Bruno Peres, arriva l’ufficialità: è un giocatore della Roma

109
2829
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Bruno Peres

Il terzino brasiliano Peres passa ufficialmente alla corte di Spalletti in prestito oneroso con obbligo di riscatto, fissato a 13,5 milioni

La trattativa andava avanti da molte settimane, adesso è arrivata la chiusura e l’annuncio ufficiale: Bruno Peres è un nuovo giocatore della Roma. Il brasiliano passa ai giallorossi in prestito oneroso (1 milione) con obbligo di riscatto, fissato a 13,5 milioni di euro. Sono previsti anche 1,5 milioni di bonus, oltre a una clausola che prevederebbe il 20% a favore dei granata, nell’eventualità di una futura rivendita del giocatore da parte della Roma.

Sul sito ufficiale granata così la società di Cairo ringrazia Peres: “Tutto il Torino FC ringrazia Bruno per l’impegno, la correttezza e la professionalità che lo hanno contraddistinto nella sua esperienza in granata e gli augura ogni bene nel proseguimento della sua carriera”.

Condividi

109 Commenti

  1. Come disse il mister….”se va via Peres son contento perchè arrivano i soldi per il mercato”….e adesso beccati sta milionata !!
    Così ti compreranno: 2/5 di De Silvestri, 3/7 di Valdifiori e 2/9 di Paredes (ma tra 2 anni)…..stile Longobarda !!
    Intanto in campo ci mandiamo Molinaro….che con tutto il rispetto per l’uomo, ma io un altro anno non lo reggo!
    Allucinante…..

  2. Faccio notare che qualsiasi cosa, anche mirabolante, avvenga da qui alla fine del mercato non cambia ne c’entrerà niente con la mia critica qui sotto la quale è rivolta al modo di rapportarsi con chi sostiene questi colori.

  3. Invece no. Questo non accade MAI. E così si va avanti come se tutto l’apprezzamento possibile fosse a lui dovuto, salvo poi stupirsi quando i sentimenti repressi (leggesi quasi sempre frustrazione…) trovano sfoghi pirotecnici nelle poche occasioni in cui il presidente si degna di rivolgersi a noi…. Fantastico. Tra chi ci prendeva a pesci avariati in faccia (il guru) e la proprietà che non ci fa sentire né degni di considerazione né di almeno attenzione se non quando si tratta di farsi belli per i media nazionali che una beneamata minchia ne capiscono di cosa vuol dire essere del Toro e quindi plaudono come dettato da circostanza in questo schifo di mondo del pallone, dentro di se ovviamente fregandosene, non so chi mi facesse o mi faccia più incazzare…

  4. …..A fine mercato presumo. Ok, logico…..
    Ma sarebbe chiedere troppo a un presidente di una squadra di calcio con una tifoseria così intensamente e visceralmente appassionata come solo quella del Toro e di poche altre squadre al mondo può essere di essere un po’ più presente, un po’ più aperto al dialogo sincero (non alle solite e odiatissime pagliacciate….), di fare sentire questi tifosi che la loro dedizione al Toro non passa osservata, ma è notata e apprezzata? È troppo chiedere?

  5. Bruno Peres ci ha fatto godere, parecchio! Con lui a destra e Lijaic a sinistra saremmo stati devastanti ma temo che non fosse possibile avere entrambi. Quando, caro Pres, potremo spiccare il volo anche noi?

  6. Ciao @gianluca,
    Nel tuo post ci sono tante cose condivisibili…
    Lo scorso anno per Maksimovic ci stavano dando Jorghino e Elkaddouri e qualche spicciolo.
    Se li avessimo presi credo che il giro palla di GPV oltre a essere meno noioso sarebbe anche stato più efficace e il centrocampo sistemato per anni.
    Lo scorso anno e’ mancato soprattutto lui.
    Ma su Peres non sono d’accordo.
    Se lui non e’ adatto alla difesa a 4, Zappacosta e soprattutto Molinaro lo sono ancora meno.
    Il sacrificio di Peres doveva portare il cash per DeSilvestri e Kucka. Mihajlovic non parte se non ha 4/5 fedelissimi.
    Purtroppo il piano e’ naufragato , con la sparata di Maksimovic, Peres poteva non essere ceduto a quel punto fai cassa con Maksi.
    Di difensori ce ne sono tanti. Sui 5-6 ml ne porti a casa di buoni.
    SIMUNOVIC con qualche rischio era uno di questi. Ma anche Heartaux al posto di Rosettini era una mossa che faceva sperare in meglio.
    Io temo che dei soldi di Maksi arriverà solo DeSilvestri e Peres finanzia la prossima estate di chiacchiere.

