Il tabellone finale del calciomercato del Toro

237
5587
valdifiori
CAMPO, 31.8.16, Torino, stazione Porta Nuova, Mirko Valdifiori arriva a Torino

Valdifiori l’ultimo acquisto del Toro, Tachtsidis l’ultima cessione. Saltato l’affare Simunovic, il cui mancato arrivo ha bloccato anche l’addio di Ajeti

Il Toro chiude la propria sessione di mercato con l’arrivo del tanto agognato regista: Mirko Valdifiori. Il centrocampista è giunto nel capoluogo piemontese nel primo pomeriggio, si è recato subito in sede per firmare il contratto e da domani inizierà a lavorare agli ordini di Mihajlovic. Se quello di Valdifiori è stato l’ultimo acquisto in casa Toro, l’ultima cessione è stata quella Panagiotis Tachtsidis. Il centrocampista greco si è trasferito al Cagliari con la formula del prestito dopo che, nelle scorse settimane, quando la trattativa per Valdifiori sembrava essersi definitivamente arenata, il ds Petrachi lo aveva portato sotto la Mole a titolo definitivo. La scesa in campo di Cairo nella trattativa con il Napoli ha poi cambiato gli scenari: Valdifiori è arrivato a titolo definitivo, Maksimovic è partito con la formula del prestito con obbligo di riscatto e anche Tachtsidis ha salutato.

È invece saltato il trasferimento sotto la Mole di Jozo Simunovic: le visite mediche a cui il difensore si è sottoposto ieri hanno evidenziato come il problema al ginocchio, che lo ha costretti a diversi mesi di stop, non è ancora completamente risolto. Il Toro ha allora provato a cambiare l’offerta, proponendo al Celtic di prendere il giocatore in prestito con diritto di riscatto. Offerta che è stata però rifiutata dagli scozzesi. Il mancato arrivo di Simunovic ha bloccato anche la cessione di Ajeti al Pescara. In quest’ultima giornata di mercato, da registrare anche le cessioni in prestito di Gomis al Bologna e Ichazo al Bari.

ARRIVI

ACQUISTI: Ajeti (d – fc); Aramu (a, Livorno – fp); Barreca (d, Cagliari – def); Boyè (a, River Plate – def); Castan (d, Roma – p); De Silvestri (d, Sampdoria – def); A. Gomis (p, Cesena – fp); Gustafson (c, Hacken); Hart (p, Manchester City – p); Falque (a, Roma – p); Ljajic (a, Roma – def); Lukic (c, Partizan Belgrado); Parigini (a, Perugia – fp); Rossettini (d, Bologna – def); Tachtsidis (c, Genoa – def), Valdifiori (c, Napoli – def).

——————————————————————————

PARTENZE

CESSIONI: Bonifazi (d, Spal – p); Candellone (a, Gubbio – p); Carissoni (d, Trapani – p); Castellazzi (p – fc); Farnerud (c – fc); Chiosa (d, Perugia – p); Diop (a, Viterbese – p); Edera (a, Venezia – p); Gyasi (a, Pistoiese – def); A. Gomis (p, Bologna – p); L. Gomis (p, Lecce – def); Gazzi (c, Palermo – def); Glik (d, Monaco); Graziano (c, Renate – p); Ichazo (p, Bari – p); Immobile (a, Siviglia – fp); Jansson (d, Leeds – p); Maksimovic (d, Napoli – p); Morra (a, Pro Vercelli – def); Parigini (a, Chievo Verona – p); Parodi (Feralpi Salò – def); Peres (d, Roma – p); Pryyma (d, Frosinone – fc); Procopio (d, Cremonese – p); Proia (d, Pistoiese – def); Rosso (a, Brescia – p); Sanchez Mino (c, Independiente – def); Silva (d, Granata – p); Suciu (Pordenone – def); Tachtsidis (c, Cagliari – p); Quagliarella (a, Sampdoria – def); Zaccagno (p, Pro Vercelli – p); Zenuni (a, Tuttocuoio – p).

——————————————————————————

ROSA ATTUALE

Portieri: Hart, Padelli

Difensori: Ajeti, Avelar, Barreca, Bovo, Castan, De Silvestri, Molinaro, Moretti, Rossettini, Zappacosta

Centrocampisti: Acquah, Baselli, Benassi, Gustafson, Lukic, Obi, Valdifiori, Vives

Attaccanti: Aramu, Belotti, Boyé, Falque, Ljajic, Maxi Lopez, Martinez.

Allenatore: Mihajlovic (nuovo)

Condividi

237 Commenti

  1. Leggo sempre parlare di ljajic. È un buon giocatore, ma non è che abbiamo preso Messi. È sempre uno che è stato scartato da Inter e Roma. Non è che avesse il Real Madrid a seguirlo. In carriera finora ha fatto molto di più Immobile ad esempio. Poi speriamo che esploda da noi, ovvio. Ma al momento è così

  2. In un mercato dove TUTTE e dico TUTTE le società di serie A, anche quelle che fatturano centinaia di milioni hanno venduto (ma anche “costrette” a vendere) top player o giocatori che avevano mercato (higuain, pianic, zaza, pogba, candreva, alonso, menez, vazquez, soriano)… Non capisco perché CAIRO avrebbe dovuto fare diversamente? Il calcio oggi è questo. Contano solo i soldi. Glik, Maksi e Bruno secondo voi erano così attaccati alla maglia da rinunciare ai milioni degli altri? Per quella che è la nostra dimensione (la fa i fatturati) abbiamo fatto i MIRACOLI.

