Calciomercato Torino: Belotti fa subito gol, ma il Milan è più vicino

110
5318
Belotti capello
CAMPO, 2.4.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 30.a giornata di Serie A, TORINO-UDINESE, nella foto: Andrea Belotti esulta dopo gol 2-2

Il Gallo ha siglato la prima rete della nuova stagione, ora la società rossonera prepara la nuova offerta: il futuro dell’attaccante è sempre in bilico

nostro inviato a Bormio – Dopo un mese e mezzo in cui il nome di Andrea Belotti è stato associato alle varie trattative che lo hanno visto (e tuttora lo vedono) protagonista, del Gallo ora si può tornare a parlare anche per le sue prestazioni in campo. Lo avevamo lasciato la sera del 28 maggio (giorno dell’ultima giornata di campionato) quando aveva messo a segno l’ultimo gol del campionato del Torino, lo abbiamo ritrovato a Bormio dove ha fatto ciò che sa fare meglio: il gol. È sua la prima rete stagionale della compagine granata: dribbling al portiere e pallone appoggiato in rete con il piatto destro al 36′ dell’amichevole contro la CasateseRogoredo. In realtà Belotti aveva fatto gonfiare la rete della formazione lombarda già qualche minuto prima, ma l’arbitro aveva annullato per fuorigioco.

Contro la CasateseRogoredo Belotti è stato il giocatore più acclamato dagli oltre cinquecento tifosi granata presenti (non è un caso che sia quella dell’attaccante la maglietta più venduta a Bormio) che sperano di poterlo vedere al Torino anche nel prossimo campionato, ma questo dipenderà, oltre che dal centravanti, anche da Cairo e dal Milan. La società rossonera, infatti, sta preparando una nuova offerta per il Gallo che viene valutato 60 milioni di euro: troppo pochi però per il presidente granata che dall’eventuale cessione del suo top player vorrebbe incassarne almeno 80. In casa Milan non hanno perso affatto le speranze e in settimana sono previsti nuovi contatti tra le parti: Mirabelli e Fassone sperano di poter convincere Cairo a cedere Belotti alzando la propria offerta ma, soprattutto, grazie all’inserimento nella trattativa di contropartite tecniche come Niang e Paletta, due giocatori che piacciono molto a Mihajlovic. 

Il futuro di Andrea Belotti resta dunque ancora in bilico: i tifosi sperano di poter convincere il Gallo a sposare la causa granata dimostrandogli, giorno dopo giorno, tutto il loro affetto. Per far sì che l’attaccante resti servirà però anche altro, ad esempio qualche innesto di spessore proveniente dal mercato che possa far fare quel salto di qualità alla squadra che tutti aspettano. Nel frattempo il Milan continua il proprio pressing e la propria campagna di rafforzamento: dire di no ad una proposta dei rossoneri rischia di diventare sempre più difficile.

Condividi

110 Commenti

  1. Per curiosita’ qualcuno ha le cifre delle cessioni di Peres, Maksimovic, Glik, Janson ecc… dell’ultima campagna acquisti?
    Perche’ mi pare che anche senza sapere al momento se Belotti parta o meno, di soldi per ottimi giocatori con i quali sistemare ruoli in cui siamo deficitari ce ne siano eccome gia’ ora.

  2. Lego anche che Cairo sarebbe infuriato: non è chiaro se per le parole di Fassone o perché il Milan non abbia comprato il Gallo. E il Gallo che ormai vedeva rossonero, dovrà rassegnarsi a restare dove è esploso, dove ha detto che sta bene, dove è arrivato in Nazionale, dove è adorato e dove guadagnerà comunque 2,5 milioni all’anno: che schifo la vita…

  3. Chi ha detto che Cairo vuole incassare 80 milioni dalla cessione di Belotti? Si è detto 100 milioni per l’estero, per quale ragione dovrebbe esserci uno sconto del 20% in Italia? Che 100 milioni non siano il suo reale valore, poco importa: quella è la cifra stabilita, non una base di richiesta trattabile, altrimenti tanto non valeva nemmeno farla visto che alla fine ha fatto sì che le richieste per tutti gli attaccanti di serie A (Zapata, Simeone) si siano gonfiate. Quanto a Belotti, pure lui era d’accordo sulla clausola e invece sembra (?) che si sia già accordato con il Milan anche se l’offerta dei rossoneri è ancora lontana (giocatore d’altri tempi forse, ma con la testa di quelli di oggi…). Quanto a Cairo, se veramente cederà il Gallo, pensi a risarcire tutti coloro che hanno già comprato la maglietta con il suo nome…

