, non c’è una casa o una famiglia che non abbia un albero genealogico“.

Quelle pronunciate da Finardi sono parole che possono, quindi, rassicurare i tifosi tutti e soprattutto l’intera città che, secondo il neo assessore, ne gioverebbe molto da tutti i punti di vista.

Condividi

6 Commenti