      • 3 dei quattro più forti la scorsa stagione anno preso 55 gol,con una fase difensiva certamente meno sbarazzina di quest’anno,diciamo anche questo,inoltre Glik si sapeva,ciro era praticamente impossibile restasse,macsi ha piantato grane altrimenti restava,forse Bruno sarebbe rimasto fosse interessato veramente a Sinisa che in pratica lo ha liquidato,aggiuncici che le altre sono potenzialmente 2/3 più forti di noi e il commento di Toscano non è certo fuori luogo….si poteva immagino fare meglio o sicuramente per chi non ha dubbi in questo mercato,questo si

  3. Anche secondo mercato piu’ che positivo, credo sia stato un grande passo avanti e spero veramente che possiamo essere la sorpresa di questo campionato. Attacco super, centocampo con Valdifiori, Baselli e Benassi niente male (con Vives, Acquah e Obi come riserve), difesa non male ma poteva essere meglio se si riusciva a chiudere per un centrale destro. Facevo grande tifo per l’arrivo di Šimunović perche’ stravedo per lui in futuro ma ovviamente la Societa’ dopo gli esami medici non si e’ sentita di prendere questo rischio e anche qui possiamo condividere questa scelta. Credo che i dubbi sul giocatore li avesse anche il Celtic altrimenti non ci dava un giocatore di 22 anni pagato l’anno scorso 8 milioni (+30% sulla futura vendita) per 4 milioni. In questo ruolo si scambieranno Bovo e Rossettini che non sono dei fenomeni ma non sono neanche dei brocchi. Non ho nominato Ajeti perche’ credo che sara’ lui quello fuori rosa. Nella posizione di centrale sinistro invece Castan se si riprende al 100% e’ fra i tre migliori della serie A e quindi benissimo cosi’, con Moretti riserva di lusso. Terzini destri De Silvestri e Zappacosta garantiscono sicuramente molta solidita’, meglio di cosi’ e’ difficile, anche se sono molto triste per la partenza di Bruno Peres. Di terzini sinistri ne abbiamo 3, di cui uno (il piu’ forte secondo me) ancora non recuperato dall’infortunio. Giochera’ Molinaro per adesso con Barreca pronto a dare il cambio quando necessario o nelle partite meno impegnative e si aspetta Avelar per vedere se potra’ recuperare al cento percento. Se recupera il titolare sara’ lui. Per il portiere non ho parole, gran bel colpo che ci dara’ tantissimi vantaggi ma diciamo fer favore grazie anche a Padelli che e’ un ragazzo stupendo. Gomis e’ andato a Bologna a farsi le ossa in serie A dove provera’ a fare esperienza e a tornare a Torino quando Hart se ne andra’. Io personalmente credo che non diventra’ mai il nostro portiere titolare perche’ semplicemente non ne e’ all’altezza, vedo molto meglio Ichazo. Tutto sommato un mercato molto buono, da 7,5 per me. Credo che prenderemo qualche gol in piu’ rispetto all’anno scorso ma ne faremo molti molti di piu’ e ci divertiremo con un gioco assai piu’ veloce e totalmente differente.

  4. Secondo me buon mercato e bene cosi, ci é solo mancato il colpo Simunovic ma con il rischio di un Avelar bis hanno fatto bene a proporre un prestito con riscatto anziché un acquisto definitivo ma il Celtic non ha accettato, evidentemente gatta ci cova, anche perché lo scorso anno se non vado errato lo avevano pagato 12/13mln .. al massimo ci riproveremo a gennaio se fara tutta la prima parte di campionato senza problemi .. Tachsi evidentemente era un ripiego perché con DeMentis non si pensava si potesse sbloccare la situazione x Valdifiori e tra l’altro Sinisa gli preferiva Peppiniello quindi ciao ciao .. Alfred al Bologna visto che Mirante starà fuori almeno 5 mesi, ma non ho capito come mai, direi bene così credo potrà essere titolare in serie A .. Lijaic speriamo niente di grave, anche se alla fine, nelle prime due giornate ce la siamo cavata anche senza di lui praticamente .. Davanti siamo messi bene, a centrocampo anche tuttosommato, dietro speriamo .. Ma abbiamo Joe! ?

    FVCG

  5. Mercato buono ed i soldi (più di 30 milioni) che arriveranno l’anno prossimo fanno pensare ad un progetto biennale ambizioso. In questa sessione ne sono stati spesi 20 e ne sono entrati 22/23…..unico neo i tre difensori forti partiti sciogliendo meglio si poteva tenerne 1.

  6. Sulla carta veramente una grande campagna acquisti e sopratutto sono arrivati i giocatori che ha richiesto l allenatore. Manca un terzo portiere, tra gli svincolati si potrebbe prendere Pellizzoli (35 anni) che ha grande esperienza non era male e farebbe il terzo tranquillamente.

  7. È possibile avere anche i dati economici di cessioni e acquisti? Dato che Peres e Maksimovic partono in prestito, mi fa pensare ad un bilancio in negativo. Almeno per questo anno. Poi recupereremo il prossimo anno dato che ci sono gli obblighi di riscatto.

  8. I modi di vedere di Ventura e di Mihajlovic sono diversi. C’è stata una rivoluzione. E tutto sommato è stata gestita abbastanza bene. Certo la vecchia guardia,lo zoccolo duro di ventura ha conquistato anche Sinisa. L’anima della squadra sono loro che sono un esempio. Le modalità di cessione di Bruno e Maksi sorprendono e magari fanno un po’ arrabbiare. Vorremmo di più ma francamente Cairo dal punto di vista finanziario è poco attaccabile. Non vuole avere debiti e punta al solo autofinanziamento. Sembra poco per noi ma forse è la chiave in positivo di tutto. Da quando fa così la storia recente è migliorata. E di molto. E adesso speriamo in una grande stagione. Sempre e solo Forza Toro!

  9. Cose buone e cose meno buone. Dare insufficienze con l’attacco che ci ritroviamo lo trovo un po’ ingiusto. L’unico indiscutibile errore è stato tachsidis, al di là del suo valore. Il resto sono solo opinioni. Nessuno può sentirsi sicuro con una difesa del genere, chiaro che ci prendiamo dei rischi. Ma è cambiata tutta per la volontà di Maksi di scappare e per quella di Sinisa che ha bocciato Silva e Pontus. Si rischia ma si rischia con uomini di esperienza. Certo da gennaio in avanti è il reparto su cui lavorare. A centrocampo serviva più forza e qualità? Forse ma qui ogni singolo giocatore può fare molto meglio dell’anno scorso. Contentissimo per la conferma casuale di Aramu. Aveva molto più senso via Padelli e dentro Gomis. Ma pace.

