Cessioni, riprendono le trattative: giorni cruciali per Maksimovic e Peres

157
3729
Peres
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Bruno Peres

Il Toro lavora alle partenze: oggi la Roma incontra i granata per il terzino brasiliano. Per il centrale è duello tra Napoli e Chelsea

Giornate cruciali in ottica mercato per il Torino. Soprattutto, sul fronte cessioni, dalle quali arriveranno i soldi necessari per ultimare il mercato in entrata, ancora lacunoso per quanto riguarda il centrocampo (regista e mezzala) e, visti i recenti sviluppi, anche la difesa. Protagonisti: Bruno Peres e Nikola Maksimovic, le cui partenze, altamente probabili, comporteranno l’arrivo di volti nuovi. In difesa, se Mihajlovic a monte aveva chiesto l’arrivo di un centrale veloce (che potesse alternarsi o prendere il posto di Moretti, la cui titolarità non è propriamente certa), ora si aspetterà anche un altro terzino destro (De Silvestri su tutti) e soprattutto un altro difensore, in grado di rimpiazzare degnamente il classe ’91 serbo.

Giornate cruciali, si diceva, a partire da oggi. Innanzitutto per il terzino brasiliano. Come scritto nei giorni scorsi, la trattativa per la Roma era nuovamente ripartita, ma l’accordo definitivo ancora non è stato trovato. Manca poco, tuttavia, per mandare in porto la trattativa. Cosa? Una distanza di un paio di milioni di euro, che in realtà sembra ampiamente colmabile. Oggi è previsto un importante incontro tra granata e giallorossi (al quale dovrebbe presenziare, se non direttamente almeno telefonicamente, anche l’entourage del terzino) per provare a trovare l’intesa finale: sembra davvero molto difficile che alla fine l’affare salti, ma ancora qualcosa da definire c’è.

Più complesso, molto più complesso, il discorso per Maksimovic. Il giocatore è volato in Serbia e non ha nessuna intenzione di tornare a Torino: lo strappo sembra irreparabile, e il Toro, oltre a una multa, sta valutando il blocco dello stipendio. Ma nel frattempo ascolta le proposte di Napoli e, soprattutto, Chelsea, che è piombato davvero forte sul giocatore, cautelandosi in caso di mancato arrivo di Koulibaly proprio dal club campano. Un intreccio di mercato interessante, per un osservatore esterno. Per il tifoso del Toro, una telenovela che avrebbe voluto evitare, nel quale, a perdere, è soprattutto il giocatore classe ’91.

Due cessioni nell’aria, poi subito gli acquisti: il programma della dirigenza granata è piuttosto chiaro. Ora, si aspettano sviluppi concreti e decisivi.

Condividi

157 Commenti

  1. Di bene in meglio…. Pare che TMW scriva di un nostro grande acquisto in difesa: ROSSETTINI! 31 anni! Però costa SOLO 2 mln! Grande società, se è vero! Un nuovo IDOLO per il popolo Granata! Et voilà! L’inculata è servita! Ma un TIR impazzito non passa mai dalle parti di Masio?

  2. Senza contare che un altranno in questo periodo avremmo Liajc che se avra fatto bene vorra andare nel calcio che conta e dato che Cairo non tarpa le ali ai giocatori ma ai tifosi si aggiunho io saremmo di nuovo da capo ! Eppure c è gente che è pure soddisfatta ….boh proprio non capisco!

  3. Cedere Bruno in prestito alla Roma è un affare più sporco di quello di Cerci. Era tutto previsto da tempo , Urbanetto anche questa volta ha ingannato tutti, anche Sinisa, se parte Bruno avremo un sacco di soldi per il mercato, invece no Bruno parte e nn ci sono i soldi , complimenti Ciarlatano.

        • Io che, si sa, sono un malpensante (anche se, a pensar male… ecc. ecc.), la leggo così: prestito (magari oneroso, diciamo a 1 mln) + obbligo di riscatto vuol dire essere CERTI di realizzare, in 10 mesi, almeno 15 mln per un giocatore che, non dimentichiamolo, ha da parecchio tempo il “mal di pancia” cronico. Diversamente, non ci vuole un mago a capire che le probabilità che il suo valore aumenti sono irrisorie, rispetto a quelle che si deprezzi ulteriormente (non dimenticare che a gennaio l’offerta era di 20 mln…). Per me, sinceramente, è già pagato benissimo così, visto che sta vivendo di rendita per un gol ai gobbi (sia pur epico!) e non molto altro…

    • evidentemente perchè il Toro chiedeva contanti subito e di più e la cifra bassa ed il metodo di pagamento sono stati accettati solo quando non c’erano alternative, visto che non arrivavano offerte da altre squadre.

    • Ciao RDS! Scusate, ma c’è qualcuno che pensa che la cessione di Peres a quelle condizioni sia dovuta ad incapacità? Ma non scherziamo, per favore… Se i soldi non ci sono, non si spendono… e si rinvia tutto a quando arriveranno (obiettivo cairota). Ricapitoliamo: 10 mln di utile 2015 + 4 o 5 fra quaglia, Mino e Gazzi + 12 di Glik… fanno almeno 26! Dove sono (almeno la metà, intendo)? Il piccoletto sta ancora finendo di contarli? Glieli hanno dati tutti in monetine da 1, 2 ,5, 10 e 20 cents? Le chiacchiere stanno a zero, ormai! Solo chi è in malafede (o stipendiato!) può far finta di non vedere!

  4. Anche Sinumovic, di cui si parla in altro articolo è una scommessa, mica un campione affermato. Era un promettente under 20 croato e l’anno scorso è stato strapagato dal Celtic, solo che poi si è rotto e non ha potuto dimostrare se l’investimento era azzeccato. Dovrebbe rientrare a giocare a settembre, ma non si sa nè se supererà l’infortunio completamente nè se diventerà forte come sembrava. E per una scommessa ha ragione Cairo: ora non vale più di 3/4 milioni.