  4. Il gioco delle tre carte. Giochetti paralleli. Il Gallo ha rinnovato. Ha detto ppure :”qui sto bene, rimango”. Poi il matrimonio. Il Grande Invitato non si reca a Palermo per impegni. Ma promette il regalo di nozze. L aumento a 2.5 milioni.
    Ora mi metto nei panni del Gallo.
    Finito il viaggio di nozze torno ad alllenarmi. Contratto? Silenzio. Poi leggo i giornali e mi accorgo che la manfrina 100 non cento mi sta facendo apparire per lo scontento di turno. Certo che di fronte a offerte milionarie e potendo giocare le coppe, magari provando a vincere lo scudetto a Milano Londra Roma Parigi… eccheccazzo c è da pensarci? Intanto che sento mormorare che io vorrei andarmene e la società vorrebbe tenermi comincio ad incazzarmi. Chiamo l agente che mi dice: di aumenti per ora nulla, non sono riuscito a parlare col presidente. E neanche andare via. Acquisti? Per ora è tutto sulle tue spalle Gallo.
    Prima cosa: agente fuori dalle palle. E poi voglio l aumento. Anzi vado al milan con bonucci.
    E dagli torto

  5. In mancanza di novità ci tocca sempre commentare il nulla. Da più parti filtra che il Milan non abbia fretta. Entro fine mese chiuderanno per un bomber e quello più facile pare proprio Belotti.
    Non abbiamo speranza alcuna di trattenerlo. E poi tenerlo per un anno in più darebbe l’alibi al Patteggiato per non spendere nulla e non rinforzare la squadra.
    Su Belotti abbiamo poco da dire: al suo posto nessuno di voi sceglierebbe di stare in questa società immobile e senza ambizioni.
    La premonizione che sarebbe stata un’estate di guano la avevamo più o meno tutti tranne due o tre che non mollano di un cm pur di difendere l’indifendibile.
    E abbiamo anche una certezza: a un mercato così ripugnante nessuno avrà da dire pubblicamente nulla. Non i giornalisti prezzolati, non i tifosi ormai narcotizzati. Un altro decimo posto in arrivo magari con un pareggio nel derby per dire che siamo tosti e cazzuti.
    Chi parla di tifosotti qui sotto per me è complice dello scempio in cui ci ha ficcati il nostro Patteggiato.

  6. Solita m…a dove ovviamente ora arriva a sguazzare anche Raiola. Il giorno in cui tutti sti personaggi faranno una brutta fine stapperò una bottiglia di spumante.
    poi leggo che c’è chi calcisticamente pensa di migliorare scambiando Belotti con niang, paletta e sosa e mi sento sempre più un alieno…

  7. ma che pelotas !!! stessi articoli… stessi commenti… chi pro/contro cairo.. chi pro/contro belotti.. questo è il calcio moderno ? beh a me fa vomitare ! e fa vomitare anche belotti che di questo calcio ne fa parte !! fa vomitare anche cairo le cui mire ormai sono note da tempo !!! magari mi verrà detto: cosa faresti tu al posto di belotti ? boh.. si forse me ne andrei a prendere più soldi.. e allora ? questo calcio mi fa vomitare lo stesso !! vuoi andare al milan: prego, quella è la porta e fuori dalle p..lle !!! avanti un altro.. ma anche tu prendi una c..zo posizione !! basta con sta faccina tutta timidina da bravo ragazzo !!! si, tu belotti devi prendere posizione, perchè quella di cairo è chiara a tutti !!! dicci che te ne vuoi andare e VATTENE.. DAVVERO VATTENE… tu cairo continua così.. per me non sari mai nulla se non un buon imprenditore !! ma nulla avrai mai a che fare con la mia idea di toro !!!

    • Io invece condivido solo la prima parte “… soliti articoli … soliti commenti”. Se c’è qualcuno che deve prendere eventualmente posizione in un senso o in un altro quella è la società i tesserati invece devono stare ZITTI SEMPRE. Se il nostro calcio mercato ogni anno ci crea esasperazione e frustrazione non può essere il Belotti di turno a sollevarci l’umore …. a meno che non ti interessino quelle sciocche e preconfezionate interviste dove i vari calciatori ti giurano falsamente fedeltà eterna.