  7. A quanti credono che sia stato un regalo faccio notare che 2 giocatori come Falque e Lijaic mai sarebbero venuti, specie il secondo all’abbordabile prezzo che è stato fissato, a giocare da noi quindi ragioniamo bene .
    Quanto a Glik e Maksi…il primo, come il secondo, da molto avevano fatto capire di voler andar via.
    e tu, cara società, ti fai trovare a -4 dall’inizio di campionato senza alternative?
    Non ci credo sia tutta colpa del giocatore.
    E in ogni caso pres, DS e DG son lì per questi problemi che non hanno saputo, al momento, risolvere.
    Speriamo lo facciano.
    Speriamo sia solo un momento e possa commentare, tra 15 giorni, un altro mercato.

    • Prova a sentire l’oracolo di Salerno 🙂
      http://www.goal.com/it/news/7/calciomercato/2016/08/16/26593082/maksimovic-ancora-desaparecido-al-torino-è-un-fantasma-di?ICID=HP_BN_1
      Intanto il Toro si cautela prendendo Castan, quello che è certo è che ormai Maksimovic è fuori dal progetto granata.

  8. Ciao, non voglio alleviare la delusione del 95% dei tifosi, ma io credo di far parte del 5% di “indifferenti” (non contenti) alla cessione di Peres. Ovvio, deve servire a comprare in altri reparti! Mi spiego, Peres per me è come il tizio davanti a Indiana Jones…fa mille mosse, ne dribbla tre o quattro …poi al momento buono… quasi mai è decisivo. Ha imbroccato un gol sensazionale al derby (poi inutile) che avrebbe meritato il Premio Puskas (uno scandalo non l’abbia vinto), poi qualche altro sprazzo, ma stringi stringi, abbiamo fatto meglio in Europa con Darmian e Molinaro (fatti, non opinioni). Lo scorso anno abbiamo preso Zappacosta per Darmian e si pensava di vendere Peres (proprio alla Roma, per Carbonero), ma non andò in porto. Perché chiedevamo troppo per un giocatore bello, ma normale. Quest’anno, complice l’inofrtunio di Mario Rui, la situazione si è sbloccata. Ora però dobbiamo andare a colmare lacune. per me la più importante è l’interno sinistro. Baselli, opinione mia personale, non è assolutamente all’altezza, Obi meglio ma El Kaddouri (ditemi ciò che volete) era una spanna sopra. Falso indolente per una corsa un po’ “da cammellone”, aveva sprazzi all’interno di una stessa partita e pause, ma quegli sprazzi nessuno è in grado di garantirceli ora. Tutti i grandi gol del Toro nascevano da lui, Darmian e Quaglia o Maxi. Ora non dico che serva proprio lui, ma serve un giocatore con le sue caratteristiche. Così il sacrificio di Peres (ragazzo simpaticissimo) non sarà vano.

  9. Ero fiducioso in Mihalovich e ho apprezzato che dice quello che pensa ma oggi mi sono sorti dubbi. Quanto e’ la sua responsabilita’ nel fatto che abbiamo perso Bruno Peres? forse se l’avesse fatto sentire piu’ importante per la squadra o se si fosse imposto all sua partenza sarebbe rimasto. Invece lo criticava cosi’ come criticava Maximovich, e’ un caso che i due se ne vanno? Uno dei requisiti di un buon allenatore e’ di essere un po psicologo e un po papa’. In questo Ventura, che spesso mi faceva incazzare, pero’ ci sapeva fare. Dire sempre quello che uno pensa non e’ affatto un pregio ma un difetto, perche’ il proprio pensiero per quanto convinto e’ sempre un parere personale e percio’ molto relativo ai diversi punti di vista.

    • Ciao TorinoUSA..la butto li eh..e se fossero stati gia’ d’accordo? ti spiego il paciocco che hanno fatto con Ljajic per me non è un caso..veramente qualcuno ha creduto alla storiella che lui dovesse chiedere il permesso al padre? poi caso strano Peres parte e c’è subito pronto Castan..mah..forse sono io che penso male eh..

      • E’ chiaro che l’affare Peres e’ collegato con quello di Ljajic e Falque e probabilmente Castan o chi sia ma non avrei sacrificato Peres per questo. Fino ad ora non vedo la convenienza a nostro favore ma in quello della Roma.