  5. @may mettila come vuoi, nessuno qui è in grado di fare accertamenti clinici ai giocatori della TV e neppure se ce li trovassimo davanti sul lettino del dottore con tanto di cartella clinica. Però sappiamo tutti che un giocatore che per due anni di fila è stato indisponibile per oltre metà delle partite a causa di un problema cronico al ginocchio non è affidabile, che un 35enne mediamente ha maggiori problemi di recupero fisico di un 25enne, che Maksi lo scorso anno non ha fatto bene ma il suo infortunio, se superato, è una tantum e non paragonabile ai continui malanni muscolari di Bovo…. Se poi ci si vuol tappare gli occhi e sperare nella buona stella del maggior editore italiano…

    • No no, tapparsi gli occhi non è affatto giusto, in entrambi i sensi però. La critica, anche feroce, agli atteggiamenti societari ci sta eccome, ma qui ci si stracciano le vesti per la vendita di calciatori che al loro arrivo erano considerati come buona parte degli attuali arrivi, delle scommesse (ed alcuni non hanno remore a parlare di bidoni senza averli mai visti in campo) inoltre diciamo che si tende ad “eliminare” dai ricordi quanto di brutto questi “campioni” hanno fatto sul campo, non più tardi della scorsa stagione.

      E poi da tifosi tante volte si danno giudizi trancianti senza conoscere del tutto le cose e si è raramente onesti intellettualmente, perché tanti di quelli che scrivono male ora di Ajeti, Gustafson e compagnia, col cavolo che ammettono che su Peres presero una toppa clamorosa che “manco petrachi è così incompetente e scemo”. (nda, io petrachi lo cambierei con giuntoli, per dire…)

      Infine se vai più giù potrai leggere un commento in cui scrivo che si deve investire secondo me un po’ di più di quanto fatto finora. Che il mercato attualmente non è drammatico ma nemmeno sufficiente.
      E’ un limbo, come dice giustamente madde: poi puoi fare 3 cose:
      1 – Pensare che questo sia il meglio (o il meno peggio) per il Toro.
      2 – Prendere atto guardandoti attorno e verificare che il tuo limbo è meno peggio di quello di altre squadre che navigano davvero a vista e comunque sicuramente meno dorato di quello di altre società che sono organizzate meglio e che per tanti motivi hanno più budget (ma che sempre in un limbo stanno). Sperando nel contempo che a poco a poco la qualità del limbo migliori.
      3 – pensare che il tempo non passi che le cose non cambino e che la società che gestisce il Toro e la società in cui si opera sia quella di 30-50-70 anni fa e sognare di essere ancora a quando era tutta campagna

      Intendiamoci sono tutte visioni legittime per dei tifosi eh… però magari quella di mezzo la trovo leggermente più ragionevole.

      Se poi vogliamo sperare che arrivi il mega-magnate innamorato della storia e della maglia che metta a budget 40 mln all’anno a fondo perduto sono con te, ma non è tanto diverso sperare nella buona stella dell’editore che abbiamo adesso dal mio punto di vista. Più che in buone stelle preferisco “sperare” in buone programmazioni.

      E in tutto questo sempre forza Toro!

  6. Da quando ha acquisito RCS, Cairo si è un po’ defilato e ha delegato tutto a Petrachi. Questo mi preoccupa, perchè ricordo le trattative estenuanti che faceva Cairo per portare a casa un giocatore o più soldi nelle cessioni e non so se Petrachi è altrettanto bravo.

  7. Vendere Peres a 13,5 o 15 milioni è un pessimo affare. E ora si parla di acquistare de silvestri a 6,5, altro pessimo affare: giocatore mediocre tecnicamente, in passato valido solo per agonismo, ma ora a fine carriera (28 anni per il ruolo e dopo un brutto infortunio sono tanti). Purtroppo quelli forti acquistabili dal punto di vista del cartellino ci sono e tanti, ma hanno tutti stipendi fuori dai nostri budget, ragione per cui quelli forti che già abbiamo se ne vogliono andare. Con 10-12 milioni compri un gran terzino destro, ma gli devi pagare 2/3 milioni di stipendio e allora tanto vale tenevi Peres. Purtroppo, se non riusciremo ad alzare gli stipendi potremo acquistare solo scommesse o mediocri. E difatti per acquistare l’unico già un po’ buono (Ljajic) abbiamo dovuto fare una deroga e pagargli uno stipendio abbastanza elevato. Qualcuno invoca Sirigu per la porta: Sirigu ha un contratto sino al 2018 per oltre 4 milioni all’anno!!!
    Detto tutto ciò, per alzare gli stipendi senza andare incontro al fallimento e senza dover cedere i giocatori per pagare gli stipendi di quelli che restano, occorre avere più entrate correnti (tifosi allo stadio, sponsor e soprattutto diritti TV). Oggi mi sembra un sogno e non so se la società ha un progetto futuro in tal senso.

    • Dalli tu i soldi al nano! Io ho pagato per 10 anni per vedere Oguro, Pellicori, Filipe e altri 100 scarsi e inutili (inframmezzati, in rapporto di almeno 1:20, da un Darmian o un Cerci!). Il tutto, chiaramente, condito da supercazzole all’ennesima potenza su crescita, programmazione e conoscenze. Dai napoletani dovremmo imparare solo una cosa: Caro ADL… hai venduto Higuain? Bene! 31 ABBONAMENTI! Cazzo se si sta sbattendo per sostituirlo! Finchè il giornalaio conterà 10k abbonamenti, pur cedendo gli unici 3 “big”, non riscattando Immobile, e sostituendoli con Gustafsson, Ajeti e Tachtsidis (su Lijaic giudicherò fra 20 partite, perchè la testadicazzite è dura da debellare!), dormirà fra 8 guanciali e passerà le giornate contando i soldi! Ma il mercato è ancora lungo… e se capiterà l’occasione giusta… oh già! Masiello è libero?