  10. Poi il fatto che Cairo segua una politica di cessioni / acquisti che mantiene il bilancio in parità può piacere (dal lato finanziario) o meno (dal lato delle aspettative di ognuno di noi in quanto tifosi), ma il padrone è lui e fa una scelta oculata e legittima. Chiaramente è una crescita necessariamente lenta perché a parità di entrate e uscite si può solo crescere attraverso le famigerate plusvalenze le quali diventano un male (perché vendere i buoni fa male) necessario. Questa secondo me è la realtà in fondo semplice delle cose. Ogni tanto (me compreso) sarebbe opportuno smettere di gridare al toricidio e rifletterci. Ogni tanto eh? Mica per sempre…?

  11. Certo prima per Peres, poi per Maksi auspicai a gran voce un passo in avanti di Cairo per fare un paio di acquisti pesanti anticipando le entrate. In ambedue i casi però le modalità di cessione dei giocatori sono state tali che se, da un lato, ci permetteranno di partire in quarta la prossima estate, dall’altro giustificano il fatto che Cairo non abbia fatto quel passo avanti. Giustificazione dopo il fatto? A noi sembrerebbe così, ma non ci è dato (giustamente) sapere tutto e forse le modalità erano già preventivate.

  12. Portieri: top in Italia, ma manca un terzo magari da prendere tra gli svincolati.
    Difesa: non mi piace granché, si interverrà a Gennaio. Se Castan regge è ok, se Ajeti emerge è ok. Ma ho dubbi.
    Terzini: ok, spero in Barreca
    Centro: buono. Baselli e Benassi più maturi, Acquah a me piace. Bene il regista. Ok i giovani. Speravo fuori Obi + un ambidestro.
    Attacco: molto buono salvo sfighe.
    Giovani: contento per Barreca e Aramu e per Gomis che proverà ad esplodere.
    Soldi: alla fine bene. da Peres e Maksimovic quest’anno nisba, ma se facciamo un campionato decente il prossimo anno partiamo da +35/40 circa sicuri per qualche top.

  13. @mimashi
    Calciomercato.com ” Attivissimo, l’osservatore del Torino per il Sudamerica, quel Luciano Zavagno fresco di rinnovo con il club di Cairo. Dopo aver aiutato la società a chiduere ottimi affari quali Bruno Peres e Sánchez Miño, l’ex terzino è subito ripartito alla grande in vista di gennaio, quando il presidente granata ha garantito opererà investimenti di una certa importanza. Ed è tornato (anche) su strade già battute la scorsa estate, come quella che porta a Willian Arão, di cui si parlava negli scorsi giorni su queste pagine; o come quella che conduce a Jonathan Silva.

    MIMASHI MI DELUDI

        • Avessi detto la gazzetta ok. Ma è come dire che dagospia è autorevole su. Il loro mestiere è scrivere articoli che attirino click, poi sul contenuto va bene qualsiasi cosa. Io, tu o mimashi non abbiamo bisogno di click quindi almeno possiamo scrivere roba che sia un minimo veritiera

          • Poi uno può dire che non gli piace un utente come si pone o la sua posizione critica nei confronti della società o anche che gli sia antipatico, però negare che alcuni utenti ne sappiano molto sul Toro, spesso più di molte testate significa negare la verità. Ad esempio io mi fido più di un Lovi o di un Efrem come memoria storica del Toro che di calciomercato.com e lo stesso per i giovani con Messico e nuvole / Vesuvio oppure di tifoseria con vita e ug69 o per le faccende societarie con Gianluca e Mimashi. Poi, a volte possono farcire la risposta in base alle proprie simpatie (ma chi è che non lo fa?) , o non azzeccarci, ma di sicuro meno volte di calciomercato.com

  14. may peccato non sia vero…..le cessioni di quest’anno glik a parte le ha fatte il mister in diretta tv…..e tutti gli addetti ai lavori hanno detto che non era la mossa più furba, a meno di non spingerla così facendo

  15. i veri dati di fatto di questo mercato sono ;un cambio di strategia PRETESO da miha che ha preferito giocatori più pronti andando un pò contro la filosofia dei giovani di prospettiva dello scorso anno che hanno portato anche i belotti, ma il campo parlerà, un aumento dei tetti di cartellini e ingaggi a partire da ljajic,non di cifre folli ma sicuramente in aumento, e il controllo su diversi giocatori di proprietà in prestito, quindi nessun ricavo immediato mantenendoli e sperando facciano esperienza….se poi ci si lamenta perchè abbiamo 2 prestiti, uno al posto di padelli, allora va tutto bene

  16. Secondo me vi incaponite su petrachi che è un onesto mestierante mancando il punto.

    A cairo gli piace proprio vendere… che si tratti di spazi pubblicitari, calciatori, frottole… lui ama fatturare in quel modo.
    É una specie di Roberto Carlino al contrario, non vende solide realtà ma sogni, durante il calciomercato nella fattispecie i nostri!

    Detto questo finché non si ridiscute e non si rende più equa la ripartizione dei diritti tv, viva le plusvalenze che fanno bene al fatturato ed al progetto sportivo… un po’ meno bene al nostro fegato.

      • Si ma noi siamo un milioncino e qualcosa di tifosi… col merchandising ci paghiamo la manutenzione del fila dai.

        Poi è ovvio che il marketing ha il suo peso. Ogni appasionato di calcio dovrebbe avere nella sua collezione una maglia del Toro! Devono far passare questo concetto… ma non è semplicissimo eh.
        Purtroppo i diritti TV hanno più peso.

