Bruno Peres, a rischio anche i primi giorni di Bormio

163
5660

Il terzino granata, il cui biglietto aereo è arrivato solo nei giorni scorsi, potrebbe tardare ancora il suo arrivo. Non ha ancora lasciato comunicazioni: può diventare un caso mercato

È in forte dubbio la presenza di Bruno Peres per i primi giorni di ritiro per Bormio. Un’assenza che sicuramente farebbe rumore, e che può portare ulteriori indizi circa l’intenzione sua (e del Torino) di arrivare a una cessione in questa sessione di mercato. Il permesso speciale di cui ha goduto in questi giorni, infatti, potrebbe essere ancora esteso, anche perché il giocatore ancora non ha dato comunicazioni precise circa i suoi spostamenti.

Il caso si è fatto più ingarbugliato del previsto, ma la situazione era già poco chiara nei giorni scorsi. L’antefatto era la volontà dell’entourage del terzino di aspettare a mandarlo ad allenarsi alla corte di Mihajlovic, così da mandare un segnale forte alla dirigenza: da un lato per ciò che riguarda la cessione; dall’altro, però, per far capire a Cairo che è necessario rivedere al ribasso la cifra del cartellino, se davvero si vogliono mandare in porto le possibili trattative. Un giocatore che non vuole restare, automaticamente, costa di meno: è questo il ragionamento alla base che ha spinto a muoversi in questo senso.

Il Toro, per ovviare, ha preferito acquistare con maggiore calma il biglietto aereo al giocatore, che lo ha infatti solo ricevuto il 10 luglio, giorno del raduno. Sarebbe atteso per il 14, in Valtellina, ma è possibile che si vada appunto incontro a un ulteriore slittamento: Bruno Peres non ha risposto “presente“, e non si sa se, alla fine, si presenterà o meno in ritiro. La situazione resta in evoluzione: sul giocatore ci sono sempre Wolfsburg e Roma e fonti inglesi parlano di un interessamento del Manchester City. Un caso mercato? No, non ancora. Ma molto dipenderà dal comportamento dei prossimi giorni.

Condividi

163 Commenti

  1. Quante puttanate in un solo articolo . L’entourage ha rotto i coglioni, sti bambocci malefici non hanno capacità di intendere , tanto meno di volere , la legge e il business selvaggio permettono all’entourage di dettare la linea.
    Il biglietto aereo… Non esiste più da almeno un lustro , cazzo! Ti presenti al check in con il passaporto e ti imbarchi, invece a Peres l’hanno spedito per posta? Ma poi, porca puttana, lo compra la società il biglietto?
    Questa roba sporca non c’entra più un cazzo con lo sport che amavo io.

  2. Torino, Cairo: “Mihajlovic non mi ha chiesto Kucka”
    Manchester City-Bruno Peres, si tratta: i dettagli

    che notizie confortanti e confortevoli ogni giorno di piu ‘…. arrivera’ Valdifiori …. magari Maggio …. o qualche altra minusvalenza …..questo pensao sia il menu’ di questo mercato ..

  3. Torino, Cairo: “Mercato? Lavoriamo sotto traccia per i giusti innesti” …..altra boutade ?
    Anche la programmazione e’ sotto traccia ,,,difatti non si vedono i frutti…..certo che programmare comprando
    un paio di giocatori a mezza carriera oppure a fine carriera ….non si va da nessuna parte …sempre nel solito pozzo …..

  4. Cairo in 11 anni di presidenza non ha portato un cazzo..Zamparini per quanto sia un buffone ha portato il Palermo in Europa piu’ di una volta..ha sfiorato la Champions ed è andato in finale di Coppa Italia..ma dopo 11 anni questo cosa cazzo aspetta a vendere..ma levati dai coglioni una volta per tutte..

