Lukic, nuovi contatti: è una pista che non esclude Valdifiori

162
8703
lukic

Il regista classe ’96 del Partizan Belgrado è nuovamente nel mirino della dirigenza granata: è giovane e può crescere all’ombra di compagni più esperti

Il nome non è nuovo in casa granata. Sasa Lukic, d’altro canto, era già un obiettivo di mercato del Toro dello scorso gennaio: un centrocampista, il classe ’96 in forza al Partizan Belgrado, che sembrava avere tutte le doti per poter emergere in un campionato difficile come quello italiano. E in un ruolo davvero molto delicato come quello del regista.

Ha sagacia tattica, buon piede e sa essere leader della manovra offensiva della squadra, senza però trascurare la fase difensiva. Insomma, un buon prospetto, che il Toro non ha preso poi a gennaio (si preferiva una mezzala come El Kaddouri) ma che ha continuato a seguire nel corso della stagione. Confermando le sensazioni positive che già aveva avuto in passato.

Recentemente, la società granata è tornata alla carica per Lukic: chiedendo informazioni sia all’entourage del giocatore, sia alla società titolare del cartellino. “Ma come, il Toro non è su Valdifiori?“, si chiederanno giustamente gli attenti lettori. Sì, e la trattativa per il centrocampsita del Napoli continua a ritmi davvero serrati.

Il fatto è che al Toro non dispiacerebbe avere un giocatore esperto e già pronto per la regia (Valdifiori, appunto) e un giovane (Lukic, per esempio, è un nome di una lunga lista), da far crescere gradualmente e lanciare nel nostro campionato. Senza dimenticare gli esperimenti tattici su Baselli, ma si tratta di discorsi più a lungo termine.

Valdifiori e Lukic (o chi per loro), questa sarebbe l’idea del Toro, anche considerando che Gazzi probabilmente saluterà e che la posizione di Vives appare piuttosto in bilico. Sistemato l’attacco, il Toro si concentra sul centrocampo, e non solo nell’immediato. In un mese e mezzo, molti incastri di mercato potranno verificarsi.

Condividi

162 Commenti

  1. Valdifiori ha 30 anni. Ad Empoli ha fatto la differenza ed è andato in nazionale. Ha piede e cervello. Bisogna mettergli vicino un giovane (ma non quest’anno, l’anno prossimo) che possa crescere. Quest’anno bene lui e Vives. Nel caso si può rischiare subito un Lukic oppure un Dioussè. Non posso biasimare Valdifiori: lo scorso anno è andato al Napoli che giocava le coppe, con il suo maestro e con uno stipendio più alto. Perchè mai avrebbe dovuto scegliere il Toro?

    • Uhm… bradkey non è un regista vero. Quando stava a roma o al Chievo aveva percentuali irrisorie sui passaggi lunghi. È più una cosa a metà tra un incontrista e una mezzala, tipo un Gazzi un po’ più tecnico. A me piace molto, a un po’ più di quelle cifre però, cabaye. Essendo però questi profili fuori portata mi butterei su un giovane. Tipo Viviani o dioussé, l’ottimo paredes, o magari crisetig o investendo tanto kranevitter. Se vuoi un usato semisicuro ti butti su tachtsidis. Però valdifiori non lo prenderei. Lukic non lo conosco proprio invece.

  2. Ciao filaforever.premesso che io terrei vives come riserva teoricamente si dovrebbe puntare su un giovane…ma forse essendo il ruolo delicato serve esperienza…valdifiori è leggerino diusse troppo caro cigarini venduto.forse badej è il profilo migliore…chi mi piace??borja valero…??

  3. Il metodista(anche mihajlovic non vuole il classico regista)è il tassello da non sbagliare.oramai ci avviciniamo a fine mese.devono fare in fretta.per me le mezze ali con il cambio di modulo vanno bene cosi con obi baselli benassi e acquah.con vives riserva.lui e moretti sono importanti non solo per il campo.