  8. I dubbi sulla tenuta fisica li hai su tutti i giocatori. L’anno scorso il nazionale serbo cercato da una squadra che uscirà presto dalla champions e da un’altra che la champions non la fa grazie allo special one ci ha abbandonato per più di metà campionato, una volta tornato ha fatto più danni della grandine, in coppia con Glik peraltro.
    Ajeti è una scommessa come lo sono tutti, e sottolineo tutti, i nuovi acquisti, pure quelli che paghi 8-10-15 mln di euro.
    Ovvio che il mio è uno “scommettere” però sono convinto che per conformazione fisica, giocatori tipo Jansson debbono entrare in forma partita per limitare la probabilità di acciacchi fisici. Più giocano e meno si rompono in sostanza. E fin qui non è che abbia giocato granché. Poi ovviamente tutto può succedere, e di certo non sono in grado di fare accertamenti clinici ai giocatori dalla TV… 😀

      • A volte la scommessa funziona, a volte no. Semplicemente. Compri Soriano, si rompe il crociato e sta fuori 6 mesi. Come la si mette poi?
        L’inter ha preso Ansaldi e durante la sua conferenza stampa di presentazione hanno dovuto cominciare a cercare il sostituto perché intanto lui s’è rotto.
        Chiaro che puoi cercare di fare solo “scommesse” facili, ma poi la vincita è inferiore. Secondo me bisognerebbe fare il giusto mix. Non è stato preso Soriano e sono stati presi Ljajic e Gustafson, se la vedi così ci può stare no?
        Poi è chiaro che non tutto riesce, io pure spero di vedere gente più “capace” di Petrachi e Comi in società, però del tutto incapaci come vengono descritti non devono essere.

  9. bacigalupo 8.05,non son d’accordo assolutamente,non mi va questo tuo fatalismo negativo,chiaro che lo dico bonariamente,ci mancherebbe!!!!,ma non lo accetto,non e’ da TORO.quoto kurtz mimashi e granata 59,li quoto di brutto.ora veramente,comincia a venir fuori il lato cinico e realistico del tutto.siam in mano ad mentitore seriale,un cialtrone,con un ds ignorante in materia che mai si muove dalla sisport.non ci saran problemi di bilancio,probabile,con uno cosi,mai dire mai,non si retrocedera’per evidenti ragioni d’immagine.si rimarra nel limbo,cosa per me disgustosa,tristissima.verra’ sempre confezionato un precotto poco digeribile,ma con una bella confezione.non esiste,calcisticamente,non esiste,sfido a dimostrare il contrario,che un reparto venga smontato 2 settimane pma del campionato e ricostruito.tre nuovi innesti,senza contare il portiere.non da dilettanti,da menefreghisti,gia”il ds e’specialista in rottami,jansonn l’ultimo..infiammazione al ginocchio,ma smettiamola,ha una tendinopatia cronica e congenita,chiaro?questo individuo ha usato il torino per farne da volano alle sue attivita,e ci e’ riuscito alla grandissima innegabile,mai detto che non sia un gran lavoratore,e pure un avido,cinicissimo speculatore.se qualcuno mi dice che altre squadre son ferme,rispondo che han molto meno da cambiare.qua non s’interviene mai dove si deve,mai.non riesco ad applaudire o a sostenere un prodotto cosi volutamente pasticciato.se vado al concerto dei led zeppelin e sento plant che canta pupo,non applaudo a prescindere,ma tiro un bengala sul palco,cazzo.se avesse un minimo,ma dico un minimo di appartenenza,una goccia,metterebbe i 2 ml per il lotto del fila..poi il robaldo..se lo e’trovato gratis,cazzo gratis,non avrebbe investito un euro altrimenti.la fortuna va rispettata.sempre squadre pasticciate,sempre problemi tecnici volutamente irrisolti.il toro e’ solo una holding del suo impero,solo un numero.di problemi il toro ne ha sempre avuti,anche con pianelli,certo,ma si lavorava per il toro,i problemi si affrontavano realmente e,8 su dieci si risolvevano..siam solo un numero,non c’e’ orgoglio ne passione,con il limbo mi pulisco il…stop non vado oltre

  10. @may Jansson non può giocare con continuità perché da due anni ha ampiamente dimostrato di essere sempre rotto, idem Bovo con l’aggiunta che non ha palesemente più il passo per giocare in serie A, Gaston Silva (che a me piace) è stato bocciato dal mister, restano Ajeti (scommessa) e l’ottimo Emiliano Moretti 35 anni e non sentirli (fino a quando?). Questa sarebbe la difesa a posto? abbiamo perso soltanto il capitano della Polonia ed un nazionale serbo cercato da squadre che frequentano la Champions. Del portiere poi non parlo neppure…

  11. per far giocare con continuità Jansson bisognerebbe che “ogni tanto” uscisse dall’infermeria. Altro che Glik che era una roccia, manco le cannonate lo avrebbero abbattuto. A me fa proprio paura l’idea di puntare su uno così. Spero vivamente di essere smentita dai fatti.

  12. Come avevo opportunamente predetto, ci troviamo difronte a un nuovo caso Cerci: cessione organizzata in largo anticipo e ratificata solo gli ultimi giorni, quando le nostre COSTOSE prime scelte mercatare si sono già sistemate altrove. L’unico rimasto è Kucka, vedremo se arriverà, magari con Valdifiori. Aldilà di tutto, però, l’operato di Cairo è ancora una volta vergognoso, recidivamente disdicevole. E’ ormai evidente a tutti come il nostro Mecenate possa fare del TORO ciò che vuole, con il tacito beneplacito di una tifoseria stolida e obnubilata dalle retoriche cairote e venturiane. Non so voi, ma io sono nauseato, ne ho piene le tasche di un Presidente che agisce in chiara malafede ad ogni sessione di mercato, che getta fumo negli occhi dei tifosi ad ogni intervista, che si avvale di un DS tanto servile quanto incapace pur di non avere bastoni tra le ruote; un meschino imbonitore che non sa cosa siano l’onestà e la trasparenza (altrimenti non sarebbe diventato ciò che è diventato), valori fondanti dell’Idea Granata. Quand’è che il TORO avrà finalmente una Società strutturata e degna di questo nome? Quand’è che sarà amministrato da gente seria e competente? Non voglio oligarchi russi o mafiosi indocinesi, e neanche imprenditori fintamente appassionati. Voglio gente seria e competente, tutto qui.
    Non so se è vero o meno che dietro Cairo c’è il Nulla; ciò che invece è certo è che dietro il Nulla c’è Cairo.