      • il volere della società appare evidente !! se non lo si è ancora capito, direi che la cosa è abbastanza grave !!! e chi l’ha detto che i tesserati DEVONO STARE SEMPRE ZITTI !? belotti (ed il suo portafogli) esistono perchè esistono i tifosi, verso i quali dovrebbe avere un minimo di riconoscenza morale (anche indiretta).. ed è proprio perchè non mi interessano le interviste preconfezionate che lui mi dovrebbe dire “sai caro fabio, me ne voglio andare perchè…. “.. basta difendere ad oltranza belotti !! e questo non vuol dire che sono a favire di cairo.. anzi.. è esattamente il contrario !!! ma almeno nel suo modo di agire (non nelle parole) è totalmente chiaro !!!

        • Belotti forse te lo farebbe pure il discorso “sai caro fabio, me ne voglio andare perchè…. “ e tu probabilmente lo capiresti e comprenderesti le sue ragioni, io pure, saremmo in tanti a capire il suo discorso ma altri magari no e proprio per quel discorso lo attaccherebbero. All’unico che in questo senso è stato abbastanza sincero con noi, Immobile, guarda che accoglienza è stata riservata…

  8. Ha ragione fedelissimogranata! Qui c’è gente che non andrebbe allo stadio nemmeno se lui restasse, ma quindi cosa volete? Siete tifosotti dalla mentalità strisciata, tifate Toro solo con le vostre condizioni, cioè avere per le mani una squadra da Champions. Ridicoli tifosotti occasionali. Meglio pochi che con voi.

    • speriamo sia così alla fine,in alternativa non potendo influire sulla vicenda,mi accontenterei finisse in fretta…di giocatori ad un passo da qualsiasi squadra,pur seguendo quasi esclusivamente le vicende Granata,ne ho visti scirtti a decine

  9. Leggere gigimperversi è stucchevole…lui non si preoccupa di un club che dice di avere ambizioni e non spende 1 euro nonostante ci siano soldi per comprare giocatori che servono da mesi e mesi.no…lui si preoccupa del gallo che fa i capricci!! E si preoccupa del cairo furioso….ma robe da mat….una volta si tifava toro.ora si tifa il nano di masio

  10. Spiace dirlo ma anche qua si sta sbagliando in societa’.
    Compri Zapata comunque. I soldi ci sono.
    Poi ognuno faccia cosa vuole. Se il gallo vuole andare al Milan dica ai mao mao di presentare un’offerta decente.
    Altrimenti resta qua. Se ha voglia gioca con Zapata davanti. Se no sta in panca e ciao ciao mondiali.

    • Sono d’accordo. Zapata è da prendere comunque, perchè se non è quest’anno, Belotti parte l’anno prossimo. Gli diamo anche il tempo di calarsi nella parte. Punte di quel genere sotto i 20 in qualche modo già rodate non ne trovi. La cifra che vuole spendere al massimo è comunque quella.
      Se Belotti parte, allora, dovremmo cercarne un’altra e se non fa il pidocchio prende Simeone.

        • Ma ‘sto Donsah ti piace proprio …! 🙂
          Zapata credo che non sia ancora arrivato perchè il Napoli non sa se tenere duro sui 20 e passa o mollare. Aspetta cioè di vedere se Cairo incassa per Belotti. Idem, e a maggior ragione, il Bologna, che deve coprire la sua minus.
          Penso che sia quello.

          • Puo’ essere. Io credo che se tu vai con 20 fischioni zapata lo prendi. Se non te lo danno vai sul cholito.
            Ma santo dio uno lo devi prendere!!!

        • Non li spende perchè lo scorso anno ha fatto solo 1.5 milioni di utile….quest anno vuole alzare un po il tiro evidentemente.arriverá a spenderne 10 o 15 ad agosto e gli altri 6 o 7 li ammucchierá agli altri 21 degli anni precedenti.oppure aspetta di vendere la gallina dalle uova d ora.allora prenderá qualcuno pavoneggiandosi e utilizzando metá dei proventi di andrea.logicamente i 25 di peres e maksimovic finiranno nel dimenticatoio…

  11. Io spero che Belotti coroni il suo sogno di calciatore, giocare nella squadra del cuore e poi, a prescindere da questo e dai soldi che andrà a guadagnare, merita di giocare davanti a 80.000 spettatori anziché in uno stadio perennemente semivuoto e che, a quanto leggo, lo sarà ancora di più, a prescindere dal fatto che vada o rimanga. Buona fortuna Gallo 🙂

  12. Iniziano le bordate a belotti. Adesso il problema è belotti….si arriva perfino a dire che non deve rompere i coglioni se no Cairo si incazza. Qui siamo al ridicolo.