  5. Da quanto lavora sottotraccia Petrus non se lo fila nessuno o meglio se lo filano ma quando offre 3 sacchetti di noccioline ed un Sanbitter più bonus che consistono in 3 ingressi al teatro per la stagione 2016/17 le trattative saltano. Non è che queste rose ridotte hanno offuscato gli obiettivi del nostro mercato. Forza Toro

  6. Secondo me con Peres al City salta anche il prestito di Iago Falque.
    Comunque quando si trattano giocatori di un certo livello il rischio che salti tutto è sempre vivo..
    La logica è che dopo la cessione di Glik si sarebbero dovuti confermare tutti i migliori e migliorare intorno a loro.. Ma a quanto pare al nostro presidente interessa solo far cassa e dirottare i soldi altrove.. Fin quando l’ambiente non si fa sentire questo fará cosi.. Il rischio è di farsi sentire a stagione compromessa per eccesso di buonismo di tutti noi.
    Siamo in alto mare, in ogni reparto e soprattutto a centrocampo.. Pensare Quella fighetta di Baselli e Benassi titolari inamovibili mi fa venire il vomito.
    Nonostante la cessione di Peres spero di non vedere più in campo neanche Zappacosta.. Giocatore super sponsorizzato e sopravvalutato.

    • AT72, come ho già scritto ion passato, se sei sicuro che Cairo fa cassa con il Toro e dirotta i soldi altrove, allora denucialo, visto che è una cosa illegale, io sono il primo a seguirti,e questo è l’unico modo per farsi sentire. Se però non lo denuci, essendondo convinto del fatto, ne diventi complice oppure la cosa non è vera e quindi fai più bella figura a stare zitto.

  7. Perso Giaccherini per 250 mila euro di differenza ingaggio , che ci costava 2 mln di euro di cartellino , adesso ci buttiamo su Saponara , che ne costa 12 mln di cartellino …………. Cazzo , abbiamo dei geni in società !!!

  8. Redazione ma è normale che se apro un vostro articolo, invece di leggerne i contenuti si apre un paginone (che non si può chiudere in nessun modo di Rubicon Project?? È’ vero che non c’è un cazzo da leggere ma siamo su Toro.it o web advertising.com??

  9. Io non mi intendo di balanci ma facendo un rapido calcolo: 10 di avanzo, 13 per glik, 2,7 per il 71, 1,5 per mino.. fa circa 27 milioni. piu i probabilissimi 20 per peres fa 47. io PRETENDO che quello che arriva nelle casse venga speso!!!!!! Altrimenti da settembre allo stadio per i cori anticairo ci sarò anche io!!!
    P.S. Mondotoro come mai parli di 20 M di avanzo?

  10. Adesso si butteranno subito a capofitto su Iago Falque , prima che ci ripensi anche lui , giusto per darci il contentino , per placare la piazza che vede andare via tutti i pezzi pregiati, dopo cederanno Peres , poi , rovisteranno nei rifiuti altrui , per prendere qualche esodato riciclabile, rimarranno gli Scarponari cronici ,che ci portiamo dietro da anni , e la squadra sarà bella che pronta . Il nano si terrà stretto il suo tesoretto per la prossima stagione , o per acquistare le azioni Rcs !!

  11. Ma il Nano cosa credeva di cambiare allenatore e tenergli la stessa merda che per cinque anni ha tappato la bocca di Ventura?! è come comprare una Ferrari e non mettergli la benzina..se voleva un allenatore senza pretese evitava di chiamare MIhajlovic e si buttava su Giampaolo o Juric..

  12. I gobbi stanno per acquistare Gabriel Barbosa dal Santos , X 18 mln di euro !! Giovanissimo gioiellino Brasiliano , approdato nella Selecao maggiore !! È il NANO barboneggia x 250 mila euro , per un giocatore Nazionale che costa solo 2 mln di cartellino ??? Non so se sta storia , sia più COMICA , che TRAGICA !!!

  13. Ripeto, ma possibile che i giornalisti che sono riusciti a sapere che il biglietto aereo di Peres è stato fatto dalla società, non sono riusciti a sapere la destinazione di QUESTO C…. DI VOLO? ????