  4. quoto tutti i fratelli, ricordiamoci che qui il portiere in 3 anni ci ha fatto perdere dai 6 ai 10 punti a stagione, punti che volevano dire qualificazione EL due anni fa e un piazzamento migliore quest’anno!
    Se Gomis non è ritenuto pronto un portiere sicuramente va preso

  5. Ti faccio motare che Gomis ha zero esperienza in serie A quindi non si può dire ora che sia pronto e quindi è una scommessa e per il regista siamo ancora in alto mare mentre avrebbe dovuto essere il primo acquisto da fare visto che sono solo 5 anni che aspettiamo !

  6. Comunque vi faccio riflettere l anno scorso quello che ci è mancato di più è stato un portiere che non ci facesse perdere punti gratis e un regista che sapesse prendere in mano la squadra nei momenti di difficoltà : ebbene ad oggi non sono ancora arrivati !

  7. ragazzi, io amo i giovani, ma un paio di giocatori d’esperienza a centrocampo tra titolari e panca li vorrei, altrimenti se la fanno addosso alle prime difficoltà, se partono gazzi e Vives, con un miliardo di ringraziamenti per la professionalità e dedizione dimostrate però, ci vuole qualcuno che sappia cosa e quando urlare

  8. Vendere bene Peres, poi Vives, Gazzi e mandare in prestito Ichazo prendendo in prestito un terzo portiere tenendo Padelli e Gomis(sempre se non arriva un’offerta decente per Padelli), per ultima cosa scegliere chi mandare a giocare tra Parigini Aramu Boye e Martinez. Prendere un’alternativa a Zappacosta(Letizia del Carpi che sa giocare sia a sinistra che a destra ed è molto bravo in entrambe le fasi), due centrocampisti di cui uno del calibro di Henriksen e l’altro come giovane da far crescere e dovremmo essere al completo, non vedo la necessità di un difensore centrale visto che ci sono Maksimovic Jansson(metterei questi due titolari) Moretti Ajeti e come jolly sul centrosinistra Silva, con Bovo che deve ancora partire.

  9. Ho visto dei filmati su youtube di Henriksen conoscendolo poco. Mi sembra un giocatore molto offensivo e laterale di un centrocampo a 3.
    Si potrebbe ipotizzare un centrocampo con Henriksen – Valdifiori – Baselli però, giocando già con 3 punte, ho paura che il filtro davanti alla difesa si riduca al minimo. Se fossero veramente queste le intenzioni credo che occorra rafforzare parecchio la difesa e anche che Peres sia destinato ad essere ceduto visto che anche lui è molto offensivo.
    A me piace molto il gioco offensivo ma penso che la forza di una squadra la faccia soprattutto una difesa forte.

  10. Da GazzaMercato 15 minuti fa

    La Lazio punta Markus Henriksen centrocampista dell’Az Alkmar che piace anche al Torino. Il club olandese chiede 5 milioni di euro. La trattativa va avanti. Possibili sviluppi in settimana per il 23enne norvegese.

    Non dormiamo!!!

  11. Certo Fila. Io mi ripeto. Davanti e’ evidente l’upgrade. A centrocampo per seguire tale strada ne basta uno. Ma buono. E soriano alzerebbe il livello. Con Baselli in mezzo e Acquah mezz’ala destra. A mio avviso Gomis/ zappa maxsi moretti o gaston barreca/acquah baselli soriano/ iago belotti lijiac sarebbe una bella squadra.

  12. Bovo vives li do per venduti perchè senza di loro siamo giusti rispetto alla riforma, i più giovani (barreca, aramu parigini e boyè) non contano perchè sono tutti iscritti u21 e quindi non puoi sostituirli con un over… Ichazo o padelli o entrambi se vanno devono essere sostituiti con dei portieri per averne almeno 3…

  13. Filaforever non voglio dubitare delle tue fonti. Ma, tatticamente parlando, credo sia difficil che arrivi sia Valdifiori che il norvegese. Sono entrambi due centrali di centrocampo, henriksen pure trequartista. E se il modulo sara’ il 4-3-3 dubito serva. A maggior ragione se arriva uno dei due( uno eh…) soriano non serve piu’. Giocherebbe Baselli mezz’ala sinistra. Vedremo comunque.