        • Sì, infatti ho scritto anche. Comunque gli acquisti maggiori di magliette etc, non sono fatti dai tifosi. Ad esempio le squadre inglesi vendono tantissimo in Asia ed il giusto in Inghilterra. Devi creare un format, è quello che poi vende, indipendentemente dai tifosi. Vedi ad esempio Beckham tra i calciatori. Tifosi non ne ha tantissimi, ma si è creato un personaggio è grazie a quello ha fatto un casino di soldi. Il Toro ad esempio dovrebbe sfruttare molto di più la sua leggenda. È una cosa che all’estero tira sempre

  17. Witsel la juve non è riuscita a prenderlo perchè non ha aumentato visto che lo prende gratis a fine contratto o a dicembre per 4 spiccioli e la juve 20 milioni da spendere li ha….ma fossero anche 15 sarebbero stati in plusvalenza

  18. Centrocampo: bene l’innesto di Valdifiori e la conferma di Dio (Vives, che ricordiamo fare la cameriera, e mi sono perso a Beirut). Gli interni sono gli stessi del 2015 ma ci si può aspettare un deciso miglioramento da parte loro sia per crescita tecnica che per modulo. Manca l’unico dei giocatori richiesti cioè Kucka, il mancato acquisto non consente di rinforzare il reparto a livello fisico. Ricordiamo che Acquah mancherà a lungo. Bene anche Lukic, sebbene sia chiaro che non scenderà mai in campo a meno di sconvolgimenti. Gustafson meh.

      • Calciomercato.com ” Attivissimo, l’osservatore del Torino per il Sudamerica, quel Luciano Zavagno fresco di rinnovo con il club di Cairo. Dopo aver aiutato la società a chiduere ottimi affari quali Bruno Peres e Sánchez Miño, l’ex terzino è subito ripartito alla grande in vista di gennaio, quando il presidente granata ha garantito opererà investimenti di una certa importanza. Ed è tornato (anche) su strade già battute la scorsa estate, come quella che porta a Willian Arão, di cui si parlava negli scorsi giorni su queste pagine; o come quella che conduce a Jonathan Silva.

        MIMASHI MI DELUDI..

  19. Alla fine é un mercato per me da sufficienza stiracchiata. Sicuramente è un “progetto” diverso da quello che m’ero figurato io e penso che in definitiva ti lasci quel senso di vuoto… come la birra piccola… e Che cazzo cairo una volta una pinta ce la vuoi versare sana?!

    Questo per me non significa che con tanto lavoro ed un po’ di fortuna non si possa comunque fare bene o addirittura benissimo.
    Alla fine c’ha ragione sempre il campo!

  20. è eccezionale come qui tutti siano IMPARATI…quando fa comodo, quando i media scrivono che il Toro perde giocatori dicono il vero, quando dicono che rifiuta offerte , è cairo che mette in giro le notizie, peccato che viste le interviste in video del mister non possiate dire che peres e maksi li hanno venduti cairo petrachi

  21. Alla fine potrebbe far giocare davvero (in caso di necessità) uno fra Zappa e De Silvestri sulla fascia sinistra. Mi sembra difficile (il terzino di Mihajlovic deve sempre poter andare al cross con il suo piede dal fondo) ma in caso di emergenza clamorosa è una possibilità.

  22. gabriel lo voleva Petrachi?….ma se gli ha parlato miha , e a valdifiori ha telefonato miha e castan lo ha voluto miha……ma se non prendi i giocatori che vogliono i mister non va bene, se li prendi ti scavalcano….e boye preso da petrachi?…chiaro che i giovani in giro per il mondo non li prendono i mister, ma i ds…e a v olte vanno bene a volte meno….spesso sono inutili come maksimovic o bruno peres…..scarsoni presi da petrachi totalmente inutili per la società

  23. Difesa:
    Mihailovic ha clamorosamente bocciato il reparto in tutti i ruoli. Salvo poi riscoprire elementi accantonati inizialmente. Sulla fascia destra De Silvestri è una garanzia, Zappacosta avrà poche possibilità di essere impiegato se non a ridosso del mercato di riparazione quando occorrerà metterlo in vetrina. Il centrale destro è un punto debole, Bovo non garantisce l’adeguata velocità ed altrettanto Rossettini. Il migliore sarebbe Ajeti ma probabilmente Sinisa ha dubbi, forti, sulla qualità tecnica del giocatore, che ha mostrato forti limiti in fase di possesso palla. Poi è albanese… Sul centrosinistra molto bene Castan e ok Moretti come riserva.
    Il terzino sinistro è un punto critico, Molinaro non può garantire la stagione ed è soggetto a distrazioni gravi in fase difensiva. Barreca ha bisogno di fiducia e può essere un titolare di qualità, ma dovrà lavorare molto sulla fase difensiva. Non dimentichiamo che il ruolo può essere coperto da Moretti.

  24. Portieri: Reparto rinforzato con l’arrivo di Hart, Padelli come secondo può andare bene. Dispiace per Gomis ma evidentemente l’allenatore non si è fidato. Ho avito l’impressione che Alfred sia rimasto schiacciato dalla pressione ma spero possa mostrare a Bologna il suo gran talento per venire a riprendersi il Toro in futuro.

  25. saranno fonti certe…ma non stava giocando prima di venire…e dovevi fare fuori un centrale rischiando troppo…..se si vuole trovare un errore, mentre in mezzo al campo hai preso lukic e gustafson non in lista, dovevi cercare un 95/96 in difesa che rimpolpasse senza occupare spazi, oltre a questo non hai libero un posto extracm per gennaio

  26. Noi non sappiamo molto, è anche possibile che abbiano preferito lasciarlo ancora al Celtic 6 sino a gennaio per poi prenderlo nel mercato di riparazione. Se non pronto subito avrebbe comunque occupato un posto nei 21 e ci saremmo ritrovati con soli 4 difensori centrali per un certo periodo (mettendo in conto la cessione di Ajeti in prestito per fare spazio). Un po’ rischioso. Non escludo che possa già esserci un accordo per gennaio.