  10. Un calciatore difficile da dimenticare, non solo per i numeri, non solo per quello storico gol che i gobbi ricorderanno finché campano, ma anche per il modo di porsi, sempre sorridente. Di uno che ama il calcio e la vita. Venduto male, per me. 14, 5 milioni certi sono pochi. Non so che bonus hanno previsto ma si arriverebbe a 16. Poco comunque. La speranza è che si sia visto lu go sulla futura rivendita. Se fa un paio di stagioni ad altissimo livello in CL e arriva in nazionale forse approderà in una vera big e l’affare potrebbe diventare interessante. Sotto i 20 è una bestemmia la sua cessione. Meno di Darmian… speriamo bte. In ln ogni caso, ciao Bruno e in bocca al lupo per tutto. Daje

  11. Cairo + Petrarco… MEDIOCRITA’ assoluta. Campagna penosa, plusvalenze, bolliti e ancora per un anno zappaGOBBO tra le palle che dovrebbe essere il sostituito di Peres??? Disdetto abbonamento a sky! MEDIOCRI!! Voi e chi vi difende…

  12. Mi sa tanto che andato via ventura sia crollato tutto il castello. O magari è andato via perché aveva visto già delle crepe.
    Fatto sta che cambiare tutta la difesa in prossimità dell inizio del campionato è pura follia.

  13. Io credo che l’obbligo condizionato sia legato al percorso in champions o in caso di eliminazione al raggiungimento di un posto champions per il prossimo anno mentre come si legge nel comunicato della Roma il bonus è legato al raggiungimento da parte del Club e del Calciatore di determinati obiettivi sportivi.

  14. @ritchie black in questo momento la penso come te ma parlare adesso e’ prematuro perchè e’ solo il campo che ci dirà le cose come stanno e non prima di dicembre. Io ricordo che Ventura quando abbiamo giocato contro la samp allenata da mihajlovich gli ha dato delle lezioni di calcio dal punto di vista tattico.

  15. Speravo che rimanessero Ventura, Peres ed Immobile oltre alla conferma di Belotti, Baselli, Zappa, Benassi, Martinez, Moretti,jansonn e le riserve. Fino a questo momento abbiamo un allenatore tatticamente inferiore a Ventura e dei giocatori che a parte liajc e iago falque sono qualitativamente inferiori. Ripeto che parlare adesso e’ prematuro ma rimpiango tanto Ventura che oltre ad essere un ottimo allenatore sapeva programmare ed investire in giocatori di qualita’ che ci hanno fatto (cairo) prendere un sacco di soldi.

  16. Squadra al momento da 10/12 posto speriamo vedere prima di fine mese altri innesti altrimenti figure come passata stagione. Non credo si possa innalzare asticella se non con qualche giocatore di qualità o botte di culo. Resto fiducioso che possa stupirci qualche giocatore da critica e che l amalgama sia coeso e perché no fortuna fortuna fortuna siamo in debito da anni con questa parola. FVCG

  17. urbano urbanetto dove cazzo hai messo il tesoretto?……bruno e maksi ti sei venduto,in culo a noi ci e’ pervenuto…..con gli spiccioli compri le castagne allora ti dico vai a fare in c…te e le banche……

  18. Roma, Bruno Peres in prestito con obbligo condizionato
    16.08.2016 19.06 di Luca Bargellini
    Fonte: asroma.com
    L’AS Roma è lieta di annunciare l’ingaggio di Bruno Peres dal Torino FC.

    Il contratto prevede l’acquisto a titolo temporaneo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore, a fronte di un corrispettivo di 1 milione di euro, con obbligo di acquisizione a titolo definitivo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, per un corrispettivo di 12,5 milioni di euro.

    L’accordo include inoltre il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 1,5 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del Club e del Calciatore di determinati obiettivi sportivi.
    FONTE ASROMA
    MA È SBAGLIATO L’ARTICOLO O CAVOLO VUOL DIRE OBBLIGO CONDIZIONATO? MA ALLORA SE FALLISCE ALLA ROMA TORNA!

    • Anche qui avevamo giocatori con contratti pluriennali.. eppure li abbiamo venduti prima della scadenza! E nel caso, come dici tu, arrivi a fine contratto, non sono certo i 31 anni che lo deprezzeranno, perché potrà comprarlo chiunque a parametro zero!