  13. Ieri sera Ferri ha detto di essere certo che Belotti voglia assolutamente il Milan. Su Cairo è stato meno categorico e pensa che al momento potrebbe anche resistere alla tentazione, dati i tanti soldi incassati in passato, di cederlo, tutto dipende dall’offerta.
    Io, che ovviamente non sono nessuno, penso che Ferri abbia ragione, mi tengo questo punto fermo e smetto di seguire questa telenovela fino al suo concludersi per ragioni di salvaguardia della propria salute mentale.

      • Giacomo Ferri è Giacomo Ferri, sul Toro non distribuisce smargiassate da bar.
        Sulla qualità in generale di quelle trasmissioni hai ragione, ma si guardano per ridere e non avere il cervello troppo impegnato alla sera, aiutandoti a spegnertelo poco a poco prima di andare a letto.. I milanesi sono commercianti spara-balle dentro, vederli all’opera è una specie di Commedia dell’arte, molto minore. Tutto sta nel saper inquadrare il contesto e valutare i personaggi per quello che sono. Ma se tra Arlecchino e Brighella capita, Ferri mi perdoni, il servo o il contadino, che da dietro le tende aveva sentito la verità e nella sua innata onestà, te la dice, conviene allora farne tesoro.

  14. Tieni duro Gallo, vuole usarti per spillare qualche soldo in più ma soprattutto far passare i giorni. Sono straconvinto che il non mettere la clausola per l’Italia è perché sotto sotto ci fosse già ai tempi un accordo. Buona vita e prendi sto scudetto alle merde.

  15. Società di pagliacci e di incompetenti…sono riusciti a rimanere prigionieri della loro stessa clausola invece di esserne protetti, solamente perche hanno comunque intenZione di vendere Belotti. Avessero avuto intenzione di tenerlo vendendo invece benassi e gli altri fuori progetto con 50 zucconi gli dimostravi di avere ambizioni magari ritoccandogli anche l’ingaggio .
    Aggiungerei anche cialtroni.

  16. NON devono essere accettate cifre sotto i 100 milioni di euro. Il contratto sottoscritto tra Belotti e la società è stato firmato in piena libertà e senza minacce da ambo le parti quindi BELOTTI DEVE essere eventualemente ceduto SOLO all’ ESTERO e SOLO per la CLAUSOLA. In Italia SOLO ed ESCLUSIVAMENTE se una delle 2 parti (CAIRO o BELOTTI) prenda ufficialmente e pubblicamente di NON voler rispettare il contratto liberamente sottoscritto non più tardi di 1 anno fa. 60 milioni + Niang e Paletta sono un insulto.
    CAIRO faccia sto confronto con il Gallo VELOCEMENTE e poi lo tolga dal mercato. Basta sceneggiate. Sveglia CAIRO! Abbiamo perso la pazienza.

  17. Però insomma, o vogliamo pensare che Cairo stia dicendo in segreto a Belotti “fai un po’ lo stron7o così laggente pensa che sei tu che te ne vuoi andare e non io che ti voglio vendere” oppure:
    No foto maglia ufficiale, e sei il giocatore più rappresentativo…
    No foto sky della partita…
    Agente mandato a stendere…
    Mi paiono 3 evidenti segnali del fatto che non è contento del contratto che ha firmato solo qualche mese fa e che nel toro non ha proprio voglia di restare. O no?

    • Può essere. Oppure aspetta soltanto quello che deciderà di fare cairo (in Italia può venderlo solo lui) senza forzare la mano per andarsene. Sono decine le soluzioni possibili. L’unica certezza è che se andrà al milan dovranno essere d’accordo entrambi, lui e cairo.