  13. Numericamente mancano il secondo terzino destro ed un regista visto che per mihajlovic Lukic è ancora un incompiuto. Centrali in rosa ce ne sono 5, si dovrebbe cercare di sostituire bene Bovo, ma non siamo certo in emergenza, specialmente se si riesce a prendere Scimunovic. La mezzala la cambi solo se trovi chi decisamente meglio di ciò che già hai, ed al momento in giro c’è pochino. Il ruolo del portiere è sufficientemente coperto. Anche io avrei fatto qualcosina in più per cercare di tenere qualcuno in difesa (Glik e Peres magari) e nel complesso non un gran mercato viste le imminenti cessioni, ci mancherebbe, ma nemmeno così disastroso via. Concordo con chi dice che adesso sto “tesoretto” vada comunque speso in buona parte, cercando di aumentare la qualità complessiva della squadra.
    E comunque bisogna scegliere, diamo fiducia a ste eterne promesse che finora hanno scaldato la panca o no? Io personalmente lo farei. Se fai giocare con continuità Jansson, Silva, Martinez, Zappacosta, Baselli, Benassi Gomis e Barreca secondo me puoi ottenere buoni risultati. Consapevoli comunque che ottenere o meno un risultato dipende da tanti fattori a volte poco preventivabili.

  14. Rimando ogni considerazione definitiva a fine mercato. Prendo atto che, ad oggi, abbiamo perso (o stiamo perdendo) i 4 giocatori di maggior valore che avevamo in rosa rimpiazzati con 1 solo giocatore di valore e parecchie scommesse. A me vanno anche bene i De Silvestri per avere una squadra con meno qualità ma più completa. Al momento dando per buono che De Silvestri arrivi, manca un De silvestri nei seguenti ruoli: portiere, terzino sx, due centrali, un regista ed una mezzala (considerata anche la disponibilità limitata di Acquah nella px stagione). Mi chiedo se negli ultimi 7/10 giorni di mercato si riuscirà a prenderli. E’ vero che quest’anno il nuovo regolamento spingerà le “grandi” a doversi liberare anche di buoni giocatori per contro negli ultimi giorni di mercato, di solito, i prezzi x i giocatori buoni aumentano specie se sanno che hai l’acqua alla gola e le tasche piene. E poiché Cairo è noto per non tarpare le ali e per comprare ai sottocosto, la mia fiducia è molto bassa. Temo una replica della penosa/dilettantesca campagna acquisti di due anni fa, vedremo…. se andrà male speriamo che almeno nessuno parli di “idoli”, sarebbe letale per il mio fegato.

    • Non serve rimandare, caro Rondinella. Se mi vendi i 4 giocatori di maggior valore nella stessa sessione di mercato (due dei quali dopo Ferragosto) non c’è logica che tenga; c’è solo malafede, mediocrità e pressappochismo.

      • @(Ri)Fiuto Urbano, sono il primo a ritenere che se cedi i migliori tutti insieme (e non uno per anno come può essere accettabile per una società come la nostra) non crescerai mai, purtroppo è calcio non fantacalcio. Ma, considerata anche la nuova gestione tecnica, se arrivassero 4/5 acquisti almeno del livello di De Silvestri il mio giudizio non sarebbe negativo come il tuo.

  15. per fortuna finisce tra 15 giorni non esclude che in queste due settimane non si possa completare il mercato al momento non sufficiente…per i nomi che arriveranno sorrido se penso che il vero colpo é stato Moretti, il migliore per rendimento in questi anni, che fu definito bollito è finito da parte del 99% e fu preso gratis praticamente..

    • Ma dato che finora non sono stati fatti questi acquisti, deduco che mancavano i soldi, ora come li facciamo questi acquisti se abbiamo solo i soldi per il prestito per un anno di Peres?
      Prestiti?
      Come mai non sono stati fatti prima allora?

    • Jair, ma basta ripensare a come furono accolti Maksi e Peres. Allora insulti e sberleffi per il loro acquisto, oggi per la loro cessione. Il povero Boye fu bocciato già a gennaio in qua to parametro zero e poco incisivo in zona gol. Miha si stropiccia ancora gli occji e noi con lui per quanto fatto vedere sinora. Ljajic è stato offeso in tutti i modi possibili e la società con lui per la lunga trattativa, ora già tutti ai suoi piedi. La società ha spesso sbagliato ma, di fondo, ha dimostrato di saper lavorare bene, senza entusiasmare nel breve sul mercato ma alla lunga ha spesso avuto ragione. Io mi fido, per quanto, ad oggi, ritenga insufficiente quanto fatto nell’allestimento della rosa.

  16. La trattativa la fatta Miha in conferenza stampa quando ha dichiarato che se Bruno rimaneva era contento perché un buon giocatore, se fosse andato via comunque contento perché sarebbero entrati denari per il mercato.
    Loro che cosa hanno fatto ? Venduto Bruno ma si riscuote fra un anno così Miha non ci rompe i ……..

    • In realtà l’ha anche deprezzato dicendo che sulla fase difensiva c’è tanto ma tanto da lavorare e facendo capire che per il Toro non fosse un giocatore importante. Pure con maksimovic era meglio stesse zitto, senza sbandierare ai 4 venti la situazione e mettendo così in difficoltà veramente solo il Toro. Poi la storia sarebbe venuta fuori ugualmente, ma lui doveva tacere e parlare dentro le mura di casa.

      • Già venduto? Questo lo dici tu che sai tutto come tanti altri. Di certo le dichiarazioni rilasciate non hanno dato un buon segnale a chi doveva fare offerte. Poi tanto hai ragione te: tu che hai sempre la verità assoluta in tasca

  17. Ma scsate tanto ma delle mega plusvalenze che fa Cairo a noi tifosi cosa ci ritorna se poi non acquista giocatori che ci possano portare più avanti in classifica . Gi ricordo che è da Cerci Immobile che vendendo i migliori stiamo scendendo sempre più giù in classifica. E questi sono fatti non parole !