    Scusate sto sclerando!!!!!

  14. @lucatoro…right hai centrato il punto…i vari Saponara e Soriano han giá fatto la loro gavetta ergo vogliono fare il salto verso un club prestigioso/danaroso nn verso l’ennesima tappa d passaggio…A parte ke 12 milioni per un giocatore medio come Soriano sarebbero un’enormitá…la strategia dovrebbe essere un’altra e preparata x tempo senza strapagare fighette ke te la fanno solo vedere da lontano..

  15. Il mercato nn è finito inutile urlare improperi…se poi nn riusciranno a combinare niente e copriranno lo smacco con foglie d fico in stile Amauri le critike saranno sensate. Se invece vogliamo un Toro da piani alti occorre raddoppiare il fatturato ma x farlo occorrono investimenti ke in Italia poki possono xmettersi…

    • quindi, appurato che Cairo MAI spenderà 12 milioni per un calciatore e che comunque è disposto a dargli al massimo poco più di 1 milione di stipendio, LA SMETTA DI ILLUDERE I TIFOSI GONZI CON FANTOMATICHE ALZATE DI ASTICELLA. Almeno non ci prenderanno per il culo giocatori, procuratori, presidenti, tifosi di altri.

  16. non sono contento di come stanno andando le cose e ho veramente paura di come potrebbe reagire Miha, come diceva qualcuno però sono convinto che siamo poco appetibili per giocatori di un certo livello, indipentemente dall’aspetto economic, Giaccherini e Ljiajc non ci hanno snobbato per soldi ma per aspettare squadre più blasonate(x GiaK è arrivato il Napoli, il serbo aspetta il Milan). Il problema è che non vedo vie d’uscita, Saponara se ne va da Empoli dove è arrivato davanti a noi? Bruno Fernandes ci riterrà una crescita per la sua carriera?i soldi secondo me li spenderemo, non so se per giocatori per i quali varrà la pena…..dopodichè, se al 31 agosto abbiamo speso 15 milioni e ceduto anche Peres(sicuro), allora mi imbufalisco pure io alla grande, alla faccia dell’abbonamento che ho appena rinnovato

  17. attenzione a non dimenticare i 20 mln di avanzo del 2014 e 2015.ceduto Peres, sono 50 mln e rotti, più quaglia e mino.diciamo che siamo intorno ai 55.caccia il grano lestofante, il grano del Toro cazzoooooo(come scrivono alcuni geni incompresi)

  18. anche sta storia del ritardo di bruno peres per il raduno mi sa di montatura concordata. il tipo mi è sempre parso professionista serio, si vede che si tenta di addossare la colpa della cessione al giocatore ingrato e cattivo che se ne vuole andare. e i gigggi vari giù a bersela. films già visti su questi schermi….

    • E poi dopo che addirittura la società gli ha fatto e comprato il biglietto,
      Ma una cosa sola non mi torna, i giornalisti che riescono a sapere in anticipo una società chi contatta, chi compra, chi vende, praticamente tutto, non riescono a sapere per dove era il biglietto di Peres?

  19. @tore110 14.59: standing ovations!! eppure, ci vuole poco ad arrivarci, io di matematica ero un somaro, di bilanci capisco poco (non come gli esimi bilancisti procairoti del sito perlomeno) ma almeno di aritmetica qualcosetta affermo: sti 30 milioni di bruno e glik, dove cazzo finiscono? ah, saperlo….

  20. @lucatoro , la redbull o un cinese qualunque … Chiunque abbia quattrini da spendere e non tratti il Toro come un macina denari concedendo di tanto in tanto qualche contentino al popolino di ingenui lacche’ alcuni dei quali presenti spesso a proposito su questo sito .
    Io voglio vedere i trenta cazzo di milioni presi da Glick e Bruno reinvestiti INTERAMENTE in questa sessione di mercato cazzo . Senza se e senza ma .