  27. Nulla di diverso da quanto mi aspettassi : Cairo ha ceduto o non confermato praticamente tutti coloro i quali hanno ricevuto offerte, facendo con Maksimovic lo stesso giochetto fatto due anni fa con Cerci.
    L’operazione Hart è fumo negli occhi degli allocchi: un portiere sicuramente ottimo ma che a fine anno ci saluterà.
    Si sono persi 3 importantissimi
    Giocatori di proprietà e non ne è stato riscattato un quarto (scelta che ci poteva anche stare) che era cmq di categoria superiore, e sono arrivati nei ruoli chiave 2 prestiti secchi (Hart e Castan) di cui uno fermo da 2 anni.
    In mezzo al campo Petrachi corona il sogno Valdifiori, che va ad aggiungersi ad Ajeti, Rossettini, al già rinnegato Tachtsidis, Gustafson e Lukic fra i famigerati “pallini” che tanto lungamente insegue e che poi 2 volte su 3 finiscono in panchina se va bene o ceduti se va male.
    L’importante è che lui $ia $empre $oddi$fatto.
    È una rosa che vista la pochezza del nostro campionato potrebbe fare bene, ma è un mercato che al solito puzza di incompiuto misto a consciamente premeditato, e che soprattutto segna la totale disfatta di Petrachi, scavalcato nelle operazioni principali (Ljajic e Hart) e sconfessato dal suo mister per le sue iniziative personali (il tentativo Gabriel, Tachtsidis, Ajeti, Lukic, Gustafson)
    Se c’è una cosa positiva è che forse questo sarà uno degli ultimi mercati gestiti da mi$ter parametro zero, come lo chiamavano una volta….
    Ecco, “zero” ad oggi suona particolarmente indicato.

    • Concordo con la tua tesi questa volta. Solo un paio di precisazioni. Immobile è stato sacrificato sull’altare Ljajic, pallino di Mihajlovic e più adatto al 4-3-3 per giocare esterno sinistro. E ci può stare. Gustafson è un’operazione interessante, è costato pochissimo e non occupa un posto in rosa. Non devi per forza prendere solo i pallini dell’allenatore. Lukic è serbo e credo che sia un’operazione avallata da Mihajlovic in previsione futura, non ci credo che non lo volesse. Ajeti è un parametro zero e come riserva ci può stare. E’ clamoroso quanto successo con Tachtsidis e sono clamorose le parole di Mihajlovic dopo il suo acquisto. Se Castan regge ed è un punto interrogativo grande come una casa possiamo fare un buon campionato. Mancano uno/due centrali difensivi. Speriamo che Hart sia sempre in campo.

  28. I dati dicono che l’anno scorso no avevamo una grande difesa. 55 gol subiti da 14 esimo posto in classifica. Quest’ anno con gli scarsi che abbiamo prenderemo meno gol ma soprattutto ne faremo molti di piu’. 52 gol fatti. Solo 4 squadre hanno fatto meglio. Arrivati 12 esimi colpa la difesa.

  29. daveroux ki ha fatto le visite a simunovic in mattinata diceva ke era tutto ok e ke c’erano solo ininfluenti sofferenze al ginocchio operato superabili con un minimo potenziamento muscolare ma avrebbe potuto giocare da subito…..fonte certa al 100%

  30. le visite di simunovic sono state decisamente più lunghe di tutte le altre…..ma solo per non comprarlo?, perchè qualcuno pensa che 4 milioni per il prestito di maksimovic pià obbligo non arrivavano….smettiamola….se lo prendevi i commenti erano hai comprato uno zoppo….se ti tuteli, non ci sono i soldi…..qualcuno in difesa dimentica ajeti, e che maksi lo scorso anno ha saltato mezza stagione e l’altra mezza non è stata sufficiente….sicuramen te troppo casino per il greco, ma hai sfruttato il momento e lo hai piazzato in 4 minuti, e forse hai trovato una sistemazione splendida per gomis in prestito in A

    • E certo, invece la tua versione è la verità assoluta… Ma se lo ha dichiarato anche lui che le visite erano andate bene ed il Torino concordava . Poi lo sapevi anche prima delle visite che si era fatto il crociato, quindi se lo vuoi in prestito lo fai presente prima, non dopo…

  31. Il mercato ha migliorato attacco e centrocampo ma la difesa è drasticamente peggiorata….quasi imbarazzante (al netto di Hart). Non si può sostituire Maksimovic con Rossettini. Gestione dei giovani non mi è piaciuta ma è stata condotta in prima persona da Mihajlovic quindi proverò a fidarmi. Spero che Aramu abbia un po di spazio e che Barreca prenda il posto di Molinaro

  32. Intanto ci ritroviamo in rosa Zappacosta, potenziale plusvalenza futura e papabile per la nazionale, che non troverà posto MAI. Salvo infortuni e squalifiche di De Silvestri. E avrà un anno in più per dimostrare di essere scarso mettendo in difficoltà Mihajlovic. Bene.

  33. Finalmente ho capito la querelle simunovic. I soldi per l’acquisto dovevano arrivare da Zappa, non da Maksi, che era già stato venduto in prestito, oppure dal prestito di valdifiori. Quando queste due condizioni non si sono verificate hanno cercato di cambiare le carte in tavola col Celtic chiedendo il prestito…

  34. incompleta ma accettabile (6+). Manca comunque il difensore centrale. Bene Boyè, l’aver tenuto Aramu e Barreca, mi piaciono sia Ljajić che Falque. Qualche punto in più arriverà da Hart; mi spiace per Gomis. Spero in Castan e Valdifiori. Non ho ben capito il perché di Tachsidis. I giovani (Ajeti, Gustafson e Lukic) sono delle scommesse che si possono vincere. De Silvestri è da Toro (ma non è Peres) e Rossettini mi pare una buona riserva…

  35. No quello dello scorso anno era sulla carta ottimo…aveva una logica, era stato fatto tempestivamente ed è stato l’unico a dare l’idea di una programmazione seria e sensata…Quest’anno si è ritornati al modus oxandi classico di Cairo, il navigare a vista e a fari spenti inseguendo le offerte speciali, con l’unica variante d Hart…ke semz’altro con una difesa così si allenerà a dovere per rientrare nel calcio ke conta.