  18. Sterry. ..si Desilvestri è più completo, anke io sono più completo di Monet peccato che il genio sia d poki…e fra Peres e Desilvestri corre la differenza ke c’è fra un cavallo d razza e una bestia da soma…E il grande investimento Zappacosta ke fine fa? Lo mettiamo a sinistra? Ki abbiamo a sinistra? Barreto bis, il povero e spelakkiato Molinaro e Barreca. ..o credono in Barreca o praticamente non abbiamo una fascia sinistra, oltre ad aprire una voragine in mezzo alla difesa. Glik voleva andare.? Scommettiamo ke responsabilizzandolo con un ingaggio da uomo simbolo sarebbe rimasto? Si c’è tempo, ben 2 settimane…ma nei 2 mesi precedenti in luogo d andare a fari spenti e con le pezze al culto, sapendo di poter contare su cessioni illustri, xkè nn si è ercato di dare una degna fisionomia alla squadra? Mi viene il vomito.

  19. La cosa che mi deprime di più è sperare che il prossimo anno qualche nostro giocatore esploda ,non per poterne gioire,ma per poter finanziare la successiva campagna acquisti.Detto questo meglio Urbi dei cinesi.

  20. x sterry . se De Silvestri fosse , come sostieni tu , piu’ completo di Peres , come mai la Roma non lo ha preso e si è ‘accontentata’ di Bruno ? Inoltre avrebbe speso molto,ma molto di meno : credi forse che i romani portino l’anello al naso , Spalletti per primo ? Per favore , non sparare cacchiate ludiche ferragostiane , da alticcio !!!!

  21. Ci sono un po troppe incognite, manca il cambio di Moretti, manca l’altro titolare centrale che sostituirà Maksimovic, se arriverà De Silvestri al posto di Peres bisognerà affrontare il mal di pancia di Zappacosta che forse scappera a Sora per essere anche lui ceduto, a sinistra Miha non è soddisfatto dal trio Molinaro Barreca Avelar, a centrocampo manca il regista una mezzala ma anche Acquah Baselli e Benassi non risquotono sto gran interesse del mister, di tre portieri ce ne fosse uno che va bene, io direi di far cosi: Vendiamo Belotti e facciamola finita con sta manfrina…
    Dai su Forza Toro e Basta dai.

  22. petracchio ha fatto un bel mercato!!??? ahhahahahahah…é sempre bello iniziare la giornata con una bella risata che rilassa.
    petracchio si svegli che sennó oramai, anche i ciechi, capiscono che é scarso e che andava avanti grazie a ventura.

  23. Alla lontana mi ricorda l’operazione Crippa al Napoli, li duo De Finis-Gerbi affermò che non sarebbe mai stato venduto pena sputo in faccia.
    Qui si dice che a meno di 20 fa vedere la foto e poi a 15 glielo dà in carne ed ossa, almeno Gerbi-De Finis ci misero la faccia per lo sputo, Cairo nemmeno quella.

  24. Ciao Brunone ci mancherai, per la cronoca Peres e’ stato venduto alla Roma per 15 milioni ma questa cifra rappresenta il 75% visto che il Toro ha una percentuale del 25% sulla futura vendita di Peres altrove. per cui la quotazione e’ di 20 milioni come chiedeva Cairo. Ora dobbiamo far quadrare la cerchia visto che pagheranno un prestito sui 15 per questa stagione ed il riscatto della differenza ci sara’ per la prossima stagione. Sabatini e’ un furbacchione, adesso mi auguro che riescano a prendere Paredes. Per quanto riguarda Maksimovic per come la vedo io starebbe sino a Gennaio in tribuna senza allenarsi e senza stipendio vista la grave mancanza contrattuale, tanto non fa la fame o deve andare alla caritas per arrivare a fine mese. FORZA TORO

  25. per me Peres giusto venderlo e secondo me de silvestri è più completo.
    Glik giustissimo venderlo (anno scorso è stato un disastro)
    Unico che secondo me è veramente forte e mi dispiace perdere e maximovic ma a questo punto oramai situazione compromessa.
    Tutte queste critiche e richieste di contestazioni mi sembrano totalmente fuori luogo.
    Abbiamo due settimane per sistemare difesa e centrocampo che necessitano di miglioramenti.
    Davanti con ljaic jago ( che per me è molto forte) e boye petrachi ha fatto un bel mercato.

  26. Venderebbe anke lo stadio Grande torino fosse x lui, x prendere a fari spenti il campo della discarica…meno male ke è del comune. Senza il tutorial Ventura Cairo è ritornato a far danni…orazioni d corto respiro, visioni anguste e meskine

  27. E passando al mercato, sono oramai 11 giorni che Mihajlović ha chiesto espressamente 4 giocatori e ad oggi è arrivato uno svedesino gemelli del più “famoso” si fa per dire fratello.
    Come mai ancora non sono arrivati?
    1) Petrachi incapace?
    2) Non ci sono soldi?
    Ha questo punto sorge spontanea una domanda, visto che con Peres ben che vada per quest’anno prendere al massimo 5 mil. È stato un bene l’ammutinamento di Maksimovic e l’eventuale cessione, senza la sua cessione non ci sono soldi ne la volontà di anticipare denaro per questi 4 acquisti, non vorrei che alla fine dovremo anche ringraziare Maksi per il suo abbandono.