  21. Sto con Magomerlino tutta la vita , a me di Bruno Peres non interessa, è un difensore che non ci possiamo permettere di tenere con le offerte che ha, e 2 milioni di stipendio io li do a una punta o a una mezza punta non ad un terzino di fascia. Quanto a Cairo quando si critica, e ci sta, fate anche il nome di chi voglia o possa sostituirlo

  22. ohh, per restare in A, per restare in A, bisogna spendere….mi sa che sto coretto tornerà in auge verso gennaio….se la campagna acquisti va a schiffio come parrebbe, prevedo scazzi all’orizzonte tra miha (che non è un aziendalista come il vate) e la società già dall’autunno. insomma temo (ma ovvio spero di sbagliarmi) che si torni alle classiche stagioni da cardiopalma e panchine girevoli cairo’s old style. “caccia la grana, urbano caccia la grana!”…

  23. Ciao ciao Bruno . Cosa avrà mai fatto costui per valere 20 milioni e guadagnarne 2,5 solo Dio lo sa . Beato Cairuzzo nostro che fa milioni a palate. La ragione alla fine ce l’ha lui , peccato che ha promesso è mantenuto ampiamente di non mettere patrimonio delle sue aziende nel Toro e non si è ricordato però di non fare l ‘opposto , prendere i denari dal Toro per i suoi porci comodi .
    Bel presidente di sterco .
    Avanti così .

  24. Ke Bruno fosse sul mercato é un segreto d Pulcinella. Se ad una societá del ns peso economico offrono 20 m nn rimane spazio x altre considerazioni…Certo xò ke se Soriano vale 14 Peres dovrebbe valere almeno il doppio. Peres se vuole può far la differenza, Soriano no…giocatore coriaceo ma nn con la classe associata all’idea d trequartista…x me 8 m son + ke sufficienti..

  25. Come dicono i @gigimperversi , e i @felici e ottim’asta -38 …. : ” Ragazzi state calmi , VA TUTTO BENISSIMO , fa tutto parte del PROGETTO DI CRESCITA . Grande Pres. Urbano , continui a lavorare così , il tempo è galantuomo …….. ” .

  26. Comunque anche dall’altra parte si sono fatti prendere dal panico come sta capitando a noi tifosi ed hanno cominciato a sparare nomi a raffica! Oltre a Soriano e Saponara, si parla di ipotetiche trattative per Iturbe e per Bruno Fernandes… Chi offre di più?…Qual’è il prossimo giocatore che è quasi del Torino?…