  36. 15 glik 16 peres 25 maksi… con introiti il prossimo anno per giustificare il pareggio entrate-uscite e la pantomima di simunovic che si sapeva da mesi che era rotto. E ovviamente si aspetta l’ultimo giorno così non ce la fanno a trovare un sostituto (che mai hanno voluto cercare).. malafede pura. Con gli introiti di maksi o peres poteva fare una squadra da primi 6 posti minimo, invece cairo non vuole. E’ palese. Non è braccino, non gli frega guadagnare solamente, con il Toro, vuole solo ed esclusivamente lasciarci nella mediocrità.

    • capisco lo sconforto, pero’ nella mediocrita’ no se no non avrebbe tirato fuori 1,3 x Hart; sicuro che non gliene puo’ frega de meno del Toro pero’, manco un EURO di tasca sua anticipato.
      E molti dicono: il prox anno avremo 35/40 da comprare. Si certo, son 11 anni che sento questo ed il prossimo saranno 12.

      • No, dai. E’ la prima volta che si parla di queste cifre ‘sicure’. Il prossimo anno ‘teoricamente’ non ci sarà la necessità di vendere e avremo subito i denari per muoverci sul mercato. A questo punto però avrei preferito vendere subito Maksimovic e comprare due difensori.

    • il ruolo più coperto in rosa insieme a quello del regista. Molinaro finchè in forma è buono.. da tempo a Barreca di capire e calarsi nella nuova categoria ma soprattutto da tempo ad Avelar di riprendersi, se torna arruolabile è uno dei migliori esterni del campionato, tecnico e tatticamente intelligente. Avelar potrebbe essere uno dei migliori “acquisti” di quest’anno.

      • Se Avelar torna a giocare, certo. Ma pare che non si riprenda più.. Insomma da quanto tempo è fermo ormai? Barreca, per carità, ottimo in prospettiva, ma non mi pare già pronto a giocare ad alti livelli. Per Molinaro tanta stima, si fa sempre un mazzo pazzesco, ma non è un campione e non regge tutta la stagione. Per cui rimango perplesso… Spero abbiate ragione voi.
        FVCG

        • Se Avelar sarà fuori rosa avrà tempo x riprendersi al meglio fino al possibile rientro a gennaio magari giocando in Primavera. Qualche minuto Barreca lo può fare per far rifiatare Molinaro. E non dimentichiamo che abbiamo due terzini dx titolari che potrebbero in caso di necessità provare il cambio fascia (vedi ultimamente D’Ambrosio, Darmian, Peres)

  37. Samuele e Mimmo75 mi pare,abbiano espresso pareri argomentati e condivisibili…il solito vorrei ma nn posso, anke se a sto giro è arrivato Hart e nn Amauri….domanda: ma come mai la Viola vende Alonso a,27 e noi ne pigliamo 14 o 15 posticipati per Peres e dopo uno srotolamento d palle infinito la montagna Infamovic ha partorito un prestito con obbligo d riscatto? Urby ha bisogno d qualkuno ke sappia negoziare meglio le sue amate plusvalenze, qke biskazziere amico dei vari Raiola…ah st’anno i nuovi son quasi tutti vekkietti…e le plusvalenze ke servono x alimentare i mercatini con il bilancino del ns amato Urby? No xkè se ha prso Rossettini x sostituire Maksi kissà cosa potrebbe combinare in assenza d laute cessioni…

  38. Certo che il colpaccio Hart, lasciava speranze per una chiusura di mercato diversa. Mi aspettavo il botto. Invece rimaniamo diciamo un incompiuta. Mihajlovic ha detto EL in 2 anni, anche se ci proveremo in questa stagione. Così sarà…

  39. premesso ke gia’ dopo l’acquisto incomprensibile di tachsidis dissi ke si stava facendo un mercato in totale confusione nn cambio opinione e credo ke solo l’arrivo di hart al posto del citofono ha salvato in parte la faccia…ora uno tra rossettini e bovo(ayety e’ out e cmq hanno cercato di mandarlo apescara)sempre in campo cosi’ come molinaro…e sperando ke castan torni quello di roma…..centrocampo troppo leggero x reggere a livello fisico,xme giocheranno spesso uno tra obi e acquah x aumentare il filtro…attacco ottimo nei titolari ma ke lascia piu’ di un dubbio nelle alternative…nn so come si possa pensare ke con questa difesa si possa lottare xil 6posto…prenderemo dai 45 ai 50 gol….mercato da 5.5 come tutti i mercati di cairo squadra incompleta….

  40. Mi trovo d’accordo con l’analisi ed il voto complessivo al mercato dato da @Mimmo75. Purtroppo resta sempre quel retrogusto amaro di chi arriva a Roma ma non riesce mai a vedere il Papa, voglio dire che Pazdan ed un disceto terzino sx cedendo Molinaro ed evitando di prendere Rossettini si potevano prendere con uno sforzo economico ampiamente compensato dai soldi entrati o entrandi e invece ci troviamo qui con la saccoccia piena o in procinto di riempirsi ed un grosso punto interrogativo sull’effettiva consistenza e soprattutto sulla tenuta nel tempo della difesa. Poi se Castan torna quello di un paio di anni fa, se Barreca cresce molto, se Ajeti ci sorprende….. ma quanti se che una Socieà veramente ambiziosa avrebbe potuto cancellare. Comunque gli arrivi di Hart e Valdifiori rendono accettabile il risultato complessivo. Ma un voto superiore al 6 lo può dare solo chi si preoccupa di bilanci e non di risultati sportivi.