  28. è tutta una messinscena . è chiaro che peres faceva parte del pacchetto ljalic-falque . La cessione in prestito con riscatto non si può sentire per il top player del toro. Trattati come dei pezzenti accattoni. Forse capisco anche Maxi perchè visto che lasciano partire Glik e peres, perchè non anche lui? Ha ragione (come al solito) Mimashi : l’intervista di Miha su Gazzetta è stata patetica. Al Momento non abbiamo una squadra dalla mediana in giù a 15gg dalla fine del mercato. Se non è da contestazione questo fate voi

  29. Per fortuna tra 15 giorni finisce tutto questo baillame e torniamo a vedere giocare la squadra, a leggere tanti commenti c’è da buttarsi giù dal ponte poi leggi l’intervista di Miha e ti chiedi cosa non hai capito. Ritorni al passato quando c’era quella Squadra di cui ti sei innamorato e ricordi come già allora si vendevano costantemente i migliori ( il primo grande dolore Francini al Napoli di Maradona). Pensi a quella grande coppa Italia vinta grazie a Pennellone, non proprio un grande giocatore, pensi alla traversa di Sordo ad Amsterdam e poi a tutto quello che é venuto dopo, e non è più stato a questo livello, ciononostante non hai smesso di amare questa squadra. Leggendo di tanti commenti molto critici in cui non mi riconosco metto in dubbio il mio essere un vero granata, poi penso a mio zio Piero, che ha voluto morire avvolto nella nostra bandiera, quando poco prima di morire mi dice: se il prossimo anno torna qualcuno dei nostri giovani allora la strada é quella giusta. Allora forza Aramu, forza Gomis, forza Barreca il Toro siete voi.

    • Ciao Jair. Per fortuna che ha parlato in modo netto Miha alla Gazzetta, quel modo netto per il quale viene definito adatto al Toro, vero uomo, schietto e diretto. Dico per fortuna perché ad oggi il mercato è deficitario e il tempo passa, la stagione ufficiale è iniziata e la difesa soprattutto è in alto mare tra infortuni, cessioni, giocatori anzianotti e grane mercatare. Ma le parole di Miha fanno trasparire, anzi certificano (se non gli si vuol credere solo quando fa comodo) che la situazione è comunque sotto controllo e c’è piena condivisione sul mercato. Ha elogiato Cairo come neanche Ventura era mai arrivato a fare. Sull’essere granata non farti mai venire dubbi. Siamo uomini liberi di vivere ed esprimere idee e passioni secondo il nostro sentire e chi crede di poter impartire lezioni in tal senso va solo compatito.

      • A Mimmo,
        Anche chi la pensa al contrario di voi ama il Toro quanto voi e sta male forse ancor di più perché a voi veder vendere i propri campioni va bene a noi no…
        Almeno io sto molto male dentro ma non hi bisogno della vostra compassione..
        Cmq grazie lo stesso del pensiero.

        • Non capisco perche abbia risposto tu. Non ti ho chiamato in causa ma evidentemente ritieni di esserlo. Distribuisci patenti di tifo? Ritieni di essere uno di quelli che impartisce lezioni di tifo? Perche a loro mi riferivo, a chi definisce chi non la pensa come lui un fucsia, un tifoso 2.0, un leccaculo o bestialità del genere. Rispetto sempre le opinioni di tutti, compresa la tua. E se provo compassione verso chi mi viene a dire che non sono un vero tifoso solo perché non la penso come lui che ci posso fare?

          • Ti ho risposto perché mi è sembrato che hai tirato in ballo anche a me che in questo articolo ho fatto più interventi contrari ai vostri, non vi definisco fucsia, ne gobbi, ne nient’altro, al massimo vi posso definire tifosi con i paraocchi, comunque sempre tifosi granata vi considero, non volevo fare polemica se non sportiva, ma purtroppo non ho il dono di leggere tra le righe e ce da dire che solo ora ti sei spiegato.

        • A sembrava di essere stato chiaro, comunque sempre bene spiegarsi. Per me siamo tutti sullo stesso piano come tifosi e come persone, soprattutto. Solo che verso alcuni provo pena per come si pongono. Tutto qui.

          • Ti capisco, l’importante è aver rispetto,
            Qualunque sia il nostro pensiero tutti noi vogliamo il bene del Toro, poi qualcuno purtroppo esagera, posso offendere Cairo ma mai un tifoso granata.

          • Ti quoto anche per la tua risposta delle 10.52, come vedi comunque anche di là ce qualcuno che si crede Da Vinci.

  30. Ciao a tutti.
    È incredibile come di possano fare i nomi di Saponara o Kucka… Questi non verranno.. Spiace dirlo ma siamo di nuovo ad un caso simil Cerci-Amauri.
    Siamo in alto mare… Altissimo.. Prendi De Silvestri.. Ok.. E Zappacosta? In panchina? Rischiamo di trovarci ancora Padelli in porta.. Vives che regge la baracca a centrocampo.. Oh signur…

  31. Trovo una cosa vergognosa che un giocatore abbandoni la squadra e la società in primis il massimo dirigente o il direttore sportivo non indicono una conferenza stampa od emettono un comunicato, ditemi voi quale altra società lascerebbe il tutto in mano allenatore che addirittura minaccia rappresaglie che spetterebbero alla società, durante il caso Higuain è stato forse Sarri ad intervenire e spiegare l’accaduto? Ve lo immaginate un Allegri che gestisce l’ammutinamento di in suo giocatore? Dispiace dirlo ma una grande e seria società si vede anche dai piccoli particolari e questo è solo un caso, tra lasciandoli volutamente un mercato da dilettanti allo sbaraglio.

  32. sapete come va a finire qui si scrivono tanti nomi poi arriva petracchi e compra nomi nuovi ….
    cmq a prescindere che peres e mak sono stati i nomi piu gettonati ok con quel ricavato spero in 2 difensori degni e un esterno bravo poi la storia portieri speriamo i sirigu difensori de silvetri e tomovic ranocchia non mi ispira molto …kurka rinforzo a centrocampo vedremo …

  33. Perfetti G.T., Granata59, Mimashi! E trovo allucinante che ci siano tifosi a cui tutto ciò va bene, che apprezzino un presidente come Cairo e questa gestione giustificandolo perennemente. Buon campionato delle plusvalenze a tutti (l’ unico trofeo a cui possiamo ambire), preparandoci all’ acquisto di mediocri, toppe e ex-rotti, per coprire i buchi in ruoli fondamentali ed iniziando poi subito a sfogliare la margherita delle prossime cessioni 2017/18. Dopo la difesa, sarà l’ attacco ad essere smantellato? Ljajic o Belotti? E perché non tutti e due?