  27. A tutti quelli che….”son quelli come me (madde71), mimashi e gt, che, probabilmente, conoscono un filino di piu l’ambiente calcio e, in questi casi, son cinici realisti e disincantati”…..poi anche a quelli che “si stan convertendo” , e poi ancora agli “altri che son speranzosi”….e ancora a quelli che son “super ottimisti” (a volte un po’ superficiali)…..e arrivando “a uno o due collusi”…..e concludendo con quelli come me che “si stanno sbellicando dalle risate”……dico che per me Peres è a Torino che si legge il giornale al Valentino all’ombra di qualche fresca frasca ed è in attesa di una telefonata dal suo procuratore che gli annuncia che il suo stipendio è triplicato dalla prossima settimana. Scherzi a parte (chiedo scusa a tutti) vi dò un suggerimento che costa poco e vi rivelerà (ma qualcosa già abbiamo intuito) come ormai si sia trasformato il mondo del calcio e da chi ormai è comandato, regolato e condotto ogni giorno dell’anno senza barriere di mercato o di altre cose che in questo new deal non hanno nè peso nè senso. Andate da un giornalaio che non venda solo la Stampa o Tuttosport ma anche qualche gionale di altre città e comprate una copia del Resto del Carlino (edizione di Bologna) di oggi (1,50 euro ben spesi) e leggete nell’inserto sportivo le due pagine intere dedicate ai procuratori e/o agenti che dir si voglia dei giocatori (ma lo sono anche degli allenatori). Leggete tutto e poi ditemi che ocsa ancora vi aspettate da questo mondo dove le regiole non esistono, le carte firmate hanno valore solo verso la stessa parte contrattuale, dove i rapporti di tipo mafioso regnano incontrastati e dove la parola ha un senso solo corredata da fiumi di soldi. e’ uno spaccato di quello che è questo mondo oggi e di quello che potrà essere un domani ormai attaccato all’oggi e che ci porterà tutti ad una dimensione diversa di questo giocattolo messo su solo per fabbricare miliardi e miliardi per i soliti noti. A questo punto capirete che Cairo, Lotito, Galliani, Berluscono, De Laurentiiss, Pozzo, Tohir, Ferrero, e mettiamoceli pure dentro tutti anche quelli che non ho citato perchè adesso non ricordo e poiu aggiungiamoci anche tutti e dico tutti i giocatori senza escludere nessuno e vedrete che sono tutti comprimari e fantocci in mano ad una categoria che manovra tutto e tutti senza curarsi minimamente di nulla salvo che dei soldi, solo soldi e ancora soldi. Nulla e nessuno ha voce in capitolo e nulla e nessuno può modificare o contrastare questo andazzo che si è formato e consolidato dalla sentenza Bosman in qua e che, io credo, porterà il calcio a diventare un videogame senza più alcuna distinzione di fede, piazza, orgoglio, amore o qualunque e qualsiasi altra amenità del genere vi possa passare per la mente e io dimenticare in questo momento. fine del suggerimento. Provate e poi mi saprete dire…..

    • Ti appoggio su tutta la linea.la penso esattamente come te,ne sono consapevole (per diverse ragioni) e sto aspettando che il calcio scoppi.perche’ per cambiare prima deve scoppiare ed avanti di questo passo non si dovrà attendere troppi anni perché accada.

    • Potrei aggiungere, parafrasando il cinese di cui non ricordo il nome così come disse Eriksson alcuni mesi fa, che fra pochi anni Ronaldo (o chi per lui dipende da quanto tempo ci vorrà ma succederà) giocherà qui (Cina) così come Messi e compagnia cantante. Faremo la Champions in Asia! Io in Cina ci son stato in totale almeno 2 anni negli ultimi 10 e posso garantire che tutto ciò accadrà molto prima di quanto si possa supporre visto l’impressionante sviluppo alimentato da una possibilità di immettere denaro che non ha precedenti nella storia moderna. Allora sì che ne vedremo delle belle, il calcio che conta sarà appannaggio di società dal nome improbabile e persino chi ora domina economicamente sarà spazzato via inevitabilmente. A quale investitore potrà più interessare una squadra con 1, 2 o 10 milioni di tifosi quando potranno mettere sul piatto team con 100, 200 o più milioni di supporters. Chissà, forse poi ci studieranno sui libri di scuola descritti come il campionato (intendo tutta l’Europa) che si svolgeva tanti anni fa, così come noi a suo tempo studiammo quella grande civiltà che lambiva le sponde tra il Tigri e l’Eufrate.

  28. qui ci son quelli come me,mimashi e gt,che probabilmente,conoscono un filino di piu l’ambiente calcio e,in questi casi,son cinici realisti e disincantati.poi ci son alcuni che si stan convertendo,altri che son speranzosi,altri super ottimisti,a volte un po’ superficiali.poi uno,due collusi,ma ci sta.stando agli ultimi gg,chiaro che si storce il naso,la pagliacciata si annusa.non so cosa capitera’ nei prox gg,ma cosi non va.altre squadre son ferme?si,ma han poco da cambiare,vedi viola e sassuolo,noi 6 tutti,oooggia’!anche i bimbi sanno che se vuoi strappare un giocatore a squadre piu’quotate,lo si convince con la forza delle tue ambizioni,della serieta’di un traguardo,parole che cairo usera’,senza conoscerle,come gia’dimostrato.poi con un ds che fa l’impiegato,con poca palpabilita’conoscitiva e decisionale.giaccherini insegna,un procuratore che dice certe cose sul toro,poi in mezza giornata conclude col napoli,e’eclatante..”non ho sentito il toro”,l’han detto in tnt,valcareggi ultimo.i soldi c’entrano,ma pure l’idea che dai tu..

