Moviola in campo: via alla sperimentazione

10
869

L’Assemblea della Lega Calcio ha deciso di partire con la fase sperimentale dal prossimo campionato

Nella giornata di ieri il consiglio riunitosi in Lega insieme al presidente Beretta ha approvato la fase sperimentale della “moviola in campo”, che dovrebbe partire dal inizio ottobre e, precisamente, dalla settima giornata del prossimo campionato di Serie A. Quella che al momento è solo una sperimentazione potrebbe, però, diventare una vera e propria rivoluzione.

L’operazione sarà fatta in stretta collaborazione tra Federcalcio e Lega, nell’interesse dello sviluppo e della crescita del nostro campionato. Infatti, dopo la disponibilità espressa dalla Federcalcio, che ha deciso di farsi carico di parte del costo di sperimentazione della nuova tecnologia, l’Assemblea della Lega Calcio avrebbe, quindi, dato il suo parere positivo alla sperimentazione e manifestato la sua approvazione all’entrata in vigore, sempre in via sperimentale, del VAR, Video Assistant Referees, noto comunemente ai più come “moviola in campo”. Il Var è una nuova figura professionale che andrà ad affiancare e sarà di supporto agli arbitri in campo attraverso le nuove tecnologie e l’uso delle riprese televisive, già utilizzato in molti altri sport. Il nuovo sistema è stato pensato e sarà introdotto allo scopo di ridurre gli errori, ma senza togliere dignità o snaturare il ruolo dell’arbitro e degli assistenti, che saranno i soli a poter chiamare in causa la moviola. 

Tra l’entusiasmo e lo scetticismo, quindi, sta per prendere piede una delle realtà che potrebbe davvero rivoluzionare il nostro campionato.

 

Condividi

10 Commenti

  1. se sono i soli siamo messi bene. chi vede il football americano sa che la moviola funziona e sono le squadre a chiamarli con dei bonus, cioè dei numeri limitati di tentativi. crea attesa, suspance e in certe partite del nostro campionato, molto tattiche e noiose, la moviola sarebbe tra le poche emozioni. inoltre si finirebbe il pianto tipico del tifoso italiano per le ingiustizie arbitrali.

  2. Bisognerebbe introdurre la possibilità per le panchine di richiedere l’intervento della video assistenza, magari solo un paio per tempo. Aiuterebbe tra l’altro i giocatori a fare meno sceneggiate in campo, perchè di fronte al proprio mister che chiede conferma prima di far intervenire la moviola, l’eventuale simulatore sarebbe costretto a darsi una calmata.

  3. certo che mi sanguina il cuore pensare alle convulsioni che devono esserci in quel di venaria dai cari cuginastri merdosi. come faranno ora a negare l’evidenza? facile. la moviola sarà chiamata in causa dall’arbitro….quindi…..come nel derby di ritorno in cui era tutto chiaro: niente espulsioni, niente testate, fuorigioco lampante, ecc. ecc. come dice @rimbaud una pistola non fà di un ladro un poliziotto……. 😉

  4. ricordo ancora quell’intervista di rizzoli con foto annessa di testa a testa con bonucci che dopo mesi ancora negava davanti all’assoluta e incontrovertibile evidenza… o la linea di fuorigioco storta per tenere in gioco qualche gobbo..
    la moviola è uno strumento chiaro che aiuta ed è utile introdurlo, ma rimane uno strumento, una pistola non fa di un ladro un poliziotto, anzi 🙂