  19. Ciao Bruno. Seguo il Toro dall’età di otto anni. Quel giorno al gobbodromo eravamo solo 1000. Ma al tuo gol sembravamo 100000. Non ho mai esultato per così tanto tempo e con così tanta rabbia. Con una prodezza leggendaria cancellavi una maledizione. Davvero triste perderti anche se sabato allo stadio avevamo capito tutti. Sarebbe stato bello averti ancora con noi. Un tempo spero che si riescano a tenere certi giocatori. Giocatore delizioso e uomo sempre allegro. Ci mancherai. Sempre e solo Forza Toro!

  20. “Il grande cineasta americano Orson Welles nel 1938 aveva adattato un racconto di fantascienza per una radio americana. Il soggetto della trasmissione era un attacco dei marziani sulla terra. Il tono della trasmissione radiofonica era così realistico che più di un milione di ascoltatori negli Stati Uniti presero per vero quello che diceva la radio, senza rendersi conto che si trattava di un semplice programma di fantasia. Il panico fu generale: un uomo corse alla polizia chiedendo una maschera antigas per proteggersi dai gas tossici versati sulla regione dall’esercito marziano. Un altro rientrò a casa in tempo per salvare sua moglie che aveva tentato di suicidarsi. Quindici persone furono curate per lo choc negli ospedali e furono segnalate due crisi cardiache. L’indomani, l’isteria collettiva non era ancora del tutto scomparsa.”

  21. Comunque 13,5 milioni è il totale dell’operazione. 1 di prestito + 12,5 di riscatto (fonte AS Roma.com). Quindi titolerei: Bruno Peres, ufficialmente svenduto. Spero soltanto che i 17,8 milioni del City siano una boutade giornalistica.
    Sinisa, te posso fare una pregunta? Una domanda… Dicevi, se cedono Peres sarei contento lo stesso perché abbiamo soldi da investire sul mercato. Guarda, con un milione porti a casa Fra’ Cazzo dalla Virtus Velletri. Pensa un po’ te. Adesso sei contento? ‘mazza, mò davero se stanno tutti a cagà sotto…

  22. onestamente mi sarei tenuto Jansonn come riserva in luogo di rossettini..almeno puoi sperare che sta bene è buono, nazionale svedese lo mandiamo a giocarsi la salvezza in serie B inglese…tornerà sicuramente più forte..mah

  23. Sembra che sia stato venduto alle condizioni della Roma come fosse stato un giocatore di cui volevamo liberarci, uno scarto. Non riesco a capire come e’ possibile, a mio avviso se lo volevano dovevano pagarlo bene e alle nostre condizioni. La Roma ha fatto un affarone a detta di tutti. I tifosi romani (leggendo i commenti nei vari forum) si stanno leccando le dita e ci prendono per fessi. Chiedo chiarimenti dalla dirigenza che ho sempre appoggiato.

  24. Voi che siete di Torino andate in Sisport e fate una dura contestazione……Rossettini per Peres è una presa per i fondelli clamorosa Io ho disdetto l abbonamento a Sky calcio invito a fare lo stesso ……ora basta veramente

  25. Non riesco a darmi pace. Mi ero illuso che stavamo diventando forti, che potevamo essere la sorpresa dell’anno. Che cominciava un ciclo che ci avrebbe portato nel giro di qualche anno in Champions League. Adesso non riesco piu neanche a sognare. Depressing

  26. Qui di seguito il comunicato della Roma:

    “L’AS Roma è lieta di annunciare l’ingaggio di Bruno Peres dal Torino FC.

    Il contratto prevede l’acquisto a titolo temporaneo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore, a fronte di un corrispettivo di 1 milione di euro, con obbligo di acquisizione a titolo definitivo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, per un corrispettivo di 12,5 milioni di euro.

    QUESTO E’ IL COMUNICATO DELLA ROMA….CHE SIGNIFICA OBLIGO CONDIZIONATO AL VERIFICARSI DI DETERMINATE SITUAZIONI SPORTIVE??..ALTRA FREGATURA??

  27. Buona fortuna Bruno. Era un piacere vederti con il pallone tra i piedi, anche se più volte ti ho definito fumoso. Cessione giusta, e per certi versi inevitabile. Forse leggermente svenduto secondo quanto dichiarato a più riprese da Cairo (parlava sempre di non meno di 20 milioni). Sono 16 più il 20%, se come tutti dite, diventerà un fenomeno, la Roma lo venderà a 50 e noi ne prenderemo 10. A mio avviso ad oggi il prezzo è quello. La cessione di Peres era in cantiere, meno quella di Maksi che si è autoescluso, non dimentichiamolo.