    • Lieti di sapere che ne capisci “un filino” più degli altri.solitamente queste cose uno non se le dice da solo ma dovrebbero essere gli altri eventualmente ,a dirlo.ma,a ben vedere,in un mondo in cui pelle’ guadagna quanto neymar ,tutto ha senso.

    • E poi perdonami ma dichiarare che Cairo non conosca “la forza delle ambizioni”, come dici tu, pare quanto meno strano.Urbano Cairo è ad oggi uno degli imprenditori se non l’imprenditore più di successo del paese.è partito dal nulla e ha raggiunto traguardi incredibili; poi su come amministri il toro ne possiamo parlare.detto ciò, se tu sei,oltre che un intenditore di calcio,anche un imprenditore del livello di Cairo o un editorialista del sole 24 ore,allora chiedo scusa per non arrivare a comprendere concetti e teorie economiche di un certo livello.

  29. peres non si tocca tanto cairo non compra nessuno quindi son soldi risparmiati e cmq peres gioca bene il migliore della squadra quindi per predere un bidone teniamoci lui …glik ci ha salutati quindi prepariamoci ad un buon acquisto oltre a falque vogliamo altri di esperienza e forti noi tifosi siamo incazzati

  30. Chi dovrebbe venire non viene e chi già c’è se ne vuole andare. Non c’è che dire, la casa Toro sembra più una casa ACER che un lussuoso condominio del centro. Abbiamo fatto passi da gigante nel costruire per la nostra Società una immagine splendente e ricca di fascino…….

  31. Ma ci prendono per scemi,forse non abbiamo capito che Peres e’gia’ venduto e non mettera’ piede a Bormio.Pensano di essere tanto furbi ,ma siamo alle comiche col nostro Calciomercato,siamo passati dal cabaret post partita di Cairo e Ventura alla farsa mercatara.,non c’e’ piu’ bisogno di Crozza sulla7.

  32. Tutti arrancano. Ci sono societa piu blasonate di noi che sprofondano nel ridicolo. Noi pero le battiamo quasi tutte. Eccetto la Lazio forse. Perché sentire le interviste opache di Cairo ti fa vergognare di averlo come uomo che ci rappresenta. Non ha nulla da spartire con la nostra storia. Ci usa mi spiace ammetterlo

  33. Situazione poco chiara , l ‘ ennesima, la poca chiarezza, spesso, se nn sempre fa il paio con valori poco puliti. Se poi si va a vedere i personaggi coinvolti, Moggi e Cairo nn c’è che aspettarsi un gran ché.

  34. Si capisce lontano un miglio che è la società a volerlo vendere. Ricordo che in un 4321 peres non ha un ruolo, come benassi, come parigini. Avanti così urby….quest’anno mi ricorda tanto il secondo mandato di de biasi.

    • cacchio… hai un bel binocolo potente se riesci a vedere da un miglio ciò che non è chiaro a nessuno e magari nemmeno reale. Ad oggi nessuno dei diretti interessati ha detto nulla di ufficiale, ci si basa solo sui discorsi da bar dei vari giornalisti che devono riempire qualche pagina perché poi ci si accapigli tra di noi. Ricordo anch’io che Bruno disse di voler restare al Toro ma queste sono le solite frasi di circostanza (soprattutto se l’altra circostanza sono un contratto da 2 milioni dal City). Bene fa BP a voler guadagnare di più in soldi e palcoscenico, altrettanto fa il Toro a pretendere tanti soldi per venderlo. Sperando poi che vengano reinvestiti in altro/i ottimo/i giocatori (in altri ruoli perchè in quello abbiamo già Zappacosta, che probabilmente senza Bruno davanti esploderà definitivamente).