    • Lo dica chiaramente BELOTTI che NON è contento! Cosi finisce sta farsa. E comunque 1,5 milioni di euro NON sono poca cosa di ingaggio. Doveva pensarci prima di firmare. In settimana la società per bocca di CAIRO DEVE prendere posizione sulla vicenda BELOTTI : o lo toglie dal mercato o lo mette ufficialmente sul mercato.
      Basta manfrine. Calcio senza briciolo di moralità. Una società che produce 80 milioni di perdite l’anno continua a fare razzie sul mercato indebitandosi oltremisura noncurante del FFP.

        • E come tramite delle interpretazioni giornalistiche che si leggono sui siti per cliccarci su? Oppure con dichiarazioni che NON ho ancora letto da nessuna parte? Ha firmato un contratto non più tardi dell’autunno scorso LIBERAMENTE e senza pressioni a 1.5 milioni di euro annui. Se è scontento vuol dire che nel calcio attuale NON se ne salva uno che è uno.

          • Ma dai, lo sappiamo benissimo che i contratti non dicono tutto, avrà firmato, a una cifra nemmeno troppo alta, proprio perché avrà ricevuto promesse di essere lasciato libero in caso di proposte indecenti. E con quella firma la società si è a sua volta tutelata dal non dover sottostare a ricatti da squadre terze…

  18. noto che,a parte i pochi leccapiedi rimasti,sia che si sia pro o contro il proprietario,si rimarca con forza l’assenza degli acquisti nei posti nevralgici e l’immobilismo insito.poi su belotti che dire..tutte le trasmissioni si buttano a pesce su un caso cosi,ci vivono di rendita.i vari pedulla’,testa a pera di marzio,hanno agganci con un po’ di procuratori e,ogni tnt,danno la dritta,il resto e’fumo per il popolino credulone.certo che star fuori da una foto,puo’far pensare.la cosa comica che ho letto,e’stata quella di un forumista che ha detto che nella foto mancava anche baselli..e si perche’l’appeal di baselli e’ come quello di belotti,ugualeuguale..rob de mat

  19. Gallo non rompere le palle, almeno tu: hai rinnovato l’altro ieri senza essere minacciato, ora cambi pure agente. State facendo incazzare cairo e non conviene a nessuno, nemmeno a te. Io mi tengo AB9.

    • Altrimenti cosa succede se si arrabbia Cairo?
      Non compra un difensore 2 centrocampisti ed un altro attaccante?
      Mamma mia…non vi è peggior cieco di chi non vuol vedere.
      Vergogna CAIRO ed i personaggi come te.

  20. questa situazione diventa stomachevole ogni giorno che passa….cairo che insiste per monetizzare e mettere in saccoccia, il gallo che sbava per andare nella squadra per cui faceva il tifo da ragazzino….con l’aggravante che nessuno parla e tutti si nascondono come dei ladri….e noi a roderci il fegato perchè ad oggi non si vede uno straccio di rinforzo, con tutto quello che abbiamo da rinforzare….che schifezza!!!

  21. Sembra che Cairo si sia molto arrabbiato perché Belotti non abbia fatto ne’ lo spot di sky ne’ da modello per la nuova maglia e, soprattutto, per il comportamento e le frasi di Fassone.
    Venghino signori, venghino…è iniziato lo Show!!!

  22. Ma basta con ste cazzate! Se lo vuoi tenere davvero lo tieni. Hai un contratto in mano. Non esiste che il calciatore faccia il cazzo che vuole. Se vuoi dire di no al milan, lo dici. Punto e basta! Se vai avanti con sta manfrina è solo perché vuoi venderlo e stai solo tirando sul prezzo.

  23. Leggevo i post… dunque, per calciomercato.com Belotti andrà al Milan, per Sportmediaset ci andrà Aubameyang, mentre secondo Eurosport hanno chiuso per Morata… perfetto, ho le idee chiare ora. Ma soprattutto le hanno i giornalisti, mi pare. Scherzi a parte, perchè Belotti ha rotto con il suo agente? Gli rinfaccia la clausola? Se fosse vero potrebbe voler dire che: a) Belotti vuole andarsene e la clausola glielo impedisce poichè b) Cairo si sta impuntando a non cederlo sotto i 100 milioni.

  24. La cosa più grave è non tanto il discorso Zapata o Simeone. Ci può stare un immobilismo sugli attaccanti fin quando non si delineirà la situazione Belotti. L’inconcepibile sta nel non aver preso gli altri giocatori nei reparti in cui le carenze sono di una evidenza disarmante. E per andare in coppa servono 4 titolari fortissimi, prime scelte, oltre al fatto che il gallo resti. Sennò stiamo qui a pettinare le bambole.

