Toro, Gazzi e Vives nel mirino del Bari

0
393

La vecchia guardia del Torino è ai saluti. Il primo a partire è stato Kamil Glik, approdato ufficialmente al Monaco negli scorsi giorni, ora potrebbe essere il turno di altri due fedelissimi di Ventura: Alessandro Gazzi e Giuseppe Vives.

 

I due centrocampisti erano tra gli “intoccabili” dell’ex tecnico granata, basti pensare che Vives veste la maglia granata da cinque stagioni mentre Gazzi da quattro. Quest’ultimo è stato inoltre più volte vicino all’addio ma, alla fine è rimasto in granata proprio per volere di Ventura. Fu infatti proprio l’attuale ct della Nazionale a bloccare lo scorso gennaio la cessione del numero 14 al Cagliari, proprio quando tutto sembrava fatto. Ora, però, con l’arrivo di Sinisa Mihajlovic i due mediani hanno perso il loro status di incedibili e nelle prossime settimane entrambi potrebbe lasciare definitivamente il Torino. Il Bari, che è alla ricerca di giocatori di esperienza per riuscire a conquistare la promozione e tornare quindi in serie A, ha fatto un sondaggio per entrambi i giocatori. La società pugliese per Gazzi dovrà però vedersela anche con la concorrenza del Palermo che, nelle scorse settimane, aveva richiesto informazioni per il giocatore.
Nel caso il sondaggio si tramutasse in una vera e propria trattativa e se questa si dovesse poi concretizzare, per Gazzi sarebbe un ritorno in biancorosso, visto che ha indossato la maglia del Bari per sette stagioni. E proprio nella società pugliese ha conosciuto Ventura che lo ha poi voluto nel suo Toro.

 

Sia Gazzi che Vives sono legati al Torino da un altro anno di contratto (entrambi vanno in scadenza nel 2017), cedendoli in questa sessione di mercato la società granata eviterebbe quindi di perderli poi a parametro zero la prossima estate.

 

Condividi