  35. Bah, mi sembra piuttosto nebulosa la situazione riguardante Bruno. Però prima di creare un caso vediamo se in un paio di giorni si risolve. Diciamo che chi dice che Peres sta bene al Toro si riferisce ad una sua intervista di fine anno dove tra le tante cose parlava appunto di questo. Ma come sempre sono parole di circostanza. Ora ovviamente le due fazioni si divideranno dicendo che è colpa della società oppure lui è un mercenario. Poi arriva la nuova e terza fazione che dice se rimaneva Ventura non sarebbe mai andato. Fantastico il mondo di internet. Credo che se divorzio sarà è perché entrambe le parti hanno deciso così. Io dal canto mio spero che resti. #SFT

    • premesso che la campagna acquisti la si giudica a fine agosto e quindi le nostre sono chiacchiere da bar, è vero che siamo passati dal cercare giocatori da 3ml a quelli da 7/10 e quindi paradossalmente è più difficile avendo più concorrenza e magari non avendo ancora un grosso appeal essendo comunque arrivati 12esimi in campionato

  36. In parte mi sembra anche una sconfitta di mija. Ventura sapeva attrarre giocatori. Almeno i suoi.. Vedere cerci. Mija non è riuscito a convincere mena che ljajic. Non un gran segnale. In più i vari glik peres maksi appena andato via ventura hanno deciso di andarsene

    • I gobbi non sono nemmeno paragonabili a noi, quindi lasciateli fuori che non centrano una beata minchia! Loro hanno giusto un po’ più di soldi e soprattutto POTERE rispetto a noi!… (Ricordiamoci che è la FIAT ovvero la Juventus a PAGARE gli arbitri!)…Cosa pretendiamo?!

  37. Senza dubbio fara comodo sia a Peres che alla società che sia venduto, mi suona strano che dai un permesso e non sai di quanti giorni lo dai e dei motivi per cui lo dai.
    Già la dichiarazione di Cairo (ancora non è stato venduto) facevano intuire che il destino del brasiliano è già scritto, ma ora
    visto le mancate entrate e le classiche uscite si può affermare che siamo una società che non da motivazioni.

  38. Ma tutti quelli che dicevano che Bruno a Torino sta bene, che non vuole essere ceduto, che i soldi del Ronaldo serbo bisogna darli a lui d’ingaggio, bla bla bla… A ecco! Peres non torna? Caso di mercato? Ma dai…

  39. Una cosa comunque è certa, secondo la mia opinione, 20 ml con le cifre che circolano sono pochini, anche se non è certo un fuoriclasse, non ha tiro, non ha colpo di testa, non sa tirare punizioni e la percentuale di cross sbagliati non è bassissima. Poi che possa fare l’esterno alto in Inghilterra credo di si, marcature molto larghe, in Italia con difese schierate è un’utopia. Poi l’abbiamo visto in un campionato mediocre dove viene fuori anche il suo strapotere fisico. Il fenomeno Pogba non l’ho mai visto fare la differenza a livello internazionale.
    Ergo?

  40. Non ha lasciato nessuna dichiarazione a riguardo significa palesemente che vuole andarsene. Credere poi alle dichiarazioni d’amore di un calciatore verso la propria squadra al giorno d’oggi è come credere di essere amati da una meretrice di Babilonia. E non si venga a dire che adeguandogli l’ingaggio lui sceglierebbe il Toro piuttosto che il Manchester City, credere o solamente ipotizzare una cosa del genere è di una ingenuità incredibile.

    • Concordo, ne è un esempio lampante anche il nostro EX capitano Glik che solo l’anno sorso dichiarò che avrebbe voluto restare a vita al Torino e che lo avrebbero dovuto mandare via a forza…infatti si è visto quest’anno….