  25. Che il gallo voglia andare è abbastanza palese e se rimarrà sarà solo perché il Milan prenderà un altro. Difficile che prenda un’altro, Belotti pare accetterebbe 3,5 milioni gli altri 2 vogliono molto di più. Ed a questo punto a poco servirebbe aumentare l’ingaggio del gallo così come a poco servirebbe rinforzare la squadra per convincere Belotti a rimanere. Il gallo è consapevole anche del fatto che se non va al Milan quest’anno probabilmente non ci andrà più, il prossimo anno i rossoneri al 90% avranno il blocco del mercato (almeno questo è lo scenario più plausibile). Anche se personalmente penso che la modifica del FFP con l’inserimento del voluntary agreement (che allarga le maglie a nuove proprietà di squadre che non partecipavano alle coppe) è una porcheria colossale e da al Milan la possibilità di muoversi senza problemi……per ora. Oltre al famoso debito di 300 milioni del fondo Elliot a cui vanno aggiunti i cartellini dei giocatori acquisiti e l’ingaggio del primo anno degli stessi. Per gli ingaggi il Milan dovrà mettere a bilancio, per esempio solo per Bonucci e Donnarumma, qualcosa come una spesa di circa 32 milioni di euro annui. Tutto troppo assurdo!

  26. Che hai fretta di andartene è palese, ma almeno prendi una posizione e dilllo apertamente, distinguiti
    dagli altri e avrai sempre il nostro rispetto, ma andate aff…voi e la vostra ricerca di serenità…

  27. SPORTMEDIASET
    Aubameyang che intanto mostra apertamente il proprio apprezzamento di fronte alla possibilità di vestire la maglia rossonera. Al messaggio via twitter di un tifoso che lo invitava a tornare al Milan, l’attaccante del Borussia ha risposto infatti con un like. Un indizio o, per lo meno, un chiaro segnale di gradimento. Che, visti i rumors, non è certo poco
    A fare concorrenza a Aubameyang è, oltre a Belotti, Alvaro Morata. Anzi, per il quotidiano sportivo spagnolo Marca, l’ex juventino spinge per lasciare il Real Madrid e tornare in Italia per vestire la maglia rossonera

  28. A me tutta sta manfrina schifosa che è il calcio – mercato ( definizione calzante del calcio odierno ) fa schifo. Siccome ho iniziato a tifare toro da neonato, non riesco a distaccarmi, ma ci proverò con convinzione , perché non è questione di Cairo o di un altro, la questione è che noi tutti ci appassioniamo a questa cosa lurida rimettendoci pure dei soldi, mentre i protagonisti stanno a nuotare nei milioni , ognuno per il suo .
    È ora che il calcio lo seguano solo più i milionari, il popolo non è mai stato così bue come adesso.
    È immorale parlare tra noi di queste cifre, mentre ci alziamo per andare al lavoro per pochi spiccioli , concentriamoci su altro.
    Ps non ce la farò mai, è una malattia cazzo🤣

  29. Calciomercato.com

    “Belotti al momento è senza agente, perché ha rotto il legame con Lancini, procuratore che ha firmato la clausola per l’estero da 100 milioni col Toro: così a lavorare al suo arrivo al Milan potrebbe essere Alessandro Lucci, procuratore tra gli altri di Montella e di Bonucci. Non un caso, come l’amicizia tra il Gallo e il futuro capitano del Milan, che potrebbe contattarlo a breve e ne ha già parlato con i tifosi: anche Cairo ha capito che trattenerlo a Torino sarà molto difficile, quasi impossibile.”

    • basterebbe arrivare a 3 milioni di ingaggio, normalissimi per un top player, e avendo i soldi in cassa e il potenziale per farlo e per crescere ulteriormente.
      Ma la Cairese, ex Toro, deve restare low profile, nella melma di una perenne mediocrità!

      #CAIROVATTENE

  30. Normale per un bomber come Belotti segnare alla CasateseRogoredo.
    Paletta e Niang arriveranno, spero assieme a qualcun altro. Magari uno fra Locatelli o Sosa. Più, chiaramente, 60 milioni di €.
    La cosa vergognosa, comunque, è come la proprietà sia ferma con il mercato, nonostante i 30 milioni di € ricavati dai riscatti avvenuti il 30 giugno.