  41. finalmente il mercato è finito e il campo inizierà a decretare i propri verdetti…personalmente sono moderatamente soddisfatto,vedo una squadra con più consapevolezza e maturità rispetto allo scorso anno credo che il nodo sia la definitiva consacrazione dei nostri tre giovani baselli,benassi,belotti…questa deve essere la loro stagione,per il resto mi sembra che la spina dorsale di questa squadra sia chiara e affidabile(unica incognita la salute)e cioè hart,castan,valdifiori,ljiaic..loro dovranno essere i nostri leader,le alternative ci sono sia a centrocampo che in attacco,i nostri ragazzi barreca e aramu sono rimasti e speriamo riescano a ritagliarsi un po di spazio…il vero punto interrogativo è la difesa è inutile nasconderlo,vedremo se le scelte del mercato saranno state giuste

  42. Manca un difensore centrale e c’è un Zappacosta in più.. Rossettini credo che sia stato preso come riserva di De Silvestri utilizzabile all’occorrenza come centrale.. la mancata cessione del sopravvalutato Zappacosta non ha fatto entrare la liquidità per chiudere un buon centrale.. quindi sposando la scelta di chiudere il bilancio in parità e sfruttare i circa 40 mln dei prestiti il prossimo anno ..magari per adeguare il tetto ingaggi e programmare il mercato per il decisivo salto di qualità ossia mantenere i migliori.
    Peró permettetemi una speranza che tutto sommato ci puó stare: come lo vedete lo svincolo di Bovo per far posto a CACERES (svincolato)????

  43. Voto 6. Cessione di Peres incomprensibile, soprattutto ad una cifra bassa con pagamento tra un anno. Ottimi ljajic e falque. Mediocri gli altri acquisti. Salvo castan se torna ai livelli di due anni fa. Maksimovic doveva sta in tribuna, soprattutto visto che non sono arrivati soldi subito. Vida andava preso facendo l’offerta giusta. Grande colpo hart, che porta il giudizio medio alla sufficienza.

  44. Se fosse rimasto l’infame..come doveva essere…la squadra sarebbe stata perfetta…senza..la difesa è un’incognita….anche se è bene ricordare che nell’ultima stagione…proprio la difesa è stata un colabrodo..anche se c’erano glik, maksimovic e peres

    • Beh Maksi praticamente non c’è stato. Il problema è che, come dicono tutti gli allenatori, le squadre forti partono proprio dalla difesa e noi lì, a meno di esplosioni non previste, siamo messi davvero male. Ed il peggio è che l’anno prossimo saremo messi peggio con Bovo e Moretti a fine carriera e Hart e Castan a fine prestito…

  45. Abbiamo fatto il mercato delle incognite complicato dalla rivoluzione post Maksi.
    Dobbiamo trovare il modo di stringere i cordoni a una difesa che pare perforabilissima. Centrocampo di fioretti, mancano i muscoli. Se accendiamo la miccia, però, l’ attacco può essere esplosivo.
    Voto 6-

  46. No, non posso dare un voto sufficiente a questo mercato. Sono stati venduti Glik, Maksimovic e Peres e sono entrati in cassa 17 milioni di euro. Cioè niente. Abbiamo un dualismo pazzesco sulla fascia destra (De Silvestri/Zappacosta) e nessun terzino sinistro di livello. La difesa centrale è composta da due over34 all’ultimo anno di contratto, un prestito dalla Roma che non gioca da due anni, una riserva del Bologna e la scommessa Ajeti. Il prossimo anno ci ritroviamo con il solo Rossettini senza contare che da gennaio Bovo e Moretti inizieranno a pensare al prossimo contratto e si risparmieranno per evitare infortuni. Hart è un ottimo portiere, uno dei migliori al mondo, ma è comunque in prestito. Gomis è stato prestato al Bologna nella speranza che Mirante stia male davvero (triste) e comunque Da Costa, il suo rivale, è un buon portiere. La gestione Tachtsidis è stata penosa: speriamo solo che riesca a ritagliarsi un po di spazio a Cagliari (ne dubito visto che si tratta di un prestito secco). Attacco e centrocampo sono buoni, un giusto mix di giovani e giocatori di qualità con esperienza. C’era la grande possibilità di fare 31 ed invece siamo ancora a 27-28. E come al solito Cairo potrà dire di aver speso tutto quanto entrato, tanto dei 40 milioni che entreranno il prossimo anno…

  47. Un mercato che nel complesso trovo buono nei nomi ma insufficiente nello spirito. Buono perché Hart, Castan, e Ljajic sono calciatori di caratura internazionale, tre che fanno la differenza nei loro ruoli. Buono perché De Silvestri, Falque e Valdifiori sono calciatori di sicuro rendimento, affidabili e capaci di giocare con profitto in squadre di fascia medio alta. Buono perché Boye pare un acquisto azzeccatissimo memtre Rossettini ha portato affidabilità e duttilità pur senza essere un calciatore eccellente. Insufficiente nello spirito perché se punti all’Europa ci devi credere e non ti devi incartare all’ultimo secondo in una trattativa per un calciatore tutt’altro che di contorno, il sostituto di Maksi. Che se lo hai trattato è perché ti serviva. E se ti serviva dovevi prenderlo. O avere pronta un’alternativa. E invece ti ritrovi con Rossettini, preso per fare la riserva, e Ajeti, 22 anni e, per quanto di prospettiva, non certo pronto per giocare ai livelli di Maksi. Pessima gestione dei tempi del mercato. Vero che Miha aveva chiesto tempo per valutare tutti, ma a 20 giorni da fine ritiro non puoi arrivarci senza 3 pedine fondamentali per poi prenderne 2. Anche perché altrimenti se Castan non torna quello di Roma avremo una batteria di centrali appena sufficiente per un campionato di metà classifica. Ora aspetto le parole di Miha, son curioso di sapere se è comunque soddisfatto oppure no o se lo è solo in parte. Parli chiaro. Perché poi parlerà il campo e solo quello conterà. Detto questo, se tutto girerà bene (e già partiamo con Ajeti e Ljajic ai box dopo aver perso Benassi per tutto il ritiro) la squadra è, a mio avviso, comunque buona. Non so se già in grado di lottare per l’Europa ma di certo una buona base di partenza per il nuovo progetto di Miha. Voto complessivo 6.