  34. Non c’è più Molto tempo.
    Occorre comprare ed in fretta: non ci sono scuse.
    Comprare bene, possibilmente, perché a parte un paio di acquisti sin’ora è stato un mercato fortemente deficitario.
    Peres e Maksimovic sono entrambi già venduti, non puoi aspettare le formalizzazioni delle cessioni per poi correre sul mercato, magari il 30 di agosto come per Cerci: nessuno (o quasi) qui ha l’anello al naso.
    Meritiamo più rispetto e soprattutto meritiamo qualcuno che ami il Toro così come lo amiamo noi.
    Che la società, o quel che ne resta, si svegli : ferragosto è passato e domenica si scende in campo con gente che nei programmi originali sarebbe dovuta essere rottamata, mentre i 4 elementi più rappresentativi sono stati ceduti o non confermati….tutti quanti.
    È una cosa inconcepibile.
    Si deve acquistare e si deve farlo ora : tanto sappiamo benissimo tutti che nè Bruno nè Nikola faranno più parte del Toro…
    Cosa aspettiamo?
    Il nero su bianco?
    Se sarà così è soltanto perché, ancora una volta, c’è della profonda malafede.

        • io penso che giocherà molto anche con una specie 4231 o 4312 vedrai … de silvestri dietro è un torello… che nn sposti e copre bene. In Mezzo Kucka era un profilo, il Milan non ha soldi fino al 31/8 se vuoi lo prendi . Bruno è unico…ma sta di fatto che non voleva quel giocatore

          • Non lo ha mai provato, nemmeno in allenamento.
            Mai fatto nemmeno per sbaglio il 4-3-1-2.
            È arrivato Gustafson che di mestiere fa il trequartista, e lo ha messo in allenamento mezzala destra.
            Il modulo è il 4-3-3

  35. quello zingaro non dovrebbero cederlo al napoletano, ma ,anche rimettendoci qualcosa , al Chelsea . Personalmente farei cosi’ ,perchè è stato di sicuro il napoletano ,tramite i suoi scagnozzi, a fomentare lo zingaro in questi ultimi tempi : la tempistica del caso è molto chiara ! Ora spero che i ricavati dalle cessioni vengano TOTALMENTE reimpiegati in acquisti ben oculati !!!! Altrimenti saranno cacchi amari quest’anno ,cari amici !

  36. A sto punto cairetto si meriterebbe che Mihajlovic lo sputtanasse dimettendosi come ha fatto Bielsa, ma non credo avverrà Miha non ha ancora il conto in banca e il.carisma del Loco, è ancora all’inizio della carriera. EDICOLANTE da strapazzo vergogna!

    • MIha perchè dovrebbe farlo a parte Maksi era tutto deciso. Hanno 15 giorni per prendere De silvestri , Tomovic o quello del celtic, Kucka e regista…come voleva lui… in mano avrebbe 55 punti potenziali li faccia rendere…. Allora i mister di Napoli, Fiorentina, Lazio, Milan cosa dovrebbero fare ammazzarsi?

      • Per ora in mano Sinisa ha qualcos’altro…
        Non dico cosa perché sono una persona educata.
        È l’ultimo responsabile di una situazione oscena.
        Con la vicenda RCS Cairo ha abbandonato il Toro al suo destino…anzi nelle mani di Petrachi, che è persino peggio

        • Petrachi ha fatto più plusvalenze lui n 5 anni che in 100 di Toro. Merito tutto suo non penso , ma un po si . Cairo ha dato un budget e poi il mercato questa estate è di uno piatto che nn si può. riforma o no nessuno compra nessuno vende. Prezzi da mercato delle vacche su e giu.

    • perfetto !!! Caratterialmente Miha potrebbe seguire l’esempio del Loco , ma il lato economico non glielo permetterebbe ! Peccato ,perchè sarebbe stato uno sputtanamento globale per urbanetto ….e lo avrebbe meritato !

  37. Cairo è il migliore imprenditore italiano perchè compra spendendo poco e resuscita aziende tagliano cosi inutili, maggiori fatturati e plusvalenze. Nel Toro ha fatto uguale. A livello societario siamo un modello dopo le 2 Big ( Juve e ROma) . Però non metterà mai 10 mln per comprare 2 giocatori extra budget.

    Non capisco solo a parte Makismovic che è impazzito. Perchè l’operazione Peres con i pagherò della Roma (Anche se certi). A sto punto servono 5 giocatori e hai 30 mln. Se nn fai cazzate fai uno squadrone, se vuoi mettere via 10 mln rischi una squadra da 10 / 12 posto.

  38. Ansa ore 8.34: il calciatore Maksimovic dal suo bunker in luogo sconosciuto afferma: me ne vado dal Toro spaventato dai tifosi. Quelli del Partizan al confronto sono mammolette. Tutte le notti mi sogno un foglio A4 che ci avevano piazzato alla sisport. Voglio una tifoseria serena e distaccata, tipo quella del Napoli per esempio. Comunque i soldi non c’entrano niente, i soldi non danno la serenità dell’ambiente.

  39. Finché continueremo a vendere i migliori e tenere i peggiori non andremo mai da nessuna parte . Inoltre volevo ricordare che l anno in cui siamo andati in EL è perché ci erano scoppiati tra le mani Cerci e Immobile mentre quando li abbiamo venduti non mi sembra che abbiamo migliorato la posizione, quindi la storia insegna che se si continua su questa linea stamperemo sciarpe e bandiere con segnate le plusvalenze di Cairo sai che gioia per i nostri bambini !

  40. la verità è, il serbo e il brasiliano volevano andare via già la scorso anno, sono rimasti perchè il serbo si è rotto e il brasiliano è stato convinto dal guru.quest’anno non vogliono sentir ragione

  41. Cairo vende per comprare, e compra per rivendere. Non è un presidente di uno dei club piùprestigiosi d’Italia, è come un bidello che ha il banco delle focacce che rivende nell’intervallo. Dignità zero, obiettivi zero, risultati zero. Al netto dello stupidario delle giustificazioni, di qui si deve partire. In testa alle cessioni dovrebbe esserci quella della società, e visto lo scempio in atto, poco importa arrivasse un cinese, un red-bullese o un estone.