    • La butto li… secondo me, se Miha si convince che Baselli può giocare in mezzo non arriverà Valdifiori ma Diousse (da far crescere con calma visto che è giovanissimo). E a quel punto si potrebbe puntare forte su Soriano per il ruolo di mezz’ala sx. Avremmo, in pratica, in Baselli la “riserva” del doriano e, in tal caso, in Diousse il sostituto di Daniele. Con il buon Vives pronto a tappar buchi dove serve. 15 milioni e ti porti a casa un centrocampista di qualità, già pronto, e un giovane emergente di grande prospettiva. A quel punto resterebbe da prendere la riserva di Zappa visto che Bruno Peres mi pare destinato a lasciare il Toro, per sua scelta, per scelta di Miha e per convenienza della società. A tal proposito vorrei chiedere a Spettro73 che segue tutti gli allenamenti da vicino se è giusta l’impressione che ho avuto dagli highlights della prima amichevole (con tutte le cautele del caso) circa il lavoro che Miha chiede ai terzini: mi è parso che voglia inserimenti senza palla, sovrapposizioni per aprire spazi al portatore di palla. Insomma, cose nelle quali un Peres non è fondamentale a differenza di quel che accadeva nel 352 dove invece erano proprio gli esterni a portar palla. Sbaglio? Grazie

      • Sempre per Spettro73 (scusa se approfitto) mi pare che la palla viaggi molto velocemente ora e in verticale, altro aspetto che “limiterrebbe” l’utilità di Peres nel modulo visto che il suo punto di forza, invece, è proprio la progressione palla al piede. Ancora grazie :-))

  14. @filaforever ti vedo molto sul “pezzo” e vorrei chiederti se prendiamo valdifiori e forse pure henriksen chi tagliamo dalla rosa per restare nei limiti della riforma tavecchio? io ho fatto due conti e se tagliamo Bovo e Gazzi la rosa attuale è ok, ma per far entrare qualcun altro ho è un u21 (nè valdifiori nè herimsen lo sono) o ha fatto 3 anni di vivaio da noi (idem) oppure dobbiamo tagliare qualcuno (a meno che Cairo non decida di pagargli lo stipendio senza poterlo schierare e la cosa mi pare decisamente la meno probabile di tutte!!! 🙂 )
    Tu hai qualche soffiata sul mercato in uscita???

    • Saranno 7 perché c’è la coppa America. Soriano può essere una ciliegina. Ad oggi, non aggiungo altro, Ferrero ha sul suo tavolo offerta del Toro da 8 milioni. Prendere o lasciare. Sicuramente Soriano non giocherà nella Samp ma la certezza del Toro ancora non c’è.

  15. Il fatto è che per completare la rosa i soldi ci sono e esuberi a parte non necessita vendere nessuno.. quindi proverei a trattenere l’unico campione che abbiamo (Peres). Poi se vogliamo fare un buon acquisto non sarebbe male dare via Zappacosta. Se parte Peres esigo un regista da urlo.

  16. Mah, il filmaiolo con le sue maledizioni fece rompere Maksimovic… A parte gli scherzi, visto che fino ad ora non ci ha risparmiato dispetti, non credo che sarà disposto a cedere qualcuno al Toro, non sarebbe coerente da parte sua.

  17. mah, su valdifiori non saprei cosa pensare. l’anno scorso sarebbe stato la soluzione a tutti i problemi del centrocampo, ora lo si paragona a un pippone…per me sarebbe cmq un miglioramento rispetto a gazzi/vives ( infinito grazie ai due per gli anni passati insieme).

  18. Pur non entusiasmandomi valdifiori, he temo sia un po leggerino, se l’idea fosse di prendere lui a fare da chioccia ad un talento tipo lukic o qualcosa del genere l’Idea non sarebbe neanche così male.
    Ma io credo che col 433 abbiamo bisogno di potenza e musoli a centrocampo. E visto che Baselli, Benassi e lo stesso acquah non sono particolarmente fisicati spererei in Kucka.
    la scelta del centrocampista è cruciale, abbiamo un grande attacco, ora bisogna essere in grado di supportarlo.

  19. Valdifiori No Grazie! Non credo arriverà. Con il Napoli Cairo non fa più affari credo!! Inoltre a noi nel 433 Valdifiori non serve (Sarri doget) . A noi serve uno alla Rincon e un trequartista che ci possa permettere il cambio moduli 4231. Grenier era uno da C.L. Grande dribling un n.10 alla Pirlo prima epoca. Uno cosi non lo abbiamo dai tempi di Rosina o forse Martin V. Se non può arrivate lui allora Henriksen che ricorda Yaya Toure ma per noi potrebbe essere il ns Pogba per fisico e tiro. Solo Soriano mi farebbe sentire meglio x la perdita dei due. Mi illudere di uscire a cena con Belem poi mi ritrovo con la Bindi???