    • Dimenticavo Ajeti, Taxi, Gustafson e Lukic, presi probabilmente a prescindere dalle indicazioni di Miha, come Boye che già c’era. 5 calciatori costati in tutto più o meno 4 milioni, commissioni e premi esclusi. Investimemti da fare a prescindere come lo furono quelli di Martinez, Peres, Maksi, Glik, Darmian etc. Non tutti andranno bene, probabilmente, ma è giusto provarci. Se il mister non li vede li dai in prestito o li aspetti. L’importante è, parallelamente, allestire una formazione che sia il più possibile vicina ai desiderata del tecnico. Ripeto, son curioso adesso di sentire cosa ne pensa Miha.

    • Lo sapevo mimmo, nonostante i 20 milioni del bilancio attivo dei 2014/5
      http://www.calcioefinanza.it/2016/08/17/bilancio-holding-cairo-torino
      su sei in fiducia, ottimista, felici e sereni per Urby&Petrus! OLÉ Urby, Forza Siny!!!
      http://imgur.com/VJKilYM
      http://i.imgur.com/NZPK1k8.png
      Ci vediamo domenica, ora sono al Congresso dei Radicali a Rebibbia, ma ti leggo dopo.

      • Sapevi cosa? Lo capisci che sto criticando la società per come ha condotto il mercato? Alla fine la rosa è buona ma è stata costruita affidandosi troppo alla fortuna e non è stata completata a dovere con l’acquisto di un difensore centrale inseguito fino all’ultimo secondo. Ho dato 6 al mercato, non 8.

  48. Sono d’accordo con superluke, 6,5 con mezzo voto in + per il colpo ad effetto Hart…ma a fronte d cessioni importanti un centrale affidabile e un centrocampista di talento e prospettiva mi sembravano doverosi. Attacco rinforzato, centrocampo insomma, difesa molto scrikkiolante. Sulla carta da sesto a dodicesimo posto.

  49. Ottimo il colpo Hart. Valdifiori, per cui non stravedo, colmerà una lacuna importante. Spiace per Simunovic che è un ottimo prospetto, ma con gli infortuni abbiamo già dato. Con Gli acquisti precedenti abbiamo una buona squadra. Mercato da 7/7,5.

  50. Ultima giornata deludente come da tradizione Cairota. Peccato perchè sarebbe bastato un difensore centrale destro di qualità (e pronto) tipo Vida per completare la squadra. Invece ci ritroviamo con una difesa centrale pessima e dobbiamo sperare che Castan sia tornato quello del primo anno a Roma. Altrimenti diventa durissima. Cairo ha usato al solito il bilancino, ha fatto in modo che il mercato finisse in parità fra entrate ed uscite ed il prossimo anno entreranno subito quasi 40 milioni.

  51. Sono contento che sia finita, non ne potevo davvero più… Meno male che è stata rifiutata l’offerta per Baselli da parte delle merde, anche se sicuramente torneranno all’attacco, e non vorrei che a gennaio o il prossimo anno dopo averglielo dato si dica: “gli era stato promesso”….

  52. A riposto ( ma qual è il mais thread?) Mah, mercato da 6-. Le cessioni di Maksi e Peres post pagate mi sembrano un po’ una c…ta. Livello della squadra leggermente al di sotto dell’anno scorso. A rileggere la difesa di 2 anni fa, bruno, Maksi, glik, moretti, darmian, c’è quasi da piangere, completamente sfasciata…

    • Post-pagate invece, visto che i soldi comunque non sono usciti, credo sia una soluzione ottimale. Non c’è un grande avanzo di gestione a fine anno e questi soldi potranno essere investiti il prossimo anno. Siamo di nuovo a sperare nel prossimo mercato, ad Aprile inizieremo a dire che entrano 40 milioni e poi, come al solito, ne entreranno altri per le cessioni dei giocatori. Il prossimo anno vanno in scadenza, per un motivo o per l’altro: Hart, Castan, Moretti, Bovo, Molinaro, Vives e Padelli. Quindi 7 giocatori da rimpiazzare. Speriamo che Gomis, Lukic e Barreca possano prendere il posto dei rispettivi (Hart, Vives e Molinaro). La difesa sarà da ricostruire. A Gennaio comunque arriverà un centrale sicuro.

  53. Il colpo ad effetto Hart, un colpo da maestro ad onor del vero, ha maskerato la confusione di un calcio mercato condotto con poke idee e soldi dosati con la solita pridenza. Attacco migliorato, peccato x gli intoppi fisici di Ljajic, centrocampo + o – stabile, con Valdifiori ke a mio avviso nn sposta gli equilibri, e difesa da paura, nel senso ke fa paura pensare ke possa reggere ad attacchi in velocità. Sxiamo ke Castan ritorni quello ke era, ke qke vekkietto regga e ke Barreca e/o Ajeti c sorprendano. Mercato x molti aspetti velleitario, da vorrei ma nn posso, pur senza raggiungere certe buffonate offensive alla Amauri. Un idolo c’è stato ed è un idolo reale, ma avrei preferito una strategia + logica e meno raffazzonata. Sono ricomparsi i giocatori presi un tot al kilo e quelli presi direttamente dal pronto soccorso del CTO. Un passo indietro, come programmazione, coerenza e tempestività, rispetto allo scorso anno.

  54. Parola a campo finalmente. Felice perché barreca ed aramu sono rimasti!
    Spiace che al mister non sia stato preso il difensore centrale che a quanto pare aspettava.
    Hart e valdifiori hanno tanta responsabilità addosso. Speriamo non deludano.

    Sempre forza Toro!!!

  55. Finalmente è finita!! Mesi di nomi ad minchiam, qualche buon acquisto, diverse incognite e l’operazione più “sorprendente” .. Maksi al Napoli all’ultimo minuto e Valdifiori a Torino. Adesso tocca al Mister. Buon lavoro.

  56. Mia idea. Voto al mercato 6,5. Squadra rinforzata rispetto all’anno scorso. Per l’europa serviva di piu’ pero’. Un centrale e una mezz’ala sinistra. Sulla carta siamo nel gruppo con Sassuolo, e le genovesi. Un pelo dietro milan e lazio. Ora per fortuna palla al campo. E li le chiacchiere, finalmente, saranno a zero. Forza Toro!!