  42. Se un giocatore decide di voler giocare in champion o in squadre più ambite purtroppo non ci si può fare niente ..questa è la verità !!! Speriamo solo che in questi 10 gg prendiamo giocatori che abbiano voglia e determinazione… Forza Toro Sempre !!

  43. Buongiorno fratelli di tifo. La nostra dimensione e’ questa purtroppo. I giocatori vengono li valorizziamo e li vendiamo. I soldi si spendono per acquistare altre promesse (magari visto le plus valenze un po’ meno promesse) che rivenderemo. La strada e’ questa che ci piaccia o meno. O arriva qualche magnate che si innamora della nostra storia e ci acquista ed investe pesantemente o la nostra dimensione e’ quella di una squadra che potenzialmente veleggia tra l’ottavo e l’undicesimo posto. Poi può capitare l’annata dove a noi va tutto bene (ma quando mai…) e agli altri va tutto male ed allora puoi vedere l’Europa League. Amaramente FVCG

  44. Compagni di Forum, proviamo a ragionare in un modo diverso, l’anno scorso, a questo punto, avevamo la squadra al completo mentre le Big continuavano il loro mercato, abbiamo visto l’esito, non siamo arrivati tra I primi otto, buttereste via l’arrivo di De Silvestri, D’Ambrosio, Calabria, Kucka, Poli per Maksi e Bruno. Sento già I vostri sberleffi, figlio di braccino, cugino di Petrachi, ecc. ecc, no, io credo nel Toro, e sono certo che ci divertiremo un sacco.
    FVCG

    • Buongiorno giobad.
      Il problema è che stando uccidendo quella voglia e speranza di poter credere di nuovo in.qualcosa in più della salvezza. Il prossimo sarà il Gallo ??ok prendi De Silvestri…per fargli fare la riserva di Zappa? O cederemo anche lui ? Le entrate delle cessioni vanno investite seriamente..no sui Gustafson o Taxi. Maksi…fossimo una società seria a marcire fino al 2020…tra panchina e scampoli di gioco ogni fine partita..e nel mentre acquisto Simunovic Celtic…

    • L’anno scorso abbiamo fatto un campionato di merda non perchè avevamo giocatori scarsi (almeno non tutti), ma, principalmente, per la manifesta incapacità del guru di dare un gioco alla squadra. Personalmente mi sono divertito di più nelle 4 partite giocate quest’anno che in tutta la stagione scorsa… Riguardo agli arrivi, conoscendo (purtroppo!) ormai fin troppo bene il piccolo uomo tirchio e il suo accolito che vaga nel buio, li voglio vedere ufficialmente in rosa, prima di parlare. Quello che è certo è che Bruno è sull’aereo per Roma, Maksi ha anche lui la valigia in mano, il campionato inizia fra 5 giorni, e noi abbiamo ancora in forza Padelli, Vives, Bovo, Molinaro, Obi, oltre ai “rotti cronici” Avelar e Jansson e agli “eterni incompiuti” Silva e Martinez (e mettiamoci pure Zappacosta e Baselli..). Se le cose restano così ci divertiremo di sicuro… oh si! Ci divertiremo da matti, l’uomo (??) rasoterra in primis!| $$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

  45. Da tifoso mi dispiace vedere partire verso altri lidi, portatori di classe cristallina. Bruno Peres lo è; questa notte mi è pure capitato di sognarlo, cose da pazzi. Di solito si sogna un padre che non c’è più, non un giocatore di calcio che prende uno stipendio attuale di 700 m/e. Saranno stati i peperoni con la salsiccia di ieri sera, tante’ che non ho chiuso occhio tutta la notte; verso le 4 dopo averle tentate tutte per dormire, compreso immaginare la formazione del Torino (abbondantemente incompiuta), difatti alcuni ruoli sono palesemente scoperti. Nel sogno mi trovavo all’aeroporto Sandro Pertini di Torino, più che un aeroporto sembrava di essere in mezzo agli
    stand vuoti della festa dell’unità del parco Ruffini di Torino. Perez da me riconosciuto mi sorride da brasiliano simpatico con il viso da bambino che è, subito gli domando che noi Torinisti dovremmo aspettare decenni per vedere un altro calciatore con la sua classe cristallina e le movenze da pantera sul campo di calcio “Olimpico Grande Torino”; lui di risposta mi fa capire che Cairo non ha fatto molto per trattenerlo. No ? come presidente !!! Adesso che è diventato il più importante editore Nazionale, da presidente vuole passare le domeniche a vedere ciabattare il pallone da Molinaro sulla fascia ? Dottore ? si lascia scappare un calciatore che fa del dribbling e dello scatto una poesia ricamata, con merletti, orli e ghirigori? Ma la sua ambizione che fine ha fatto ? si è persa dietro il gioco dell’Opa per conquistare la RCS? Si pentirà di aver lasciato partire questo pedalatore del pallone, non basteranno i suoi panini mangiati avidamente durante la partita, nemmeno fosse Poldo per placare lo sconforto di dover aspettare invano che qualcuno faccia un dribbling. Salutando Peres, egli mi domanda se posso procurargli un panino. Certo del successo della mia missione è “contento” di placare la fame di un futuro Romanista … mi metto alla ricerca di un panino; Giro come un disperato ogni angolo dell’aeroporto .. pardon della festa dell’unità alle 5 del mattino ! Ebbene solo risposte negative. Vengo preso dallo sconforto e continuo a gridare PANINO, un Panino per favore, ma nessuno ha un panino, e’ mai possibile ? Non si trova un Panino in un Aeroporto ? Diamine ma in quale paese viviamo se non si trova un panino ? Nel frattempo lo vedo salire sull’aereo e penso che non riusciro’ neanche a restituirgli i 10
    euro del panino, e così un po triste “calcisticamente parlando ” mi porto affettuosamente nei ricordi ..un goal in un derby di qualche anno fa, che persino mio padre sono sicuro si è sollevato dalla tomba per esultare.