  20. Non sono d’accordo con chi dice di vendere vives. Un giocatore esperto, senza pretese di titolarità, duttile che ha giocato effettivamente nel Toro in qualsiasi posizione può essere sempre utile nei momenti di emergenza.

  21. Potrebbe secondo me essere una buona soluzione a questo punto il centrocampo sarebbe
    baselli(obi) valdifiori(lukic) benassi(acquah). Gazzi ceduto, Vives il classico settimo centrocampista considerato anche la coppa d’africa.
    Ci mancherebbe a questo punto qualcosa sul centro sinistra con obi poco affidabile dal punto di vista fisico.

  22. Non sono mica convinto che abbiamo 2 slot liberi per extracomunitari: Ajeti è albanese ed è arrivato da svincolato ovvero ha occupato un posto.
    Fosse arrivato ancora sotto contratto dal Frosinone sarebbe stato diverso, ma è lo stesso motivo per cui Pryyma ha liberato uno slot

  23. Non abbiamo bisogno di un portiere, Gomis deve essere il titolare del prossimo anno, cederei invece Padelli, non penso accetti di fare il secondo, si potrebbero ricavare ulteriori risorse da investire in altri ruoli, a centrocampo Valdifiori ed un giovane da crescere, Lukic o Diousse dell’Empoli, a malincuore Gazzi da cedere e probabilmente anche Vives, più un attaccante che deciderà Miha,spero resti Aramu, potrebbe imparare molto sui calci piazzati dal serbo

      • Ciao rimbaud, come secondo potrebbe rimanere Ichazo e a quel punto si cerca un terzo, altrimenti si, bisognerebbe trovare un secondo, con Gomis e un domani Zaccagno siamo coperti nel ruolo per i prossimi anni, quindi non penso si debba investire troppo in quel ruolo…lo riconosco io ho una passione per Gomis, secondo me può diventare fortissimo

  24. La mia rosa é:
    PORTIERI 3: Padelli, Gomis, Icazo.
    DIFENSORI 9: Zappacosta, Peres(o chi per lui), Ajeti, Jansoon, Maximovic, Silva, Moretti, Avelar, Barreca(95). Fuori: Bovo e Molinaro
    CENTROCAMPO 7: Acquah, Benassi, Baselli, Obi, Valdofiori, Vives, ???(Giovane 95). Fuori: Gazzi
    ATTACCO 7: Belotti, Lopez, Lijaic, Martinez, Iago, Aramu (95), Boye (che può giocare ovunque nel tridente e 96) Fuori:Parigini

  25. Valdifiori… in 31 anni ha fatto UNA sola stagione bene in A, per il resto serie minori e anonimato. Lo scorso anno ci ha rifiutato e ora che ha i calli sul culo vuole il toro. Per quanto ne ho le palle piene preferisco Vives a lui. Se si compra un uomo d’ordine deve essere uno che fa la differenza o di prospettiva.. di mezze cartucce siamo pieni. Per me è NO a Valdifiori.

  26. Per me è fondamentale cedere sia Vives che Gazzi. Se rimangono, alla fine, tra un imprevisto ed un altro, giocheranno di nuovo sempre loro. Cosi come se n’è andato Ventura, così come se n’è andato Glik, giusto che se ne vadano anche Gazzi Vives. Il loro ciclo è finito. E la benzina, anche…

  27. Il centrocampo è da rinforzare, e questo è fuori discussione, però ogni giorno continuo a sperare di leggere un articolo di mercato riguardo al ruolo del portiere ma niente da fare! Possibile che non ci si renda conto che non possiamo sostenere un campionato (che si spera da protagonisti) con il solo Alfred Gomis?

    • se vai su toronews leggi quello di un italiano. pellegrini.. in pratica una lista della spesa infinita.. grenier, henriksen, valdifiori, lukic, pellegrini, kucka, soriano, poli.. d’altronde i giornali devono lavorare…